La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

San Diego CRRA International Conference 29 th July -3 th August 2011 "PICTURE OF ZERO WASTE ITALIAN ACTIVITIES" ROSSANO ERCOLINI,ITALIAN ZERO WASTE NETWORK.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "San Diego CRRA International Conference 29 th July -3 th August 2011 "PICTURE OF ZERO WASTE ITALIAN ACTIVITIES" ROSSANO ERCOLINI,ITALIAN ZERO WASTE NETWORK."— Transcript della presentazione:

1 San Diego CRRA International Conference 29 th July -3 th August 2011 "PICTURE OF ZERO WASTE ITALIAN ACTIVITIES" ROSSANO ERCOLINI,ITALIAN ZERO WASTE NETWORK AMBIENTE E FUTURO ZW CAPANNORI RESEARCH CENTER

2 PRESENT NATIONAL CAMPAIGNS AGAINST INCINERATION, SUPPORTING LOCAL BATTLES IN DEFENSE OF HEALTH AND ENVIRONMENT AGAINST SUBSIDIES TO INCINERATION

3 Incinerator Defeated Or Stopped In Italy (including biomass combustion plants and cement kilns)

4 BEST PRACTICIES AND ZERO WASTE IN ITALY OVER 1290 MUNICIPALITIES HAVE REACHED OVER 60% RATE OF SOURCE SEPARATION INVOLVING EIGHT MILLIONS OF POPULATION VENICE REGION, CALLED VENETO WITH FOUR MILLIONS OF POPULATION IS EXCEEDING 69% RATE OF SOURCE SEPARATION TREVISO PROVINCE WITH INHABITANTS, IN 2009 HAS REACHED 78% OF SOURCE SEPARATION NOVARA MUNICIPALITY POPULATION HAS REACHED OVER 72% OF SOURCE SEPARATION IN THREE YEARS SALERNO MUNICIPALITY ( POPULATION) IN 2010 HAS REACHED 70% OF SOURCE SEPARATION ( NOT ONLY NAPLES IN SOUTH ITALY!)

5 ITALIAN PORTA A PORTA - DOOR TO DOOR - COLLECTION - FOUR BINS SYSTEM + ONE BIN FOR RESIDUALS

6 I Comuni Italiani che hanno adottato la strategia Rifiuti Zero : CAPANNORI (Lucca) abitanti CARBONIA (Carbonia Iglesias) AVIANO (Pordenone) GIFFONI SEI CASALI (Salerno) VINCHIO (Asti) 677 COLORNO (Parma) SERAVEZZA (Lucca) CALCINAIA (Pisa) MONSANO (Ancona) MONTIGNOSO (Massa Carrara) LA SPEZIA VICO PISANO (Pisa) CORCHIANO (Viterbo) SOMMA VESUVIANA (Napoli) BOSCOREALE (Napoli) MONTE SAN PIETRO (Bologna) MAIORI* (Salerno) COLLESANO (Palermo) FORTE DEI MARMI (Lucca) SASSO MARCONI (Bologna) MARINEO (Palermo) VILLA BASILICA (Lucca) PIETRASANTA (Lucca) BORGO A MOZZANO (Lucca) PORCARI (Lucca) MASSAROSA (Lucca) VILLA VERDE (Oristano) 384 ALESSANO (Lecce) CORSANO (Lecce) GAGLIANO DEL CAPO (Lecce) MORCIANO DI LEUCA (Lecce) PATU' (Lecce) SALVE (Lecce) TIGGIANO (Lecce) MIRABELLO MONFERRATO (Alessandria) CALATAFIMI SEGESTA (Trapani) SAN SEBASTIANO AL VESUVIO (Napoli) PORTICI (Napoli) TRECASE (Napoli) TORRE DEL GRECO (Napoli) BOSCOTRECASE (Napoli) UMBERTIDE (Perugia) BUSETO-PALIZZOLO (Trapani) Totale abitanti * These Municipalities are going ZW goal by the end of 2011 year Questi comuni assumeranno la delibera Rifiuti Zero entro la fine dell’anno corrente NOW 43 ITALIAN MUNICIPALITIES ARE ADOPTING A ZERO WASTE GOAL

7 CAPANNORI ZERO WASTE EXPERIENCE IN 2007 CAPANNORI ADOPTED AT FORMAL LEVEL A ZERO WASTE DECLARATION. PAUL CONNETT WAS ASKED TO BE PRESIDENT OF A ZERO WASTE OBSERVATORY INCLUDING ENZO FAVOINO FROM SCUOLA AGRARIA DEL PARCO DI MONZA. IN 2008 A VERY SUCCESSIFULL INTERNATIONAL MEETING WAS ORGANIZED INVOLVING EXPERTS, ACTIVISTIS AND OFFICIALS FROM USA,EUROPE AND ITALY. IN JENUARY A RESEARCH CENTER FOR RESIDUAL MONITORING WAS PROMOTED.

