La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scheda AMIC per Finali di Potenza DPA. Scheda Amic per finali di potenza DPA Contenuto PARTE 1 – Descrizione del prodotto PARTE 2 – Applicazioni PARTE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scheda AMIC per Finali di Potenza DPA. Scheda Amic per finali di potenza DPA Contenuto PARTE 1 – Descrizione del prodotto PARTE 2 – Applicazioni PARTE."— Transcript della presentazione:

1 Scheda AMIC per Finali di Potenza DPA

2 Scheda Amic per finali di potenza DPA Contenuto PARTE 1 – Descrizione del prodotto PARTE 2 – Applicazioni PARTE 3 – Manuale d’uso PARTE 4 – Domande frequenti PARTE 5 – AMIC & DPA Come Comprendere il Connubbio

3 Scheda Amic per finali di potenza DPA Introduzione – Scopo del Prodotto  1° Target: per aggiungere nuove caratteristiche agli amplificatori DPA per trovare soluzioni ad ogni nuova situazione  2° Target: controllo remoto degli amplificatori in tempo reale (linea futura).  Soluzione ottimale: Amic card, modulo opzionale per trasformare un amplificatore in una soluzione audio solamente con un lieve aumento di prezzo.  Sviluppo progressivo verso una soluzione completa

4 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Prodotto 1: Amic card processore audio digitale  Per permettere nuove caratteristiche come: cross- over, filtri parametrici, linee di ritardo, limitatori, etc... .amic = amplifier module internal control (modulo interno per il controllo dell’amplificatoe) .amiclab: software di controllo con display gafico interattivo. Prodotto specifico sviluppato per la nuova linea di amplificatori DPA.  Prodotto 2: Amic card processore audio digitale per il controllo remoto e per visualizzare lo stato degli amplificatori DPA Introduzione – Scopo del Prodotto

5 Scheda Amic per finali di potenza DPA.amic – Descrizione del Prodotto (hardware)  “AMIC”- card per amplificatori DPA.  2 Igressi/4 Uscite ingressi e uscite con caratteristiche professionali (114 dB SNR).  Il cuore di.amic è un DSP 24 bits totalmente configurabile con frequenza di campionamento a 48kHz  Conversione da analogica a digitale  Connessione USB ad ogni PC  Connessione remota da 0-10V con potenziometro per controllo del volume su ciascuna delle 4 uscite.  Compatibile con tutti i sistemi per la domotica Caratteristiche

6 Scheda Amic per finali di potenza DPA DSP DSP MHz DAC CS bit - 48KHz ADC CS bit - 48KHz Power Supply Step Down 15V  5V Reg. Lineal 5V  3.3V SRAM 128k x 8 MICRO PIC18F MHz USB FT232BM Analog Filter -15V +15V +5V +3.3V Remote Volume Control External 0-10V Signal Pre-conditionning Analog Buffer AmpCh1 Input AmpCh2 Input AmpCh1 Output AmpCh2 Output Stack1 Output Stack2 Output USB connector Schema a blocchi EEPROM 24LC64 8k x 8.amic – Descrizione del Prodotto (hardware) INTERNALLY SENT TO AMPLIFIER

7 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Il segnale viene convertito da analogico a digitale Viene prelevato dai connettori di ingresso e inviato al DSP  Il convertitore Analogico/Digitale invia il segnale processato in uscita dal DSP ai canali interni e alle uscite stack degli amplificatori ADC CS bit - 48KHz Analog Buffer AmpCh1 Input AmpCh2 Input DAC CS bit - 48KHz Analog Filter AmpCh1 Output AmpCh2 Output Stack1 Output Stack2 Output ADC e DAC.amic – Descrizione del Prodotto (hardware)

8 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Il DSP esegue un firmware che attiva tutti i processi in tempo reale. (Le modifiche di settaggio sono percepite in real time)  La RAM è utilizzata per ottenere ritardi sui segnali audio fino a 910ms DSP DSP MHz SRAM 128k x 8 DSP e SRAM.amic – Descrizione del Prodotto (hardware)

9 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Il microprocessore gestisce la comunicazione tra il DPS e il PC. Inoltre si prende cura del segnale in ingresso dal potenziometro remoto (0-10 V)  Il modulo USB connette il microprocessore al bus USB permettendo una comunicazione bidirezionale con il computer (fino a 12Mbps). MICRO PIC18F MHz USB FT232BM Controllo Remoto Volume External 0-10V Signal Pre-conditionning USB connettore Microprocessore, EEPROM e USB EEPROM 24LC64 8k x 8.amic – Descrizione del Prodotto (hardware)

