La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IDENTIFICAZIONE Geotecnicafascicolo 2/1 - granulometria - peso dellunità di volume - peso specifico dei granuli - porosità - grado di saturazione - tipo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IDENTIFICAZIONE Geotecnicafascicolo 2/1 - granulometria - peso dellunità di volume - peso specifico dei granuli - porosità - grado di saturazione - tipo."— Transcript della presentazione:

1 IDENTIFICAZIONE Geotecnicafascicolo 2/1 - granulometria - peso dellunità di volume - peso specifico dei granuli - porosità - grado di saturazione - tipo di interazione con lacqua - ecc. ecc. acqua e gas particelle solide

2 Geotecnicafascicolo 2/2 - peso dellunità di volume: - peso specifico dei granuli: - peso specifico dellacqua: - peso secco dellunità di volume: - peso immerso dellunità di volume: - peso specifico adimensionalizzato dei granuli: terrenon (%)e (-)w (%) d (kN/m 3 ) Ghiaia Sabbia Limo Argilla tenera Argilla compatta Torba

3 Geotecnicafascicolo 2/3 GAS ACQUA GRANULI V VsVs VwVw VgVg PwPw PsPs - porosità: - indice dei vuoti: - grado di saturazione: - contenuto dacqua: terrenon (%)e (-)w (%) d (kN/m 3 ) Ghiaia Sabbia Limo Argilla tenera Argilla compatta Torba

4 Geotecnicafascicolo 2/4 Alcune delle quantità appena definite si calcolano sulla base di altre, misurabili in laboratorio: In laboratorio si ottengono direttamente:, s, w.

5 Geotecnicafascicolo 2/5 realizzazione di un provino per la valutazione di picnometri per la valutazione di s

6 SOLIDO PLASTICO LIQUIDO w P w L Tecniche sperimentali -- w L -- Per la prova sono necessari g della frazione granulometrica passante allo staccio mm. La stacciatura avviene per via umida ed il passante viene lasciato sedimentare e parzialmente essiccato. COPPETTA DI CASAGRANDE Geotecnicafascicolo 2/6 Limiti di Atterberg

7 SOLIDO PLASTICO LIQUIDO w P w L Tecniche sperimentali -- w L -- Per la prova sono necessari g della frazione granulometrica passante allo staccio mm. La stacciatura avviene per via umida ed il passante viene lasciato sedimentare e parzialmente essiccato. PENETROMETRO SVEDESE Geotecnicafascicolo 2/7 Limiti di Atterberg

8 Geotecnicafascicolo 2/8 -- w P -- Circa 20 g della pasta preparata per la determinazione del w L viene ulteriormente essiccata – parzialmente. Lampiezza del campo plastico è detta indice di plasticità I p =w L -w P Limiti di Atterberg

9 Geotecnicafascicolo 2/9 materialew L (%) Bisaccia130 Potenza32 Acerenza63 Spinazzola55 Filiano50 Bentonite di Ponza307 Caolino52 Limite di liquidità di alcuni terreni Il limite di liquidità può variare in un intervallo molto ampio (30-700%) e quindi lindice dei vuoti di un terreno che si trovi al limite di liquidità varia anchesso in un intervallo molto ampio (e L =w L G s ). Tuttavia, terreni diversi al limite di liquidità esibiscono la stessa resistenza a taglio (circa 2 kPa) e la stessa pressione interstiziale (circa -6 kPa).

10 Geotecnicafascicolo 2/10 Carta di plasticità di Casagrande

11 Geotecnicafascicolo 2/11 I valori dei limiti di Atterberg sono influenzati sia dalla percentuale che dalla mineralogia della componente argillosa. Per capire il tipo di influenza esercitato dalla componente argillosa conviene calcolare lindice di attività: A = I p /CF Indice di attività Terreni <0.75inattivi mediamente attivi >1.25attivi

12 Geotecnicafascicolo 2/12 miscele artificiali di particelle con d maggiore o minore di 2 μm miscele di minerali argillosi e sabbia quarzosa

13 Geotecnicafascicolo 2/13 Definizione di quantità associate allo stato corrente TERRENI A GRANA FINE SOLIDO PLASTICO LIQUIDO w P w L w Indice di consistenza: I c = w L -w P w L -w IcIc consistenza <0molle (liquida) medio-bassa (plastica) 0.5 – 1medio-elvata (plastica) >1elevata (solida)

14 Geotecnicafascicolo 2/14 Definizione di quantità associate allo stato corrente TERRENI A GRANA GROSSA e min e max e La struttura dipende dalla forma dei granuli, dalla distribuzione della dimensione dei granuli, dal grado di addensamento. Densità relativa: D r = e max - e min e max - e D r (%)stato di addensamento 0 – 15molto sciolto 15 – 35sciolto 35 – 65medio 65 – 85denso 85 – 100molto denso


Scaricare ppt "IDENTIFICAZIONE Geotecnicafascicolo 2/1 - granulometria - peso dellunità di volume - peso specifico dei granuli - porosità - grado di saturazione - tipo."

Presentazioni simili


Annunci Google