La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La preistoria dellinformazione Il giornalismo – da giorno– è unattività periodica di raccolta, pubblicazione e diffusione di fatti di interesse pubblico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La preistoria dellinformazione Il giornalismo – da giorno– è unattività periodica di raccolta, pubblicazione e diffusione di fatti di interesse pubblico."— Transcript della presentazione:

1 La preistoria dellinformazione Il giornalismo – da giorno– è unattività periodica di raccolta, pubblicazione e diffusione di fatti di interesse pubblico Il giornalismo – da giorno– è unattività periodica di raccolta, pubblicazione e diffusione di fatti di interesse pubblico - prime forme comunicative non letterarie: - prime forme comunicative non letterarie: attività spontanee attività spontanee assenza di periodicità assenza di periodicità

2 La preistoria dellinformazione Agorà Greca: tradizione orale Agorà Greca: tradizione orale Antica Roma: tradizione scritta Antica Roma: tradizione scritta Acta diurna e tabulae dealbataeActa diurna e tabulae dealbatae Gli Annales Gli Annales

3 La preistoria dellinformazione Il Medioevo: lanalfabetismo Il Medioevo: lanalfabetismo - - clericus - laicus - laicus Dal sapere come abilità pratica al sapere come capacità teorica Dal sapere come abilità pratica al sapere come capacità teorica La nascita dei comuni: La nascita dei comuni: lettere private e fogli di notizie lettere private e fogli di notizie

4 Gutenberg e la stampa a caratteri mobili Concezione Concezione estetica e concezione del libro e concezione pratica del libro Lo «scritto artificiale»: 1456 Lo «scritto artificiale»: 1456 La Bibbia delle 42 linee La Bibbia delle 42 linee

5 Gutenberg e la stampa a caratteri mobili La tecnica «tipografica» La tecnica «tipografica» - lutilizzo della carta - il libro come merce riproducibile in modo standardizzato e trasportabile pubblicazione medievale e pubblicazione moderna: due individui a confronto pubblicazione medievale e pubblicazione moderna: due individui a confronto

6 Gutenberg e la stampa a caratteri mobili Dalla seconda metà del 400: Dalla seconda metà del 400: manifesti, volantini, fogli di notizie (mercanti e banchieri) manifesti, volantini, fogli di notizie (mercanti e banchieri) Literatura de cordelLiteratura de cordel canard canard colportagecolportage Almanacchi e calendariAlmanacchi e calendari informazione ufficiale e pettegolezzi di corte informazione ufficiale e pettegolezzi di corte

7 Le «gazzette privilegiate» «Gazzetta»: avviso veneziano del 1563 messo in vendita al prezzo di una «Gazzetta»: avviso veneziano del 1563 messo in vendita al prezzo di una gazeta 1605 Anversa, Augusta e Strasburgo 1605 Anversa, Augusta e Strasburgo negli anni successivi seguono Amsterdam, Parigi, Vienna e Londra negli anni successivi seguono Amsterdam, Parigi, Vienna e Londra

8 Le «gazzette privilegiate» In Italia: In Italia: nel 1636 si ricorda una prima gazzetta nata a Firenze nel 1636 si ricorda una prima gazzetta nata a Firenze nel 1639 è certa la pubblicazione della gazzetta di Genova nel 1639 è certa la pubblicazione della gazzetta di Genova

9 Le «gazzette privilegiate» Le «gazzette privilegiate» censura e privilegio censura e privilegio - il controllo delle «autorità» - il controllo delle «autorità» - il ruolo dellopinione pubblica - il ruolo dellopinione pubblica Riforma luterana e censura Riforma luterana e censura Index librorum prohibitorum Index librorum prohibitorum

10 Le «gazzette privilegiate» nord Europa: le gazzette liberali nord Europa: le gazzette liberali - informazioni di carattere commerciale - informazioni di carattere commerciale e annunci pubblicitari e annunci pubblicitari Olanda Olanda - Lodewjik Elzevier e lelzeviro - Lodewjik Elzevier e lelzeviro - i corantos - i corantos Francia Francia - «La Gazette» di Théophraste Renaudot - «La Gazette» di Théophraste Renaudot

11 Le «gazzette privilegiate» periodicità, pubblicità, attualità periodicità, pubblicità, attualità Il giornale come impresa Il giornale come impresa

12 Inghilterra: «la libertà di stampa» Nel 1641 Carlo I abolisce il sistema dei privilegi per la stampa Nel 1641 Carlo I abolisce il sistema dei privilegi per la stampa pubblicazioni a favore di Cromwell o del Re, del Parlamento o della Corona pubblicazioni a favore di Cromwell o del Re, del Parlamento o della Corona 1689 Bill of Right 1689 Bill of Right

