La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione al corso. Riferimenti utili Ing. Matteo Lancini tel 030371 5539 skype: m.lancini ric. martedì 1500-1800

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione al corso. Riferimenti utili Ing. Matteo Lancini tel 030371 5539 skype: m.lancini ric. martedì 1500-1800"— Transcript della presentazione:

1 Introduzione al corso

2 Riferimenti utili Ing. Matteo Lancini tel skype: m.lancini ric. martedì Materiale del corso:

3 Planning del corso Martedì Gruppo A Mercoledì Gruppo B Giovedì TUTTI Dal 24.2 al 10.3(5 gg) seminario sullacquisizione con LabView Dal 15.3 al 17.3(2 gg) esercitazione pratica di misure e tecniche avanzate Dal 22.3 al 26.5(20 gg) lavoro autonomo in coppie su progetti assegnati Dal 31.5 al 2.6(2 gg) presentazione dei progetti e valutazione Ogni giovedì dalle 1530 alle 1630 Brainstorming sullo stato di avanzamento dei progetti

4 Modalità desame Presentazione e discussione pubblica dei risultati del progetto di misura assegnato alla conclusione del corso Valutazione del report prodotto come conclusione del progetto assegnato Valutazione del grado di competenza ed autonomia nel lavoro in laboratorio

5 Competenze richieste Misure e Diagnostica Industriale o Mechanical & Thermal Measurements Terminologia di base delle misure Analisi dellincertezza metodo GUM Caratteristiche statiche dei trasduttori Caratteristiche dinamiche dei trasduttori Aliasing e rappresentazione spettrale Ponte di wheatstone e circuiti di misura

6 Progetti Ogni progetto va svolto da una coppia di studenti in autonomia Entro il 15 marzo presentare le coppie e lelenco delle preferenze In casi eccezionali il numero di studenti per esercitazione può essere portato a 3 Nel caso di stage/tesi con aspetti sperimentali che coinvolgano il settore delle misure contattare il docente per eventuale adattamento

7 Progetto1: Banco Contatto Ciclico CollaborazioneIng. Petrogalli DescrizioneMonitoraggio delle vibrazioni del banco prova per contatto ciclico per valutare la velocità di rotazione del mandrino e, se possibile, il livello di danneggiamento del provino in esame. MaterialeBanco prova contatto ciclico, provini circolari, accelerometri Tecniche specificheAnalisi spettrale, waterfall, filtri In attesa di... Difficoltà3 Manualità2 Programmazione3 Matematica1

8 Progetto2: Caratterizzazione materiali viscoelastici Collaborazione DescrizioneCaratterizzazione dinamica di antivibranti in gomma-metallo tramite misure accelerometriche al fine di determinare la rigidezza complessa ed il legame sforzo deformazione MaterialeShaker, accelerometri, proximity Tecniche specificheAnalisi spettrale, ottimizzatori, controllo In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

9 Progetto3: Banco prova di trazione sternale CollaborazioneIng. Bodini / Dott. Bisleri DescrizioneSviluppo di una cella di carico e relativo sistema di misura per prove di trazione statiche e dinamiche su sterni porcini al fine di valutare le prestazioni di suture diverse MaterialeEstensimetri, celle di carico, sistema video Tecniche specificheEstensimetria, incertezza In attesa di...Afferraggio sterni Difficoltà Manualità Programmazione Matematica

10 Progetto4: Contenuto di umidità in mattoni CollaborazioneIng. Benedetti DescrizioneSviluppo di un sistema di misura per stimare il contenuto in umidità di mattoni comuni tramite misure di resistenza dirette. Obiettivo finale è creare un sistema di monitoraggio continuo a basso costo, eventualmente escludendo le grandezze interferenti e modificanti MaterialeMattoni, Termocoppie, Ponte di Wheatstone, Estensimetri Tecniche specificheTaratura statica, Estensimetria In attesa di... Difficoltà Manualità Programmazione Matematica