10 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Il firmware si riferisce al codice che il DSP esegue per gestire ed acquisire tutte le caratteristiche di gestione che consente la secheda amic  Il firmware può essere aggiornato tramite USB scaricando le nuove versioni del software fornite da ECLER .amic presenta 4 indipendenti percorsi audio (1 per ogni uscita). Il risultato finale dipende da quante uscite sono state utilizzate.  Lasciando uno spazio di 2 bits all’interno delle operazioni di elaborazione si evita la Digital Clip.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

11 Scheda Amic per finali di potenza DPA INPUT SELECT SIGNAL GENERATOR Sinewave Polarity White Noise Pink Noise AmpCh1 Input AmpCh2 Input + INPUT GAIN Mute Phase Invert CROSSOVER LOWPASS HIGHPASS PARAMETRIC EQ 10 Filters DELAY 910 ms. COMPRESSOR LIMITER Output  Ogni canale audio sarà il risultato dell’applicazione di alcuni o di tutti i seguenti processi: Schema a Blocchi.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

12 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Il modulo di ingresso permette all’utilizzatore di scegliere quale ingresso inviare a quale uscita  Quindi, le possibilità sono:  Ingresso canale 1 dell’amplificatore  Ingresso canale 2 dell’amplificatore  La somma di entrambi i segnali  Il segnale che arriva dalla sorgente (rumore bianco, rumore rosa, segnale per il controllo della fase) Sezione di Ingresso.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

13 Scheda Amic per finali di potenza DPA  La sezione di ingresso ha un guadagno variabile da –84dB a +12 dB  Sono inoltre disponibili le funzioni MUTE e INVERSIONE di FASE  I VU-meters servono per monitorare i livelli di ingresso e di uscita di tutti i canali. Ingresso Gain.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

14 Scheda Amic per finali di potenza DPA  2 filtri: passa basso, passa alto con configurazioni diverse e pendenze (fino a 24dB/oct).  Filtri disponibili:  Butterworth: 6, 12, 18, 24 dB/oct  Bessel : 12, 18, 24 dB/oct  Linkwitz-Riley: 12, 24 dB/oct  Le regolazioni della frequenza di intervento e della pendenza del taglio possono essere connesse tra i vari canali (edge link) Crossover, Freqenze di taglio.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

15 Scheda Amic per finali di potenza DPA  Questo modulo permette contemporaneamente fino a 10 punti di equalizzazione (PEQ) allo scopo di ottimizzare la risposta in frequenza.  Ognuna di queste PEQ è selezionabile da una banca dati del filtro stesso:  Parametric EQ  High & Low Shelving 6 e 12 dB/oct Hi pass & low pass 6 e 12 dB/oct  Tutti i filtri di 1° o di 2° ordine per l’adeguamento della fase Equalizzatore parametrico.amic – Descrizione del Prodotto (firmware)

16 Scheda Amic per finali di potenza DPA  I massimi valori di ritardo tra canali non possono superare 910ms (227ms per canale)  Step di 20.83ms (7mm)  Unità di ritardo: secondi, millisecond, metri e centimetri. Delay/Unità di Ritardo.amic – Descrizione del Prodotto (firmware) Compressore/Limitatore  Settaggi convenzionali del compressore: soglia di intervento (-40dB, +12dB), rapporto di compressione (1:1, inf:1), tempo di attacco (0.1ms, 150ms), tempo di rilascio (1ms,500ms).  Modalità automatica

17 Scheda Amic per finali di potenza DPA.amiclab (descrizione software). Amiclab è la specifica applicazione Windows che gestisce il setup dei parametri coinvolti nell’elaborazione audio La videata simula a 19” l’apparato hardware con il vantaggio di un’ interfaccia interattiva e facile da interpretare I settaggi possono essere protetti da password

18 Scheda Amic per finali di potenza DPA L’ applicazione mostra ognuno dei 4 canali audio in un 1 RU che può essere esteso per monitorare tutti i parametri Una volta effettuati i settaggi, la visualizzazione del canale può essere ulteriormente ridotta Il display posto sulla parte superiore mostra in modo interattivo l’intervento del filtro..amiclab (descrizione software)