8 REDUCTION WASTE ACTIVITIES CURRENTLY ADOPTED REFILL SYSTEM IN MANY SHOPS REFILL FOR MILK ONLY GLASS BOTTLES IN SCHOOLS PLASTIC DISHES BANNED IN PUBBLIC PLACES AS IN PARTIES AND SCHOOL PLASTIC BAGS ONE SINGLE WERE BANNED ADOPTION OF REUSABLE PAMPERS FOR BABIES A SHOP SELLING LOCAL FOOD (OLIVE OIL, WINE, VEGETABLES, FRUIT, PASTA,ETC.) DETERGENTS, WITHOUT PLASTIC PACKAGING HAS BEEN OPENED

9

10

11

12

13

14

15

16 REUSABLE PAMPERS

17 REDUCTION WASTE ACTIVITIES ADOPTION OF A YOU PAY AS YOU THROW SYSTEM START OF A RESEARCH CENTER TO STUDY RESIDUALS AIMING TO REDESIGN NO RECYCLABLE OR COMPOSTABLE ITEMS INVOLVING EPR PROMOTION OF A REPAIR-REUSE CENTER

18 WHAT DOES THE ZW RESEARCH CENTRE? STUDYING THE VALLEY OF RECYCLING A WASTE- TO-DOOR TO DOOR reach about 75%

19 RESIDUALS IN CAPANNORI AFTER DOOR TO DOOR SOURCE SEPARATION

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29 LETTERA APERTA ALLA LAVAZZA Spettabile Lavazza Dal giugno 2010, il Comune di Capannori ( Lucca, popolazione abitanti e sede del distretto cartario più importante d’Italia) ha promosso il progetto “Passi concreti verso rifiuti zero”fondato sulla costituzione del CENTRO RICERCA RIFIUTI ZERO. Tale Centro di Ricerca, dotato di un team operativo e di un Comitato Scientifico presieduto dal professor Paul Connett, ha lo scopo di STUDIARE la composizione del RIFIUTO RESIDUO “a valle” di raccolte differenziate che hanno raggiunto la media (certificata dalla Regione Toscana) dell’81%. A partire dallo scorso luglio il team operativo del Centro di Ricerca al cui interno operano sia esperti di gestione dei rifiuti che progettisti sono stati effettuati diversi sopralluoghi presso la stazione di trasferimento dei rifiuti del comune dove viene conferito il “rifiuto non riciclabile”. Attraverso questi sopralluoghi condotti in collaborazione con il soggetto gestore ASCIT si è riscontrato una grande quantità di CAPSULE DA CAFFE. In merito il soggetto gestore ci ha confermato che l’indicazione che viene data alle utenze circa la gestione di tale imballaggio è quella della collocazione nel contenitore del “residuo” da inviare a smaltimento in quanto trattasi di plastica parzialmente contaminata dalla residua polvere di caffè. Poiché il comune di Capannori nel 2007 è stato il primo in Italia ad approvare una DELIBERA RIFIUTI ZERO entro il 2020 collocandosi tra le numerose municipalità che a livello internazionale (soprattutto in California ed in USA cosi’ come in Canada, Australia, Sud America ed adesso anche in Europa) perseguono questo obiettivo; poiché, altresi’ la RD nel comune raggiunge livelli ottimali che testimoniano un alto livello responsabilizzazione dell’intera comunità APPARE DI ESTREMA ATTUALITA’ E NECESSITA’ ACQUISIRE LA COLLABORAZIONE DELLE IMPRESE PRODUTTRICI. Tanto più se la conseguenza dei loro prodotti è rappresentata da scarti non aventi alcuna alternativa alle operazioni di smaltimento. Per questo il CENTRO DI RICERCA ha aperto un “caso studio” su questa tipologia di imballaggio muovendo dalla constatazione DI UN ERRORE DI PROGETTAZIONE DELLO STESSO (vedi su ) per aprire senza alcun spirito polemico un “percorso condiviso” per un suo “ripensamento” in grado di superare le “criticità” attualmente evidenziate dai sopralluoghi. Già, nel corso di un seminario nazionale tenutosi a Capannori il novembre scorsi è stato avanzato un “ventaglio” di ALTERNATIVE a cui, cortesemente, VORREMMO COINVOLGERVI considerando anche la necessità da parte dei produttori di avviarsi sempre più nella direzione di farsi carico dei propri prodotti dalla “culla alla tomba”.www.rifiutizerocapannori.it In questo percorso di RESPONSABILIZZAZIONE risiede o meno la possibilità di vincere la “sfida della sostenibilità ambientale” a cui tutti (cittadini, imprese e enti pubblici) siamo chiamati a rispondere. Una disponibilità vostra ad aprire un confronto costruttivo sarebbe di grande rilevanza non solo per contribuire a risolvere una “criticità” relativa ad una corretta gestione dei materiali di scarto ma anche per avviare un processo positivo nella applicazione di una RESPONSABILITA’ ESTESA DELLE IMPRESE legata a criteri di sostenibilità ambientale e di eticità. Capannori … Il responsabile del Progetto Rossano Ercolini

30 ZW RESEARCH CENTER CASE STUDY ON COFFE CAPSULES QUESTA e’ una CAPSULA (e va a finire nel RESIDUO) QUESTA e’ una CIALDA (e sarebbe COMPOSTABILE)

31 LITTLE MUSEUM OF THE INDUSTRIAL DESIGN MISTAKES PROMOTED FROM ZW CAPANNORI RESEARCH CENTER

32 CASES STUDIES COMING SOON Letter Pizzardi Publisher - Figurines Plastic cards Ecological shoes From wasted shoes to…

33


Scaricare ppt "San Diego CRRA International Conference 29 th July -3 th August 2011 "PICTURE OF ZERO WASTE ITALIAN ACTIVITIES" ROSSANO ERCOLINI,ITALIAN ZERO WASTE NETWORK."

Presentazioni simili


Annunci Google