13 Le «gazzette privilegiate» Italia Genova: «Il Sincero»Genova: «Il Sincero» Torino: «I Successi del Mondo»Torino: «I Successi del Mondo» Rimini: «Il Rimino»Rimini: «Il Rimino» - Lepisodio dellabate Gaetano Volpini

14 NASCE IL QUOTIDIANO Il primo quotidiano viene pubblicato nel 1660 a Lipsia Il primo quotidiano viene pubblicato nel 1660 a Lipsia «Notizie fresche degli affari della guerra e del mondo» poi «Leipziger Zeitung»

15 IL QUOTIDIANO IN INGHILTERRA: «LA STAMPA LIBERA E INDIPENDENTE» Le conquiste dellInghilterra del XVIII sec.: Licensing Act, abolizione della censura preventiva e del privilegio Licensing Act, abolizione della censura preventiva e del privilegio Rivoluzione industriale Rivoluzione industriale crescita demografica crescita demografica borghesia commerciale ed industriale borghesia commerciale ed industriale potenziamento rete di trasporti organizzata su tutto il territorio nazionale potenziamento rete di trasporti organizzata su tutto il territorio nazionale servizio postale più efficiente servizio postale più efficiente

16 IL QUOTIDIANO IN INGHILTERRA: «LA STAMPA LIBERA E INDIPENDENTE» 1702 il primo quotidiano «Daily Courant»: credibility and faireness 1702 il primo quotidiano «Daily Courant»: credibility and faireness 1706 «The evening post», la cultura delle cinque W 1706 «The evening post», la cultura delle cinque W

17 IL QUOTIDIANO IN INGHILTERRA: «LA STAMPA LIBERA E INDIPENDENTE» Seconda metà del Settecento: Seconda metà del Settecento: periodici culturali periodici culturali - «Tatler» - «Tatler» - «Review» - «Review» - «Examiner» - «Examiner» - «Spectator» - «Spectator»

18 IL QUOTIDIANO IN INGHILTERRA: «LA STAMPA LIBERA E INDIPENDENTE» 1714 Stamp Act, tassa sul bollo 1714 Stamp Act, tassa sul bollo taxes on knowledge, tasse sulla conoscenza taxes on knowledge, tasse sulla conoscenza Nel 1750 Londra ha: Nel 1750 Londra ha: 5 quotidiani,5 quotidiani, 6 periodici trisettimanali,6 periodici trisettimanali, 5 settimanali5 settimanali per un totale di centomila copie la settimana. per un totale di centomila copie la settimana.

19 IL QUOTIDIANO IN INGHILTERRA: «LA STAMPA LIBERA E INDIPENDENTE» Nel 1788 nasce «The Times» Nel 1788 nasce «The Times» che trasforma linformazione giornalistica in una vera e propria impresa industriale che trasforma linformazione giornalistica in una vera e propria impresa industriale

20 «The Times»: successo di unimpresa industriale meccanismo previsto dal proprietario John Walter: meccanismo previsto dal proprietario John Walter: rete di corrispondenti e di collaboratori di qualitàrete di corrispondenti e di collaboratori di qualità Incremento del numero dei lettoriIncremento del numero dei lettori Aumento del prezzo delle inserzioni pubblicitarieAumento del prezzo delle inserzioni pubblicitarie indipendenza dal potere politicoindipendenza dal potere politico

21 «The Times»: successo di unimpresa industriale Utilizzo di nuove tecnologie: - pressa da stampa a vapore - realizzazione in tempi rapidi - costi più contenuti - nuovo taglio editoriale TUTTO CIO PORTA AD UN NOTEVOLE AUMENTO DELLE VENDITE

22 azienda editoriale = impresa commerciale e industriale il quotidiano è uno strumento di informazione per tutti il quotidiano è uno strumento di informazione per tutti Il giornale non è uniniziativa di carattere squisitamente culturale, ma è unimpresa che produce profitto ed è soggetta al regime fiscale Il giornale non è uniniziativa di carattere squisitamente culturale, ma è unimpresa che produce profitto ed è soggetta al regime fiscale

23 «The Times»: successo di unimpresa industriale Nonostante laumento delle copie di tiratura e il successo delle vendite Suppression fee e contradiction fee, modalità di finanziamento occulto

24 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA 1777 nasce il primo quotidiano francese «Le Journal de Paris» 1777 nasce il primo quotidiano francese «Le Journal de Paris» pamphlet e cahiers de doléances pamphlet e cahiers de doléances La nascita del «terzo stato» La nascita del «terzo stato» - Emmanuel-Joseph Sieyès, Quest-ce que le Tiers Ėtat? - Emmanuel-Joseph Sieyès, Quest-ce que le Tiers Ėtat?

