La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO ORIENTAMENTO 2014/2015 SCUOLA SECONDARIA DI 1°GRADO MARCONI 8 NOVEMBRE 2014 Prof. Barbara Guerzoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO ORIENTAMENTO 2014/2015 SCUOLA SECONDARIA DI 1°GRADO MARCONI 8 NOVEMBRE 2014 Prof. Barbara Guerzoni."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO ORIENTAMENTO 2014/2015 SCUOLA SECONDARIA DI 1°GRADO MARCONI 8 NOVEMBRE 2014 Prof. Barbara Guerzoni

2 L’ORIENTAMENTO per i genitori INCONTRO CAMERA DI COMMERCIO (3 novembre) Istruzione tecnica e professionale Esponenti mondo del lavoro crisi ma…… Modena è abbastanza attiva

3 “DIRITTO DI SAPER SCEGLIERE” associazione Città e Scuola - Incontro con l’esperto (iniziativa di oggi) - Sportello individuale per genitori su appuntamento - Coinvolgimento di mediatori per stranieri (associazione Milinda)

4 INCONTRO DELLA PROVINCIA DI MODENA (SETTORE ISTRUZIONE) Sulle opportunità formative offerte dal sistema di istruzione superiore e dal sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP) NON E’ ANCORA STATA FISSATA

5 ORIENTAMENTO PER L’ALUNNO

6

7 DOCENTI DI LETTERE E TECNOLOGIA Letture produzione di testi questionari ricerche

8

9

10 DOCENTI DI TECNOLOGIA: informazioni sulle scuole di Modena bacheca orientamento: in ogni classe terza è predisposto uno spazio per le informazioni e le brochure inviate dalle scuole superiori siti delle scuole superiori sito della scuola Marconi (http://istitutomarconi.altervista.org/)http://istitutomarconi.altervista.org/

11  OPEN DAY

12 LE SCUOLE DI MODENA SI PRESENTANO DATA DA DEFINIRE (DICEMBRE) MOLTO RICHIESTO DALLE SCUOLE SUPERIORI RICHIESTA FATTA LO SCORSO ANNO AL PROVVEDITORATO E AL COMUNE PER LUOGO ADATTO E TEMPI DI SVOLGIMENTO NO GRANDEMILIA

13 USCITA DIDATTICA ALLE SCUOLE SUPERIORI DOCENTI DI MATEMATICA E SCIENZE Svolgimento di un modulo didattico di scienze in un istituto tecnico. Seguire una lezione ad hoc da parte di un docente di scuola superiore Usare strumentazione di laboratorio Gennaio

14 INCONTRO CON GLI STUDENTI INVITO A EX STUDENTI MARCONI CHE FREQUENTANO LE SCUOLE SUPERIORI DI MODENA UN POMERIGGIO A SCUOLA PER DISCUTERE E CONFRONTARSI SULLE SCELTEgennaio

15 SVILUPPARE LA CONOSCENZA DEL LAVORO E DELLE PROFESSIONI ASSOCIAZIONE MAESTRI DEL LAVORO  decorati per meriti sul lavoro  i valori del capitale umano  concorso

16 CONSIGLIO ORIENTATIVO E’ FORMULATO DAI DOCENTI DEL CONSIGLIO DI CLASSE TUTTE LE SCUOLE MEDIE DI MODENA PRESENTANO LO STESSO MODELLO E’ DESTINATO ALLE FAMIGLIE: COSTITUISCE UNA BASE DI RIFLESSIONE PER LA SCELTA VA CONSERVATO

17 CONSIGLIO ORIENTATIVO gennaio

18

19 IL SISTEMA DELL’ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE E IL SISTEMA REGIONALE IeFP: L’OFFERTA FORMATIVA IN PROVINCIA DI MODENA A.S