19 Scheda Amic per finali di potenza DPA Visualizzazione Lato Frontale  Il lato frontale contiene il file gestione menu (save, load configurations, communication control with.amic card, firmware update, User manual...)  In questa sezione è presnte anche il generatore di segnale  Quattro doppi VU-meters visualizzano in tempo reale il livello del segnale di ogni ingresso e di ogni uscita..amiclab (descrizione software)

20 Scheda Amic per finali di potenza DPA Visualizzazione Display  Il display mostra la risposta in frequenza applicata a ciascuno o a tutti i canali  E’ possibile scegliere quale dei canali è evidenziato sul display grafico  Sul dispaly saranno visualizzati solo i parametri selezionati dei canali prescelti (input gain, crossover, param eq)  I settaggi PEQ e CROSS-OVER possono essere modificati con gli edit points posizionati sul display  La versión definitiva incluirá la posibilidad de editar los valores de los parámetros en la propia gráfica.amiclab (descrizione software)

21 Scheda Amic per finali di potenza DPA Visualizzazione Canale Esteso  Il canale in visualizzazione estesa permette la gestione dei valori di settaggio di tutti i parametri audio  E’ possibile connettere i parametri tra i vari canali selezionati e così evitare lavoro extra. Per es.: configurazioni stereo  Lo stato del potenziometro remoto (0-10V) viene evidenziato sul diplay e trasferito sul canale richiesto.amiclab (descrizione software)

22 Scheda Amic per finali di potenza DPA Visualizzazione Canale Ridotto  Il canale ridotto mostra il valore delle regolazioni più importanti  I valori non possono essere modificati nella visualizzazione in modalità ridotta (solo visualizzati)  Le sezioni Mute, Invert, PEQ e COM/LIM possono essere attivate o disattivate on/off.amiclab (descrizione software)

23 Scheda Amic per finali di potenza DPA APPLICAZIONI

24 Scheda Amic per finali di potenza DPA SALA #1 SALA #2 AREA BAR A PONTE MODALITA’ BRIDGE AREA DI MEDIA GRANDEZZA INGRESSI AUX SALA #1 CONTROLLO REMOTO SALA #2 CONTROLLO REMOTO A PONTE MODALITA’ BRIDGE

25 Scheda Amic per finali di potenza DPA INGRESSO AUX A PONTE MODALITA’ BRIDGE L R LR LOW HI PATIO ESTERNO SALA DA PRANZO #1 AREA DI MEDIA GRANDEZZA (SISTEMA DA PALCO BIAMPLIFICATO) A PONTE MODALITA’ BRIDGE

26 Scheda Amic per finali di potenza DPA IMPIANTO STEREO 2 VIE + SUBWOOFER AREA RIDOTTA, PA SYSTEM

27 Scheda Amic per finali di potenza DPA MONITOR DA PALCO BIAMPLIFICATO DAL MIXER SIDEFILL DA PALCO BIAMPLIFICATO

28 Scheda Amic per finali di potenza DPA APPLICAZIONI SHOPS A PONTE MODALITA’ BRIDGE SAM512 + TK04 INGRESSI AUX CANALI DI DISTRIBUZIONE SOTTOFONDO MUSICALE MONO IN 3 ZONE EQUALIZZAZIONE INDIPENDENTE IN OGNI AREA A RICHIESTA PATIO ESTERNO REPARTO DONNA REPARTO UOMO A PONTE MODALITA’ BRIDGE

29 Scheda Amic per finali di potenza DPA INGRESSO AUX SOTTOFONDO MUSICALE 2 SOTTOFONDO MUSICALE 1 2 CANALI DI DISTRIBUZIONE SOTTOFONDO MUSICALE MONO IN 3 ZONE IMPOSTAZIONI INDEPENDENTI IN OGNI AREA – LA POSTAZIONE PRINCIPALE HA L’OPZIONE MUTE REMOTO SULLA SALA AREA1 AREA 1 CON CONTROLLO LOCALE LIVELLO SUL SEGNALE AUDIO SALA AREA 1 PATIO ESTERNO AREA 2 SALA AREA 3 POSTAZIONE DISK JOCKEY POSTAZIONE PRINCIPALE A PONTE MODALITA’ BRIDGE

30 Scheda Amic per finali di potenza DPA DAL MIXER FROM STACK DPA AMIC CARD GESTISCE: CROSS-OVER TRA AWAKSB118i E AWAK215i, EQ INDIPENDENTE SULE UNITA’ BASSI E SULLE UNITA’ MEDIO ALTI SISTEMA PA DI MEDIA GRANDEZZA

