La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I canoni concessori in materia di acque minerali e termali CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO OSSERVATORIO SULLA SPESA REGIONALE Legge regionale 10 ottobre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I canoni concessori in materia di acque minerali e termali CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO OSSERVATORIO SULLA SPESA REGIONALE Legge regionale 10 ottobre."— Transcript della presentazione:

1 I canoni concessori in materia di acque minerali e termali CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO OSSERVATORIO SULLA SPESA REGIONALE Legge regionale 10 ottobre 1989, n. 40 “Disciplina della ricerca, coltivazione e utilizzo delle acque minerali e termali” Venezia, 24 marzo 2011

2 Le previsioni normative in materia di canoni accessori (1) Giunta Regionale Piano regionale delle acque minerali adotta rilascia Permessi di ricerca Concessioni di imbottigliamento Percepisce: Un diritto proporzionale annuo per ogni ettaro o frazione di ettaro Percepisce: un diritto proporzionale annuo anticipato per ogni ettaro o frazione di ettaro. un diritto proporzionale per ogni metro cubo di acqua minerale imbottigliata e suoi derivati prodotti

3 Le previsioni normative in materia di canoni accessori (2) Giunta Regionale I concessionari sono tenuti a riconoscere ai Comuni sede di stabilimento un contributo a copertura degli oneri diretti e indiretti in conseguenza di opere e attività di: estrazione; adduzione; imbottigliamento; trasporto delle acque minerali emunte nel loro territorio (art. 15, commi 3 bis e 3 ter) Possibilità di stipulare apposite convenzioni tra comuni e concessionari Determina le modalità di pagamento e i relativi adempimenti in capo ai concessionari (art. 15, comma 2)

4 I canoni applicati

5 …da promossi a promossi con riserva Legambiente e Altreconomia (22 marzo 2011)

6 Trasferimenti ai comuni

7 Stanziamento sui capitoli di spesa (dettaglio) CapitoloDescrizione Rendiconto 2007 (l.r. 11/2008) Rendiconto 2008 (l.r. 0/2009) Rendiconto 2009 (l.r. 7/2010) Preconsuntivo 2010 Bilancio 2011 (lr 8/2011) ACQUE MINERALI - CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE AL RISPARMIO IDRICO E AL CONSUMO CONSAPEVOLE DELL'ACQUA (ART. 15, C.2 QUINQUIES, L.R. 10/10/1989, N. 40)0, , , AZIONI REGIONALI PER LA CONSERVAZIONE E RICARICA DELLE FALDE ACQUIFERE (ART. 20, L.R. 30/01/2004, N. 1)0, , ,000, ACQUE MINERALI - INTERVENTI REGIONALI PER LA CONSERVAZIONE E LA RICARICA DELLE FALDE ACQUIFERE NONCHE' A COMPENSAZIONE DEI DANNI PROVOCATI NEI COMUNI (ART. 15, C. 2 QUINQUIES, L.R. 10/10/1989, N. 40) , , , , ACQUE MINERALI - INTERVENTI REGIONALI PER L'AMMODERNAMENTO DELLE RETI IDRICHE PUBBLICHE (ART. 15, C.2 QUINQUIES, L.R. 10/10/1989, N. 40)0, , SPESE PER LA FORMAZIONE DEL PIANO REGIONALE DELLE ACQUE MINERALI E TERMALI E DEI PIANI DI AREA(L.R , N.40)0,00

8 Le convenzioni tra concessionari e comuni Per verificare l’utilizzo dei contributi assegnati ai comuni è stata effettuata una indagine telefonica tra i sei comuni sede di stabilimenti di imbottigliamento. È emersa una criticità sulla applicazione della normativa: solamente un comune ha stipulato un’apposita convenzione con il concessionario

9 Conclusioni Veneto all’avanguardia secondo quanto previsto dal documento di indirizzo delle regioni italiane in materia di acque minerali (2006); necessarie ulteriori azioni per ridurre la dispersione d’acqua emunta (solo il 50% viene imbottigliato); il canone proporzionale per metro cubo inciderebbe solo per lo 0,6% del prezzo finale (Altroconsumo) ; necessità di approvare il “Piano regionale delle acque minerali e termali” al fine di provvedere ad una disciplina organica dell’utilizzo della risorsa acqua.


Scaricare ppt "I canoni concessori in materia di acque minerali e termali CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO OSSERVATORIO SULLA SPESA REGIONALE Legge regionale 10 ottobre."

Presentazioni simili


Annunci Google