20 Conseguimento licenza media Istruzione obbligatoria per almeno 10 anni L’età per l’accesso al lavoro è a 15 anni con contratto di apprendistato… * SI PUO’ LAVORARE SOLO DOPO I 15 ANNI OBBLIGO DI ISTRUZIONE Legge n. 296 del 27/12/2006 Art. 1 comma 622 (Finanziaria 2007) *Testo Unico sull’Apprendistato D.Lgs. n. 167 del 14 settembre 2011 in vigore dal 25/10/2011

21 DIRITTO-DOVERE all’Istruzione e alla Formazione istruzione / formazione obbligatoria per almeno 12 anni conseguimento almeno di qualifica triennale compimento 18 anni si assolve: nella scuola nel sistema IeFP nell’apprendistato Decreto Legislativo n. 76 del 15/04/2005 Art. 1 comma 3

22

23 … quindi, dopo la 3^ media: sistema di istruzione secondaria superiore di competenze statale sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP) di competenza regionale LICEI IST. TECNICI IST. PROF.LI Istruzione e Formazione Professionale Regionale (IeFP) Percorso quinquennale Diploma Percorso triennale Qualifica

24 LICEI DPR n.89 del 15/03/2010 Articolati in: ARTISTICO - Arti Figurative - Architettura e Ambiente - Design - Audiovisivo Multimedia - Grafica - Scenografia CLASSICO LINGUISTICO MUSICALE E COREUTICO SCIENTIFICO -Sportivo (introdotto DPR nr. 52 del 5/03/2013) -opzione delle Scienze Applicate DELLE SCIENZE UMANE - opzione Economico-Sociale

25 LICEI DPR n.89 del 15/03/2010 Quadro orario LICEI DPR n.89 del 15/03/2010 Quadro orario I quadri orari dei singoli percorsi liceali si diversificano in rapporto agli approfondimenti specifici LATINO: non in tutti *solo scienze applicate Biennio 30Liceo delle scienze umane 30Liceo linguistico 30Liceo scientifico 31Liceo classico Liceo musicale e coreutico 35Liceo artistico Triennio SIGONIO VENTURI S.CARLO E MURATORI TASSONI- CORNI* WILIGELMO SELMI E MURATORI SIGONIO

26 ISTITUTI TECNICI DPR n.88 del 15/03/2010 Articolati in: Istituti Tecnici per il Settore ECONOMICO Indirizzi: 1.Amministrazione, Finanza e Marketing 2. Turismo Istituti tecnici per il Settore TECNOLOGICO Indirizzi: 1.Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Trasporti e Logistica 3. Elettronica ed Elettrotecnica 4. Informatica e Telecomunicazioni BAROZZI MEUCCI (CARPI) O ELSA MORANTE (SASSUOLO) CORNI - FERMI CORNI FERRARI (Maranello) CORNI - FERMI

27 SETTORE TECNOLOGICO 5. Grafica e Comunicazione 6. Chimica, Materiali e Biotecnologie 7. Sistema Moda 8. Agraria, Agroalimentare e Agroindustria 9. Costruzioni, Ambiente e Territorio FERMI-CORNI-SELMI SPALLANZANI CASTELFRANCO GUARINI NOBILI REGGIO E.

28 ISTITUTI TECNICI DPR n.88 del 15/03/2010 Caratteristiche: ISTITUTI TECNICI DPR n.88 del 15/03/2010 Caratteristiche: Danno titoli spendibili nel mondo del lavoro e delle professioni Stage e tirocini Si può accedere all’università L’orario settimanale è di 32 ore

29 ISTITUTI TECNICI DPR n.88 del 15/03/2010 Articolati in:

30 ISTITUTI PROFESSIONALI DPR n.87 del 15/03/2010 Articolati in: Istituti professionali per il Settore SERVIZI Indirizzi: 1.Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale 2. Servizi Socio-Sanitari 3. Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera 4. Servizi Commerciali Istituti professionali per il Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzi: 1.Manutenzione e Assistenza Tecnica 2. Produzioni Industriali e Artigianali SPALLANZANI CATTANEO DELEDDA IPSIA CORNI (ODONTOTECNICO) CATTANEO SPALLANZANI IPSIA CORNI (STAMPA) CATTANEO DELEDDA (MODA) IPSIA CORNI FERRARI (MARANELLO) VENTURI (GRAFICA)

