La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Medicina Veterinaria, ieri, oggi, domani… Prof. Giovanni Sali Ragusa 6 Novembre 2014 “ One Health, one Medicine ” Grafica Filippo Menghini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Medicina Veterinaria, ieri, oggi, domani… Prof. Giovanni Sali Ragusa 6 Novembre 2014 “ One Health, one Medicine ” Grafica Filippo Menghini."— Transcript della presentazione:

1 Medicina Veterinaria, ieri, oggi, domani… Prof. Giovanni Sali Ragusa 6 Novembre 2014 “ One Health, one Medicine ” Grafica Filippo Menghini

2 a.C. Domesticazione e rapporto diretto uomo/animale Accudimento e cura, come per gli umani Segni della veterinaria nella preistoria

3 Nomi della veterinaria nell’antichità (India) Asha-Ayurveda Veterinario per cavalli Gaja-Ayurveda Veterinario per elefanti Go -Ayurveda Veterinario per bovini Salhotrya, oggi Salutri Medico veterinario Medico umano: cura degli animali d’affezione

4 Cina – 1° millennio a.C. Veterinari militari (per cavalli ed elefanti) Dipartimenti di veterinaria nel servizio sanitario pubblico

5 Egitto (Papiro di Kahun, 1900 a.C) Veterinario del Faraone Veterinario semplice Veterinario capo Ispettore veterinario Veterinari specialisti per ogni specie

6 Mesopotamia (Codice di Hammurabi, 1750 a.C) A-zu-anse Medico degli equidi A-zagud Medico dei bovini Mounasio Medico veterinario Asum Medico generico per uomo ed animali

7 Mondo latino Medicus pecuarius «Veterinaria medicina» Columella, 4-70 d.C. Veterinarius

8 Tra i fondatori: Ippocrate di Kos ( a.C.) Aristotele ( a.C.)

9 Interdipendenza uomo-animali Nelle diverse culture: oggetto di sacrifici agli Dei Sodali dell’uomo nella primitiva vita associata (cane, gatto, altri) Fornitori di lavoro in agricoltura, nella vita civile e in guerra Fornitori di alimenti pregiati, con i loro prodotti e la loro stessa carne

10 Le “pesti” (epidemie- epizoozie) incubo dell’umanità La peste di Atene (Ippocrate) (Tucidide a.C.) La drammatica descrizione delle epizoozie in Virgilio ( a.C. nelle Georgiche)

11 Ieri come oggi Le “pesti” malattie infettive diffusive Buona parte delle “pesti” è di natura zoonosica Controllo delle epidemie/epizoozie: primo compito della medicina preventiva veterinaria

12 Giovanni Filippo Ingrassia ( ) anatomico e protomedico in Palermo: descrive la cenurosi cerebrale dei bovini. Parità culturale fra medicina veterinaria e medicina umana One Health One Medicine

13 Ben prima dell’era “scientifica” Precursori veterinari delle misure di profilassi diretta e della vaccinazione

14 Formazione di professionisti: Lotta contro le epizoozie/panzoozie europee Cura dei cavalli degli eserciti

15 Dopo Bourgelat (Lione 1761) Fioritura di Scuole universitarie in Europa e nelle Americhe: progresso impressionante nelle conoscenze scientifiche… …e nell’organizzazione della pratica veterinaria

16 Sviluppo della veterinaria in parallelo con la Medicina Umana Lotta contro le malattie infettive Clinica di tutte le specie animali, in primis il cavallo

17 Metà del XX secolo: nascita degli Istituti Zooprofilattici in Italia Analoghe istituzioni in altri Paesi Potenziamento della sanità pubblica veterinaria Progressi decisivi contro le grandi malattie infettive contagiose

18 La vittoria sulle grandi malattie infettive ha consentito la nascita delle zootecnìe moderne e delle specializzazioni (cliniche) per tutte le diverse specie animali

19 Dalla metà del XX secolo Nascono le specializzazioni per ogni singola specie animale Ippiatria Buiatria … Animali da compagnia ( tutte le specie e le specializzazioni ) Tutte le specie da reddito

20 Evoluzione allevamenti e buiatria Industrializzazione e globalizzazione distacco dalla base agricola primaria nuovi fattori della produzione del latte: industria zootecnica, mangimistica, farmaceutica, integratoristica, informatica …

21 Evoluzione allevamenti e buiatria … commercio del seme maschile e degli embrioni commercializzazione e controllo sanitario della filiera del latte e della carne terziarizzazione/finanziarizzazione.

22 Il Buiatra del futuro Funzione clinico/diagnostica, sul bovino e sulla mandria terapia e in primis prevenzione

23 Il Buiatra del futuro No a un Buiatra mero esecutore di protocolli (a prescindere dalla situazione sanitaria produttiva delle bovine a lui affidate). La bovina e la mandria in condizioni di salute e benessere sono e restano l’obbiettivo dell’azione del Buiatra. Il bravo Buiatra è in primis Medico Veterinario!

24 Anni 2000 Antropocentrismo della Veterinaria In prima linea nel combattere la Fame nel mondo con il supporto determinante alla produzione di alimenti nobili di origine animale sani, sicuri e di qualità

25 Medicina veterinaria e affermazione dei diritti degli animali. Leggi sui diritti e sul benessere dell’animale ( Brambell report 1965-Dichiarazione universale sui diritti dell’animale, Unesco 1978 ) Leggi contro la sperimentazione animale Nasce anche il Veterinario “obiettore di coscienza”

26 Riproduzione animale Progressi in fisiopatologia della riproduzione Industrializzazione dell’allevamento In parallelo: Biotecnologie della riproduzione: Banche del seme, sessaggio del seme, banche degli ovociti e degli embrioni (animali ed umani) Clonazione

27 Evoluzione (in atto) della figura del medico veterinario Clinico specializzato delle diverse specie animali, da reddito e d’affezione Igienista/Infettivista in sinergia con la medicina pubblica preventiva Tecnologo e igienista degli alimenti di origine animale (fame nel mondo)

28 Anni 2000 La Globalizzazione Medicina umana e veterinaria ancora e sempre più in sinergia Per una medicina preventiva ed il benessere dell’umanità e del creato Bioetica parallela (sinergica?) per la medicina umana e la medicina veterinaria

29 Grazie dell’attenzione!


Scaricare ppt "Medicina Veterinaria, ieri, oggi, domani… Prof. Giovanni Sali Ragusa 6 Novembre 2014 “ One Health, one Medicine ” Grafica Filippo Menghini."

Presentazioni simili


Annunci Google