La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lesperienza della Zona fiorentina nord-ovest La costituzione di una fondazione di partecipazione a cura di Avv. Massimo Bigoni 14 Settembre 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lesperienza della Zona fiorentina nord-ovest La costituzione di una fondazione di partecipazione a cura di Avv. Massimo Bigoni 14 Settembre 2007."— Transcript della presentazione:

1 Lesperienza della Zona fiorentina nord-ovest La costituzione di una fondazione di partecipazione a cura di Avv. Massimo Bigoni 14 Settembre 2007

2 PREMESSA I genitori di figli con disabilità voglio evitare che i figli entrino nel circuito emarginante degli istituti speciali Problema: come organizzare il loro futuro Questioni che i familiari devono affrontare: 1) quale tutela giuridica dare ai loro figli? 2) in quali ambienti si potrà svolgere la vita dei figli dopo la loro scomparsa e con quale organizzazione? 3) con quali fondi sarà possibile garantire loro una permanenza sul territorio di loro abituale dimora? (Dott. Salvatore Nocera)

3 QUADRO GENERALE La Famiglia Gli strumenti giuridici per conferire risorse Lasciti testamentari Sostituzione Fedecommissaria Donazioni Contratto di mantenimento Atti di destinazione Trust Interd./Amm.Sost. Tutore /A.d.S. Forme giuridiche di amministrazione Fondazione di Partecipazione

4 UN MODELLO DI SINTESI LA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE è SINTESI di: FONDAZIONE ASSOCIAZIONE Possibilità di nuove adesioni (Fondatori e Partecipanti )

5 MEMBRI DELLA FONDAZIONE FONDATORI PROMOTORI - costituiscono la Fondazione - conferiscono il patrimonio iniziale FONDATORI - acquistano la qualità di fondatore in un momento successivo alla costituzione - contribuiscono al patrimonio mediante contributo in denaro o beni immobili PARTECIPANTI - condividono le finalità della Fondazione - contribuiscono alla realizzazione dei suoi scopi mediante contributi in denaro in immobili o beni strumentali

6 Lesperienza della Zona Nord-Ovest FONDATORI PROMOTORI La Società della salute Zona di Firenze Nord-Ovest Gli otto Comuni facenti parte della Zona di Firenze Nord-Ovest: - Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa, VagliaCalenzanoCampi BisenzioFiesoleLastra a Signa ScandicciSesto FiorentinoSignaVaglia

7 Lesperienza della Zona Nord-Ovest MOTIVI DELLA SCELTA Costituire una fondazione con compiti di cabina di regia per i diversi progetti da realizzare su tutto il territorio della zona Garanzia del perseguimento degli interessi della collettività Assicurare una durata potenzialmente illimitata della fondazione Garantire attenzione e supporto alle famiglie e alle associazioni in tutti i comuni Evitare: - eccessivo particolarismo e proliferazione - dispersione e frazionamento delle risorse personali e finanziarie presenti sul territorio

8 Lesperienza della Zona Nord-Ovest Aspetti critici Possibili timori e diffidenze verso listituto da parte di familiari e associazioni Percezione della Fondazione come un ulteriore servizio pubblico Timore che la Fondazione possa sostituirsi ai compiti e funzioni che spettano ai Comuni.

9 Lesperienza della Zona Nord-Ovest LE GARANZIE PER I FAMILIARI Il fine statutario immodificabile Il controllo della Regione La presenza di enti pubblici Il collegio dei revisori dei conti Il collegio dei partecipanti Il contratto l comitati delle Famiglie

10 Segue: LE GARANZIE PER I FAMILIARI IL CONTRATTO Sarà stipulato un contratto individualizzato con la persona disabile (ovvero il suo tutore legale o anche lamministratore di sostegno) Dovranno essere precisati: -Tutti gli elementi contrattuali, economici, amministrativi -Gli aspetti relativi alle modalità e alla qualità della vita del disabile in tutto larco della sua esistenza

11 segue I COMITATI DELLE FAMIGLIE Istituzione per ogni singolo progetto di un Comitato per il Coordinamento del Servizio. Possibilità di: -Definire i criteri di governo e di funzionamento della singola struttura -Opportunità e garanzia di partecipazione attiva dei genitori finché sono in vita -Controllo e verifica della qualità dello specifico servizio offerto

12 QUADRO GENERALE La Famiglia Gli strumenti giuridici per conferire risorse Lasciti testamentari Sostituzione Fedecommissaria Donazioni Contratto di mantenimento Atti di destinazzione Trust Interd./Amm.Sost. Tutore /A.d.S. Forme giuridiche di amministrazione Fondazione di Partecipazione (Onlus)

13 Gli organi della FONDAZIONE Fondazione di Partecipazione Presidente Consiglio di Amm.ne Assemblea dei fondatori Collegio dei revisori Dei conti Collegio Dei Partecipanti

14 Rete di relazioni Realtà Aziendali e imprenditoriali Organismi Terzo Settore Scuola e Università I media Famiglie Enti pubblici e Istituzioni Fondazione di Partecipazione


Scaricare ppt "Lesperienza della Zona fiorentina nord-ovest La costituzione di una fondazione di partecipazione a cura di Avv. Massimo Bigoni 14 Settembre 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google