31 ISTITUTI PROFESSIONALI DPR n.87 del 15/03/2010 Caratteristiche: ISTITUTI PROFESSIONALI DPR n.87 del 15/03/2010 Caratteristiche: Percorso quinquennale che porta al conseguimento di un diploma; Forte integrazione tra i saperi nella dimensione operativa; Centralità dei laboratori; Stage, tirocini e alternanza scuola-lavoro per apprendere in contesti operativi; L’orario settimanale è di 32 ore

32 SISTEMA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (IeFP) in Emilia Romagna L. R. n. 5 del 30/06/2011 Identità Nuovo canale di assolvimento dell’obbligo di istruzione e del diritto- dovere all’istruzione e formazione attraverso l’integrazione tra il Sistema dell’Istruzione e quello della Formazione Professionale Solide competenze di base Sviluppo, in una dimensione operativa e tecnica, di conoscenze e competenze tecnico-professionali per rispondere alle esigenze dei settori produttivi e di servizio del territorio Assicurare il successo scolastico e formativo, anche contrastando la dispersione scolastica, ampliando le opportunità di acquisizione di una qualifica professionale attraverso un percorso triennale personalizzabile in base alle esigenze del singolo

33 SISTEMA DI IeFP in Emilia Romagna L. R. n. 5 del 30/06/2011 Identità

34 Enti di Formazione

35 SISTEMA DI IeFP in Emilia Romagna L. R. n. 5 del 30/06/2011 Quadro orario Enti di Formazione Per i quadri orari si vedano gli indirizzi corrisponden ti degli Istituti Professionali, fatte salve variazioni dovute ad autonomia e flessibilit à in ciascun istituto.

36 Conseguire una qualifica professionale è possibile solo nei percorsi triennali del Sistema regionale di IeFP: in questo caso occorre iscriversi ad un Istituto Professionale e frequentare un primo anno, fortemente orientativo, al termine del quale è possibile scegliere se proseguire presso l’Istituto Professionale o presso un Ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Emilia-Romagna. Sia gli Istituti Professionali che gli Enti di Formazione, rispettando i curricula formativi loro propri ed adottando metodologie didattiche diverse, rilasciano il certificato di qualifica professionale triennale. La qualifica professionale triennale consente inoltre l’accesso diretto al mondo del lavoro

37 PREISCRIZIONE  SOLO ON-LINE (eliminato il cartaceo)  COME: collegandosi al sito del ministero dell’istruzione  DATA INIZIO E TERMINE ISCRIZIONE E’ COMUNICATA DAL MINISTERO (l’anno scorso a fine febbraio)

38  CI SI ISCRIVE SOLO IN UNA SCUOLA (nella domanda saranno indicate seconda e terza scelta in subordine e in caso di esubero)  IN CASO DI NECESSITA’ DI AIUTO PER LA COMPILAZIONE OCCORRE RIVOLGERSI ALLE SCUOLE SUPERIORI  A LUGLIO (DOPO IL SUPERAMENTO DELL’ESAME DI TERZA MEDIA) OCCORRE FORMALIZZARE L’ISCRIZIONE

39 SITI UTILI DA CONSULTARE 1) “Io scelgo, io studio” (Ministero Pubblica Istruzione) ◦Per : informazione di carattere generale sulle tipologie dei diversi indirizzi, quadri orari, video brevi sulle materie di indirizzo e sbocchi occupazionali: 2) Portale istruzione provincia di Modena Per: cercare scuole che presentano i diversi indirizzi di studio presenti nella Provincia, aggiornarsi sugli open day delle scuole, cercare informazioni sui siti internet delle scuole stesse


Scaricare ppt "PROGETTO ORIENTAMENTO 2014/2015 SCUOLA SECONDARIA DI 1°GRADO MARCONI 8 NOVEMBRE 2014 Prof. Barbara Guerzoni."

Presentazioni simili


Annunci Google