La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progettazione concettuale di SI basati su Web B. Pernici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progettazione concettuale di SI basati su Web B. Pernici."— Transcript della presentazione:

1 Progettazione concettuale di SI basati su Web B. Pernici

2 Sommario Requisiti del sistema Modelli (progettazione concettuale) –Use case Attori, interazione con il sistema –User experience (UX model) Navigazione, pagine principali

3 Specifica dei requisti Descrizione del sistema –“Non ambigua”, necessariamente incompleta –Documenti, modelli, record in DB Insieme di vincoli (“Il sistema dovrà …”) –Comportamenti –Proprieta’ –Testabili (criteri, casi di test)

4 Tipi di requisti Funzionali –Es: “Il sistema produrre un sommario delle vendite settimanali” –“Req. 1 - Il cliente usa la pagina web d’acquisti on line del produttore per selezionare una configurazione standarad del server, desktop o computer portatile che potrebbe interessargli. Il prezzo viene mostrato” Non funzionali –Usabilità –Performance –Robustezza/affidabilità –Sicurezza –Hardware –Deployment

5 Requisti non funzionali –Usabilità (es: massimo 4 click per raggiungere una funzionalità, non usare frame, browser qualunque che supporti le tabelle) –Performance Es: Tempo massimo per caricare una pagina, almeno 150 sessioni simultanee –Robustezza/affidabilità (rispetto a 24/7/52) 0,9999, oppure down 1 ora alla settimana per manutenzione

6 Non funzionali (cont.) –Sicurezza A chi e’ accessibile (ruoli, matrice funzioni/ruoli) Meccanismi: controllo accessi, autenticazionem crittografia, audit, intrusion detection –Hardware Requisiti minimi hw per la realizzazione (rispetto a architettura) –Deployment Come l’applicazione viene consegnata al cliente: installazione, manutenzione, scalabilità

7 Collegare modelli e requisti Requisiti numerati (es ) Ogni elemento nei modelli corrisponde almeno a un requisito –Servono davvero le funzionalità fornite? Analizzare impatto dei cambiamenti Assegnare priorità ai requisiti Risolvere conflitti (le priorità aiutano)

8 Modellazione concettuale Casi d’uso –Passo 1: identificare attori –Passo 2: identificare casi d’uso –Passo 3: disegnare un diagramma dei casi d’uso –Passo 4: documentare i casi d’uso –Passo 5: Scenari –Passo 6: Progettazione concettuale dei dati (diagramma delle classi)

9 Identificare attori (passo 1) Cliente Sistema verifica conti (verifica pagamento) Spedizioniere (servizio spedizione)

10 Passo 2: identificazione casi d’uso Servizi “verbi” principali nelle descrizioni Tabella riassuntiva

11 Use case (esempi) RequisitoAttoreCaso d’uso 1 - Il cliente usa la pagina web d’acquisti on line del produttore per selezionare una configurazione standarad del server, desktop o computer portatile che potrebbe interessargli. Il prezzo viene mostrato ClienteMostrare Configurazione Computer Standard …. 5 - Nel back-end viene controllata la solvibilita’ del cliente Sistema verifica conti Richiedi pagamento cliente

12 Passo 3: diagramma dei casi d’uso Composizione dei casi d’uso in un unico diagramma Relazioni tra casi d’uso: –Include (come cut and paste, riuso) –Extend (funzionalità aggiuntive che possono essere utilizzate) Non indicano sequenza Non e’ scomposizione funzionale

13 Passo 3: diagramma dei casi d’uso

14 Passo 4: Documentazione casi d’uso nome breve descrizione attori casi d'uso collegati precondizioni postcondizioni descrizione dettagliata altri diagrammi Approx 10 pagine per caso d’uso

15 Documentazione casi d’uso: modellazione delle attività principali Passo 5: Diagrammi di interazione –Solo i principali possono essere anche utilizzati diagrammi di attività

16 Diagramma di interazione

17 Activity diagram

18 Passo 6: modellazione concettuale dei dati Identificazione delle entita’ principali Diagramma delle classi Associazioni –Cardinalità –Aggregazione –Composizione (part of)

19

20 Modellazione concettuale: UX model Primo passo di analisi UX: user experience Modellare la navigazione –Class diagram –A alto livello –Dettagliato Storyboard –Esempi di interazione con il sistema

21 UX – class diagram Dati dal punto di vista dell’utente Pagine Stereotipi (WAE): –Schermo ( >) –Input form ( >) –Parti di schermo ( >)

22

23 UX - Diagramma di navigazione Nomi classi –Maiuscolo –$ riferimento da qualunque pagina –+ serie di pagine Attributi –Contenuto pagine Metodi –Solo se cambiano stato Associazioni –Nomi ruoli (scelte, azioni) –Direzione navigazione

24

25 Modellare input utente Come classe associata a associazione

26 Modellare input utente Come classe contenuta

27 Storyboard Mostrare l’interazione su istanze Alternative (non esclusive) –Sequenza di schermate (con valori significativi) –Sequence diagrams (tra oggetti) –Collaboration diagrams (tra oggetti) –Per ogni caso d’uso

28 Diagrammi di interazione


Scaricare ppt "Progettazione concettuale di SI basati su Web B. Pernici."

Presentazioni simili


Annunci Google