11 Progetto5: Contenuto di umidità in legno Collaborazione DescrizioneSviluppo di un sistema di misura per stimare il contenuto in umidità di blocchi di legno tramite misure di resistenza dirette. Obiettivo finale è creare un sistema di monitoraggio continuo a basso costo, eventualmente escludendo le grandezze interferenti e modificanti MaterialeLegno, Termocoppie, Ponte di Wheatstone, Estensimetri Tecniche specificheTaratura statica, Estensimetria In attesa di... Difficoltà Manualità Programmazione Matematica

12 Progetto6: Sistema a retroazione per celle peltier CollaborazioneIng. Farisè DescrizioneLo scopo del progetto è realizzare un sistema a retroazione in grado di pilotare una coppia di celle di Peltier in modo da generare un gradiente di temperatura tra di esse controllato tramite un PID per mantenerlo costante. MaterialeCelle di Peltier, termoresistenze, scheda relè o AO Tecniche specificheControllo e retroazione In attesa di...Elettronica di potenza dedicata Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

13 Progetto7: Compressore scroll CollaborazioneIng. Farisè DescrizioneLo scopo del progetto è di valutare le prestazioni di un compressore volumetrico Scroll come espansore per micro cicli ORC. Nello specifico si chiede la valutazione di coppia e velocità dellalbero del compressore abbinati alla pressione ed alla portata di aria in ingresso. MaterialeCompressore, manometro, flussimetro, encoder, torsiometro Tecniche specificheMisure su fluidi In attesa di...Torsiometro Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

14 Progetto8: Oscillazione cilindro in galleria del vento CollaborazioneIng. Poesio DescrizioneMisura di piccole oscillazioni di elementi cilindrici soggetti a carichi trasversali indotti da un flusso di aria. Il problema principale è la misurabilità delle oscillazioni e le ridotte dimensioni dei cilindri. MaterialeProximity, estensimetri, ottica Tecniche specificheEstensimetria, incertezza In attesa di...Cilindri di prova Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

15 Progetto9: Caratterizzazione attuatore pneumatico CollaborazioneIng. Tiboni DescrizioneCaratterizzazione dinamica (forza/accelerazione/pressione) di unattuatore pneumatico in funzione della pressione, della massa in movimento e delle strategie di controllo applicate. MaterialeAccelerometro, manometro Tecniche specificheAnalisi spettrale, retroazione In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

16 Progetto10: Misura delle cinematica di una bicicletta Collaborazione DescrizioneUtilizzando un sistema a basso costo (wiimote) e liberie aperte misurare le grandezze cinematiche di una bicicletta in corsa valutando in particolare accelerazioni su 3/6 assi e 3 giroscopi. MaterialeWiimote, accelerometri Tecniche specificheAnalisi spettrale, ottimizzatori, controllo In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

17 Progetto11: Misura di transmissività termica Collaborazione DescrizioneObiettivo è creare un sistema di misura basato su termocoppie o termoresistenze in grado di valutare la trasmissività termica di un elemento in casi di flusso termico costante. MaterialeTermocoppie, termoresistenze Tecniche specificheIncertezza, stabilità In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

18 Progetto12: Banco prova forza/EMG CollaborazionePasinetti DescrizioneIntegrazione di una cella di carico per la misura della forza sviluppata in un sistema di controllo di movimento retroazionato tramite un EMG del bicipite brachiale. MaterialeEMG, estensimetri, cella di carico Tecniche specificheEstensimetria, retroazione In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4

19 Progetto13: Aletta di raffreddamento Collaborazione DescrizioneSfruttando una camera termostata valutare il coefficiente di scambio termico medio di unaletta di raffreddamento tramite misure di temperatura sul profilo alare MaterialeRetroazione, termocoppie, termoresistenze Tecniche specificheRetroazione e controllo In attesa di... Difficoltà3 Manualità3 Programmazione2 Matematica4


Scaricare ppt "Introduzione al corso. Riferimenti utili Ing. Matteo Lancini tel 030371 5539 skype: m.lancini ric. martedì 1500-1800"

Presentazioni simili


Annunci Google