La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maria Pia Di Palo – Emilio Cavuoto - Martina Ucci 3^A IIS Virgilio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maria Pia Di Palo – Emilio Cavuoto - Martina Ucci 3^A IIS Virgilio."— Transcript della presentazione:

1 Maria Pia Di Palo – Emilio Cavuoto - Martina Ucci 3^A IIS Virgilio

2 Le ragioni delle esplorazioni  Nuova via per l’isola delle spezie  Brama d’oro scarso in Europa  Combattere il monopolio veneziano  Indipendenza dai mercanti arabi  Ricerca del grano

3 Il Portogallo nell’era delle grandi esplorazioni Conquiste marine a sud Enrico il Navigatore Bartolomeo Diaz Cristoforo Colombo Gil Eanes Vasco da Gama

4 Enrico il Navigatore Enrico di Aviz, detto Enrico il Navigatore o principe di Sagres (Porto, 4 marzo 1394 – Sagres, 13 novembre 1460) Nel 1418 scoprì Madera e Porto Santo colonizzata nel Nel 1427 scopriva le prime isole Azzorre. Nel 1433 ottiene il diritto esclusivo per le esplorazione oltre Capo Bojador. Nel 1441 ripresero i viaggi e nel frattempo continuava la colonizzazione delle Azzorre.

5 Gil Eanes Statua di Gil Eanes a Lagos Nel 1436 con le navi portoghesi arrivò al Rio do Ouro Fu il primo europeo dell'era moderna a superare il capo Bojador nel 1434 Gil Eanes fu l'artefice inconsapevole dell'inizio dell'epoca delle "grandi scoperte".

6  Nino Tristao e Capo Bianco (1441)  Antão Gonçalves e la Baia di Arguim (1443)  Dinis Dias e Capo Verde (1444)  Cadamosto e le isole di Capo Verde (1456)  Pedro de Sintra e la Sierra Leone (1460)  Diogio Affonso e le isole più a sud del Capo Verde (1461)  Pero de Cintra e capo Mesurado (1462)  João de Santarém e Capo Tre Punte (1471)  Ruy de Sequeira e Capo S. Catarina (1471) Conquiste marine a sud

7 Bartolomeo Diaz Viaggio di Bartolomeo Diaz ( ) Viaggio di andata Viaggio di ritorno La prima spedizione affidata a Diaz fu nell’ottobre del 1486 incaricato dal sovrano portoghese Giovanni II Diaz scoprì la Baia di Bahia Scoprì la Baia di San Biagio il 3 febbraio 1488 Il 12 marzo 1488: la baia di Algoa ben 800 km a est del Capo di Buona Speranza

8 Cristoforo Colombo Cristóvão Colombo; Genova, fra il 26 agosto e l 31 ottobre 1451 – Valladolid, 20 maggio 1506) Esploratore e navigatore italiano ‘ ’Raggiungere l’Oriente attraverso l’Occidente’’ Partenza: sei del mattino del 3 agosto 1492 da Palos de la Frontera lI12 ottobre 1492 Rodrigo de Triana distinse la costa Arrivarono il 6 marzo 1493 nei pressi di Lisbona Colombo decise di ripartire per l’Europa all'alba del 16 gennaio 1493

9 L'ammiraglio pensò di essere arrivato in un remoto avamposto della grande civiltà asiatica descritta da Marco Polo Colombo confuse la parola indigena Cibao col ricchissimo Cipango Furono attaccati da una tribù ostile, che Colombo credette fosse quella dei temibili Cannibali Chiama le terre che perlustra Indie occidentali e ‘’indiani’’(indios) gli indigeni

10 TECNICA DELLA NAVIGAZIONE

11 Strumenti  Il denaro Il denaro  Le caravelle Le caravelle  La caracca La caracca  La bussola magnetica La bussola magnetica  La carta nautica La carta nautica

12 Equipaggiamento Paghe degli uomini Produzione delle mappe Acquisto di nuove terre Costruzione delle caravelle Il denaro

13 La caravella  Maneggevolezza  Robustezza  Capacità di carico

14 La Pinta e la Niña Una riproduzione della Niña vicino a Palos de la Frontera. Una riproduzione della Pinta a Palos de la Frontera Il nome Niña, dallo spagnolo ‘’bambina’’, era probabilmente un riferimento scherzoso attribuito al nome del proprietario Juan Niño. La Pinta,dallo spagnolo ‘’dipinta’’, fu la caravella dalla quale Rodrigo de Triana avvistò per primo l’America.

15 La caracca La caracca o nao è un veliero con tre o quattro alberi. Molto probabilmente la caracca è stata ideata e progettata dai Genovesi. Il nome della caracca stessa, ‘’nao’’, in genovese significa "nave". Sono larghe a sufficienza per affrontare il mare grosso e abbastanza spaziose per portare provvigioni. La nao ha una poppa alta e rotonda con castello di poppa (o cassero), castello di prua e bompresso a prora E’ fornita di un albero di trinchetto, di un albero di maestra a vele quadre e di un albero di mezzana a vele latine

16 La Santa Maria Una replica della Santa María. Lunghezza:(coperta) 26,32 m (galleggiamento) 21,76 m (chiglia) 18,5 m. Larghezza:8 m. La Santa Maria era di proprietà di Juan de la Cosa, il pilota di Colombo. Fu la più grande delle tre navi utilizzate e la più lenta. Portava alcuni cannoni sul ponte inferiore, ed alcuni cannoncini girevoli posti sul castello di prua e su quello di poppa.

17 La bussola magnetica L’invenzione della bussola è da attribuire ai cinesi. Utilizzarono la scoperta del campo magnetico come forma di attrazione. Fu introdotta in Europa attraverso gli Arabi e gli amalfitani. Si può sostenere che la bussola sia stata la più grande invenzione dopo la ruota.

18 La carta nautica Nel 1924, Charles de la Roncière, storico francese specialista in cartografia, attribuì a Cristoforo Colombo una carta portolana che lo avrebbe guidato durante il viaggio verso le ‘’sue Indie’’. Una delle note latine che lo accompagnano indica che il mappamondo, nonostante il disegno piatto, deve essere considerato in modo sferico.

19 Il ruolo della Chiesa Ultimo ‘’strumento’’ è l’approvazione del papato Successo delle esplorazione Evangelizzazione di nuove popolazioni Giustificazione delle guerre Possibile riduzione in schiavitù della popolazione Giustificazione per le conquiste e i saccheggi

20 Trattato di Tordesillas Spartizione del nuovo mondo scoperto da Cristoforo Colombo a seguito del Trattato di Tordesillas (giugno 1494) Possedimenti portoghesi Possedimenti spagnoli

21 Vasco da Gama Dom Vasco da Gama conte di Vidigueira e viceré delle Indie Orientali Per primo raggiunse l'India nel Fu il primo capitano nella storia a scegliere di distaccarsi nettamente dalla costa A Natale passò come primo europeo le coste del Natal da lui così chiamate. Il 20 maggio 1498 sbarcò a Calicut. Il 7 aprile 1497 raggiunge Mombasa Mombasa

22 Maria Pia Di Palo Emilio Cavuoto Martina Ucci


Scaricare ppt "Maria Pia Di Palo – Emilio Cavuoto - Martina Ucci 3^A IIS Virgilio."

Presentazioni simili


Annunci Google