La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MASSERIA DIDATTICA CORREO Carovigno. MASSERIA DIDATTICA CORREO La Masseria Correo è un'azienda agricola a conduzione familiare, che si estende su una.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MASSERIA DIDATTICA CORREO Carovigno. MASSERIA DIDATTICA CORREO La Masseria Correo è un'azienda agricola a conduzione familiare, che si estende su una."— Transcript della presentazione:

1 MASSERIA DIDATTICA CORREO Carovigno

2 MASSERIA DIDATTICA CORREO La Masseria Correo è un'azienda agricola a conduzione familiare, che si estende su una superficie di 40 ettari tra oliveti, seminativi e terreni dedicati al pascolo, in territorio di Carovigno. Nelle sue stalle sono ospitati pecore, capre, mucche, maiali, cavalli, galline, conigli, cani e gatti. L’azienda è a conduzione familiare, diretta da Donato Ferrante, con sua moglie Liviana e i loro figli Maria e Francesco. I formaggi sono da sempre il fiore all'occhiello della masseria, ai quali si è affiancata la carne della macelleria aziendale.

3 MASSERIA DIDATTICA CORREO 04/06/14

4 MASSERIA DIDATTICA CORREO

5 Nella masseria ci sono centinaia di capi di animali, tra questi per esempio le capre ioniche di colore bianco e le capre camosciate francesi di colore marrone. Le vacche frisone maculate nero e bianco, le vacche brune alpine di colore grigio, le vacche pezzate rosse. I cavalli murgesi, alti e robusti dal manto nero.

6 Nella tenuta dell'azienda abbiamo ammirato un ciliegeto ed un uliveto. In una parte dell'appezzamento c’è una piccola area dove si pratica l'apicoltura. Esiste, inoltre, un'enorme cisterna circolare, oggi inutilizzata, che i proprietari vorrebbero sfruttare in futuro per altri usi. MASSERIA DIDATTICA CORREO

7 04/06/14 E’ stato molto interessante assistere alla preparazione dei formaggi! Per il formaggio fresco: si fa bollire il latte a 100°C, e poi si fa raffreddare a temperatura di 37-40°C. Successivamente si aggiunge il caglio che fa coagulare il latte e che si trasforma producendo la cagliata. Con un mestolo di legno si spacca la cagliata separando la pasta da cui si otterrà il formaggio dal siero. Si prende la pasta e la si pressa nelle fiscelle ottenendo il cacio ricotta. Per produrre la giuncata o primosale il latte non va bollito, ma riscaldato e la pasta non va pressata. Se si fa stagionare la giuncata si ottiene lo stracchinato. MASSERIA DIDATTICA CORREO Le preparazioni dei formaggi

8 Per le mozzarelle: si usa solo latte di mucca che si porta ad ebollizione e poi si fa raffreddare fino a °C; si aggiunge, quindi, il siero di scarto del giorno precedente (siero innesto) e si saggia la pasta con acqua bollente: se fila è pronta. Si può versare acqua bollente così la pasta fila e si può lavorare per ottenere nodini, trecce, scamorze, ecc. che si immergono in acqua fredda. Se le scamorze si fanno stagionare si ottiene il caciocavallo. Produzione di pasta filata

9 MASSERIA DIDATTICA CORREO Dulcis in fundo: abbiamo potuto assaggiare tutto ciò che era stato prodotto sotto i nostri occhi….Una vera delizia!

10 MASSERIA DIDATTICA CORREO La progettazione della nostra settimana di escursioni è stata fatta nel rispetto dei principi del turismo sostenibile, nell’ambito di un progetto che mira a promuovere questo concetto tra la società civile ed i giovani, anche coinvolgendo le scuole. Infatti «turismo sostenibile» significa destagionalizzare, fruire senza danneggiare l’ambiente che ci ospita, godere del paesaggio naturale ed agrario, conoscere la cultura e l’identità locali, tra cui anche il nostro territorio, la nostra gastronomia, in nostri prodotti tipici. Il turismo scolastico è una forma di turismo sostenibile perché avvicina i giovani al territorio, alla natura, alla cultura locali, e li educa a fruire del territorio rispettandolo. Il progetto di che trattasi, che vede la collaborazione di diversi Paesi del bacino del Mediterraneo, si chiama «Live Your Tour» proprio per incarnare i concetti di sostenibilità prima richiamati ed è finanziato dall’Ue attraverso lo strumento finanziario ENPI (European Neighbourhood and Partnership Instrument).

11 (1 a A-IPSSS) : Alò Morena, Chirico Lucia, Fumarola Chiara, Valente Aurora. (1 a A-IPSEOA): Chirico Serena, Lenti Simone, Mottola Vanessa, Peluso Francesco, Venuti Monica. (1 a B-IPSEOA): d’Amico Roberta, Derinaldis Sonia,Tirca Georgiana, Vitale Rossella, Zaccaria Alessandra. (1 a C-IPSEOA): Incalza Gianluca, Lacorte Paolo, Salonna Samantha, Santoro Sofia, Totero Alberto. (1 a D-IPSEOA): Andriola Ginevra, Caliandro Isabella, Elia Emanuela, Santoro O. Giuseppe, Vitale Antonio. (1 a E-IPSEOA): Bonifacio Valeria, Saponaro Alessio, Tarì Domenico, Urso Gabriele, Venerito Selenia. (1 a F-IPSEOA): Nisi Giovanni, Palmisano Vitantonio, Passiatore Alex, Salicandro Salvatore. (1 a G-IPSEOA): Argese Luca, D’Arcangelo Alessio, Di Lauro Eligio, Fedele Ilaria, Lenti Arianna, Lupo Chiara, Menga Leonardo, Ndongbou Francois Gabriel. (1 a H-IPSEOA): Antonazzo Sonia, Aquaro Michela, Indelicato Jany, Mastro Sara, Gambardella Carmen, Ottaviano Carmine. Credits


Scaricare ppt "MASSERIA DIDATTICA CORREO Carovigno. MASSERIA DIDATTICA CORREO La Masseria Correo è un'azienda agricola a conduzione familiare, che si estende su una."

Presentazioni simili


Annunci Google