La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avviso Pubblico. La rete italiana degli enti locali per la formazione civile contro le mafie A cura di Pierpaolo Romani Coordinatore nazionale di Avviso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avviso Pubblico. La rete italiana degli enti locali per la formazione civile contro le mafie A cura di Pierpaolo Romani Coordinatore nazionale di Avviso."— Transcript della presentazione:

1 Avviso Pubblico. La rete italiana degli enti locali per la formazione civile contro le mafie A cura di Pierpaolo Romani Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico Cremona, 14 ottobre 2011 Corso di formazione Prevenire e contrastare linfiltrazione mafiosa nel Nord. Il ruolo degli enti locali

2 Cosè Avviso Pubblico Associazione nata nel 1996 per mettere insieme, organizzare e sostenere gli enti locali che si impegnano in attività di formazione civile contro le mafie Lidea è quella di dare vita ad unazione di promozione della legalità in forma organizzata sul versante degli enti pubblici Sede operativa: Firenze – Sede legale: Certaldo (Fi)

3 Come si aderisce Presentazione di: -Domanda di adesione -Delibera di giunta o di consiglio -Impegno a versare una quota annuale di iscrizione LUfficio di presidenza ha 90 giorni di tempo per decidere laccoglimento della domanda

4 Enti soci Ad Avviso Pubblico aderiscono attualmente circa 200 enti locali, suddivisi tra Comuni, Province e Regioni Gli enti locali aderenti sono governati da maggioranze politiche sia di centro-destra che di centro-sinistra

5 SOCI IN LOMBARDIA

6 Struttura dellassociazione Assemblea dei soci Ufficio di Presidenza: 7 membri Presidente: Andrea Campinoti Probiviri: 3 membri Comitato Direttivo: 21 membri Commissione consultiva permanente: 17 membri Coordinamento nazionale: 1 persona Segreteria: 1 persona Ufficio Stampa: 1 persona

7 Gruppi di lavoro Appalti Beni confiscati Corruzione Comuni sciolti per mafia Giovani e Cultura Sicurezze

8 Progetti Legami di legalità Rapporti internazionali Indicatori Gioco responsabile Urbanistica

9 Attività di Avviso Pubblico Informare Formare Promuovere Sostenere

10 Informare Utilizzo del sito internet di messaggi, di FB, di YouTube per:www.avvisopubblico.it -raccontare le attività dellassociazione -diffondere documentazione su mafie e antimafia (italiana e straniera) -Approfondire tematiche (Gli Speciali di AP + Quaderni) -lanciare e/o sostenere campagne -raccogliere e diffondere buone prassi amministrative -intervenire nel dibattito pubblico

11 Formare Conoscere prima di agire Avviso Pubblico organizza corsi di formazione MONOTEMACITI o PLURITEMATICI per amministratori locali e personale della Pubblica Amministrazione. Finalità: -Trasmettere informazioni sul fenomeno mafioso, corruzione, ecc. -Mantenere costante laggiornamento sui temi -Diffondere buone prassi -Creare legami tra amministratori e personale della PA

12 Promuovere Eventi Manifestazioni (Festa nazionale di AP + Festa della legalità e responsabilità) Campagne nazionali Per diffondere una corretta del fenomeno mafioso e di come si può prevenirlo e contrastarlo

13 Sostenere Amministratori locali minacciati Cooperative di giovani che operano su terreni confiscati Campagne nazionali/internazionali Proposte di legge Iniziative organizzate da altre realtà

14 Cosa può fare un ente locale Informare i cittadini con la massima trasparenza Promuovere percorsi con le scuole Formare il personale della PA Stipulare accordi e protocolli con altre istituzioni, enti, associazioni Attivare appositi servizi (Es. Sportelli) Darsi un codice di autoregolamentazione Costituirsi parte civile nei processi di mafia Utilizzare i beni confiscati per fini sociali

15 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Avviso Pubblico. La rete italiana degli enti locali per la formazione civile contro le mafie A cura di Pierpaolo Romani Coordinatore nazionale di Avviso."

Presentazioni simili


Annunci Google