La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Studi Economici e Relazioni Istituzionali Osservatorio congiunturale, Bologna, 29 ottobre 2009 Aggiornamento rischio paese per aree.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Studi Economici e Relazioni Istituzionali Osservatorio congiunturale, Bologna, 29 ottobre 2009 Aggiornamento rischio paese per aree."— Transcript della presentazione:

1 Studi Economici e Relazioni Istituzionali Osservatorio congiunturale, Bologna, 29 ottobre 2009 Aggiornamento rischio paese per aree

2 2 Spread sovrani giù ma rischio prezzato diversamente dal 2007 Fonte: JPMorgan

3 3 America Latina: una crisi lampo? Contagio della crisi avvenuto tramite il canale commerciale, investimenti, commodity e rimesse Larea è più solida per affrontare la crisi (fondamentali positivi, policy prudenti negli anni del boom) Ripresa prevista a partire dal 2010 (tranne Venezuela) per ripresa domanda globale, in particolare USA Un solo anno di crescita negativa PIL crescita %; fonte IIF, 2009

4 4 Rischi politici America Latina Venezuela Generale stabilità nei paesi con governi moderati Peggioramento dei rischi politici in paesi già considerati sensibili Peggiora rischio nazionalizzazione, episodi creeping expropriation Perù Violenza politica legata agli scontri tra governo e indigeni Bolivia, Ecuador Irrigidimento politico, nazionalismo energetico

5 5 CEE + CSI: una crisi è un eccesso di lucidità … LEuropa emergente e CSI è una delle regioni più colpite… …e probabilmente sarà tra le ultime ad uscire dalla crisi. Fonte IMF, 2009

6 6 Rischi bancari-finanziari Bielorussia Russia Lettonia Ucraina Costosa fase di ristrutturazione e ricapitalizzazione La politica incide su ristrutturazione e ricapitalizzazione Allarme NPLs? Sistema ancora debole

7 7 Africa Subsahariana: più verde non è sempre positivo Commodity e domanda globale pesano sulla crescita Peggiorano I conti con lestero

8 8 Rischi operativi: a volte non basta una World Cup Implicazioni per SACE: Quantità e qualità delle infrastrutture: grandi opportunità ma anche un forte freno Doing Business in Ruanda è più facile che in Italia ? (No) Burocrazia, corruzione e infrastrutture: ostacoli agli IDE non-oil Nigeria Angola Infrastrutture post guerra civile: lo sviluppo sarà chiave Sud Africa Priorità energia: infrastrutture. Criminalità elevata

9 9 MENA: non è tutto oro (nero) quello che luccica.. PIL crescita %, fonte IMF, 2009 Prospettive di crescita dimezzate (e recessione per Arabia Saudita e EAU) Tagli alla produzione petrolifera in sede OPEC per contrastare la caduta dei prezzi degli idrocarburi Irrigidimento delle condizioni del credito Contrazione del settore immobiliare e servizi Rallentamento in corso, ripresa vicina

10 10..ma le prospettive non sono poi così nere Bilancio fiscale, % PIL Fonte: EIU Fonte: IIF, Country Report agosto 2009 Ridotti i surplus fiscali Politiche fiscali espansive per mitigare gli effetti della crisi, sostenere investimenti e diversificazione economica Progressiva ripresa della fiducia degli investitori Verso una stabilizzazione dei prezzi immobiliari?

11 Asia e Pacifico

12 12 Asia: coltivando i germogli della ripresa Investimenti: lappetito si riduce ma non si placa La crisi colpisce larea: decoupling? PIL crescita % e export ; fonte IMF, 2009 Investimenti mld $; fonte IIF, 2009

13 13 Pakistan Thailandia India Minaccia terrorismo islamico, effetti sulla popolazione, tensioni tra governo e opposizione Rischi politici Continuità di governo (elezioni maggio), conflitto in Kashmir Conflitti politici interni, stato demergenza

14 14 India Rischi economici Bene costruzioni (+7,2%) e servizi (+8%) Rischi settore agricolo: stagione monsoni secca (meccanica strumentale italiana) Cina PIL 2009: vicino al 9% Pacchetto fiscale, 580 mld $: investimenti in infrastrutture Acciaio: +10% y/y nel 2009 PIL crescita %, fonte IMF 2009

15 15 Rischi finanziari % NPL/ tot crediti ; fonte IMF, ma attenzione al credito Condizioni del credito troppo espansive Necessaria una politica monetaria più stringente e meno condizionata dalle scelte dei mercati avanzati Backward looking: calo NPLs…

16 16 Grazie per lattenzione Domande?


Scaricare ppt "Studi Economici e Relazioni Istituzionali Osservatorio congiunturale, Bologna, 29 ottobre 2009 Aggiornamento rischio paese per aree."

Presentazioni simili


Annunci Google