25 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA Nel 1789 la Rivoluzione francese pone le basi per un giornalismo libero e indipendente Nel 1789 la Rivoluzione francese pone le basi per un giornalismo libero e indipendente : Dichiarazione dei diritti delluomo: «La libera comunicazione del pensiero e delle opinioni è uno dei diritti più preziosi delluomo; ogni cittadino può dunque parlare, scrivere, stampare liberamente, salvo a rispondere dellabuso di questa libertà nei casi determinati dalla legge»

26 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA fino a metà del Settecento vige un regime di censura e privilegio fino a metà del Settecento vige un regime di censura e privilegio 17 giugno 1789: Assemblea generale 17 giugno 1789: Assemblea generale 14 luglio 1789: conquista della bastiglia 14 luglio 1789: conquista della bastiglia proclamazione della repubblica e condanna a morte del re proclamazione della repubblica e condanna a morte del re la guerra contro lAustria e la Russia la guerra contro lAustria e la Russia il Terrore il Terrore lavvento di Napoleone lavvento di Napoleone

27 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA «Le Moniteur universel» fondato a Parigi proprio nelle prime fasi della rivoluzione dell89 diventa un riferimento per i democratici di tutta Europa fondato a Parigi proprio nelle prime fasi della rivoluzione dell89 diventa un riferimento per i democratici di tutta Europa il giornale preferito dallo stesso Napoleone dopo la proclamazione della dittatura il giornale preferito dallo stesso Napoleone dopo la proclamazione della dittatura

28 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA nel 1819 introduzione di un modello normativo sostanzialmente ancora valido nel 1819 introduzione di un modello normativo sostanzialmente ancora valido definizione dei reati a mezzo stampadefinizione dei reati a mezzo stampa diffamazione diffamazione offese al re offese al re ingiurie ingiurie attentato contro le leggi, la morale e il buon costume attentato contro le leggi, la morale e il buon costume direttore responsabiledirettore responsabile negli uffici preposti alla registrazione delle testatenegli uffici preposti alla registrazione delle testate la cauzione in denaro la cauzione in denaro il deposito di ogni copia il deposito di ogni copia

29 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA durante il Primo Impero 4 quotidiani: durante il Primo Impero 4 quotidiani: « Le Journal de Paris»« Le Journal de Paris» « Le Journal de LEmpire»« Le Journal de LEmpire» « La Gazette de France»« La Gazette de France» « Le Moniteur»« Le Moniteur»

30 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA Italia Italia posizione sostanzialmente favorevole ai principi della rivoluzione posizione sostanzialmente favorevole ai principi della rivoluzione «La Gazzetta Universale» di Firenze diretta dallabate Vincenzo Piombi«La Gazzetta Universale» di Firenze diretta dallabate Vincenzo Piombi «Notizie del Mondo» pubblicato a Venezia e diretto da Vincenzo Compagnoni«Notizie del Mondo» pubblicato a Venezia e diretto da Vincenzo Compagnoni la «Gazzetta di Bologna»la «Gazzetta di Bologna» «Notizie Politiche» di Roma.«Notizie Politiche» di Roma.

31 IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA Il regime di Napoleone in Italia Il regime di Napoleone in Italia libertà di stampa e movimento rivoluzionario: libertà di stampa e movimento rivoluzionario: Il «Monitore italiano»,Il «Monitore italiano», l«Amico del popolo»,l«Amico del popolo», il «Tribuno del popolo»,il «Tribuno del popolo», il «Giornale dei patrioti dItalia»,il «Giornale dei patrioti dItalia», il «Monitore di Roma» e il «Monitore napoletano»il «Monitore di Roma» e il «Monitore napoletano»

32 I primi quotidiani in Italia: I primi quotidiani in Italia: il «Colpo docchio»,il «Colpo docchio», Il «Giornale Italiano», di Vincenzo Cuoco e del Conte Melzi,Il «Giornale Italiano», di Vincenzo Cuoco e del Conte Melzi, il «Monitore delle Due Sicilie»il «Monitore delle Due Sicilie» - Il «Corriere delle Dame» - Il «Corriere delle Dame» IL QUOTIDIANO IN FRANCIA E IN ITALIA


Scaricare ppt "La preistoria dellinformazione Il giornalismo – da giorno– è unattività periodica di raccolta, pubblicazione e diffusione di fatti di interesse pubblico."

Presentazioni simili


Annunci Google