31 Scheda Amic per finali di potenza DPA CKL110 CKL SM115 SISTEMA PA PALAZZETTO DELLO SPORT L R CROSSOVER IMPOSTAZIONE EQUALIZZAZIONE INDIPENDENTE PER OGNI CANALE A RICHIESTA

32 Scheda Amic per finali di potenza DPA CONNESSIONE AMIC CONTROLLO SEGNALI 0-10V Il controllo di livello remoto può essere connesso a un potenziometro dummy (applicazione più diffusa), ma non solo. Senza alcun particolare cablaggio, l’adattamento del livello remoto su alcuni o tutti i canali audio può essere gestito da un potenziometro remoto con un link 0-10V. Questo permette agli amplificatore di potenza AMIC e DPA di essere utilizzati per installazioni di Domotica in cui un computer o una postazione controlla le luci o altri impianti contemporaneamente. I produttori presenti in domotica o systems integration sono diversi (ABB, Siemens, Legrand, Gira, Forensis, Simon...) Inoltre, un sistema di localizzazione anti-incendio che si attiva in remoto con un contatto in condizione di incendio può attivarsi in remoto mute con AMIC. Alcuni diagrammi

33 Scheda Amic per finali di potenza DPA CONNESSIONE AMIC AL SEGNALE DI CONTROLLO 0-10V FINO A 500m (0.5mm cavo) 0-10V CONTROLLO UNITA’ DOMOTICA 0V – Livello audio massimo 10V – Livello audio minimo FINO A 16 AMIC la card condivide i segnali V

34 Scheda Amic per finali di potenza DPA CONNESSIONE AMIC AD AZIONATORI CONTROLLO UNITA’ DOMOTICA (CONTATTI A VOLTAGGIO LIBERO) MUTE REMOTO MUTE PUO’ ESSERE GESTITO IN CASO DI ALLARME INCENDIO O IN OGNI ALTRA CONDIZIONE PROGRAMMATA NEL SISTEMA DI CONTROLLO

35 Scheda Amic per finali di potenza DPA CONSIDERAZIONI FINALI SULLE APPLICAZIONI AMIC.AMIC può lavorare perfettamente con gli amplifictori DPA impostati in modalità bridge (ad es. applicazioni 100V, amplificazione di subwoofer). AMP CANALE 2 si perde perché DPA ignora il CANALE INGRESSO 2 se impostato in modalità bridge Il controllo di livello remoto può essere gestito con potenziometri regolari 0-10V. L’interrutore può anche gestire un “on/off” remoto al canale assegnato Fare attenzione: le installazioni con 2 o più card in configurazione AMIC vanno seguite punto per punto Si prega di conservare le password (se previste) in un posto sicuro Si prega di fare riferimento al Manuale d’uso AMIC per ulteriori informazioni. E’ disponibile inolte il documento FAQ con alcune delle più frequenti domande che riguardano.AMIC e.AMICLAB

36 Scheda Amic per finali di potenza DPA.amic e DPA COMPRENDERE IL CONNUBIO

37 Scheda Amic per finali di potenza DPA Teniamo presente che.amic è un processore audio digitale a 2 ingressi / 4 uscite a una sola differenza: è inserito all’interno dell’ amplificatore. Questo concetto aiuterà a comprendere alcune particolari applicazioni, ad es. Modalità bridge. AMP CH1 STACK1 STACK2 AMP CH2 INPUT STAGE DPA AMPLIFIER

38 Scheda Amic per finali di potenza DPA In modalità a ponte “Bridge” il finale di potenza DPA non considera l’ingresso presente sul CH2 in quanto il CH2 è configurato per ricevere il segnale dall’ AMP CH 1. Quindi, AMP CH2 è disabilitato ma le uscite STACK1 e STACK2 di AMIC card sono completamente disponibili per altri usi esterni AMP CH1 STACK1 STACK2 AMP CH2 IS BYPASSED

39 Scheda Amic per finali di potenza DPA


Scaricare ppt "Scheda AMIC per Finali di Potenza DPA. Scheda Amic per finali di potenza DPA Contenuto PARTE 1 – Descrizione del prodotto PARTE 2 – Applicazioni PARTE."

Presentazioni simili


Annunci Google