La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“LA TRADIZIONE FA ECO - MODELLO DI SOSTENIBILITÀ PER INNOVARE LA TRADIZIONE E RIVOLUZIONARE GLI EVENTI PUGLIESI ” PON 04a3_00436 15 aprile 2014 Social.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“LA TRADIZIONE FA ECO - MODELLO DI SOSTENIBILITÀ PER INNOVARE LA TRADIZIONE E RIVOLUZIONARE GLI EVENTI PUGLIESI ” PON 04a3_00436 15 aprile 2014 Social."— Transcript della presentazione:

1 “LA TRADIZIONE FA ECO - MODELLO DI SOSTENIBILITÀ PER INNOVARE LA TRADIZIONE E RIVOLUZIONARE GLI EVENTI PUGLIESI ” PON 04a3_ aprile 2014 Social Innovation Day – Napoli

2 Cosa facciamo Trasformiamo un evento (sagra, concerto, manifestazione culturale) in una festa attenta all’ambiente, certificata I tre principi: Riduzione dell’impatto sull’ambiente Differenziazione dei rifiuti Informazione e sensibilizzazione

3 1.Adesione al Regolamento “ecofesta Puglia” 2.Consulenza, studio dell’evento e individuazioni di misure ad hoc 3.Supporto logistico durante la manifestazione 4.Monitoraggio dei risultati ottenuti 5.Green comunication Come…

4 A chi si rivolge il progetto ecofesta Agli organizzatori di eventi Alle amministrazioni Comunali Ai fruitori dell’evento (pubblico) Alle imprese del settore ambientale Ai viaggiatori

5 Il bisogno…

6 Ecofesta Puglia Basic Attrezzature e allestimento innovativo per gestire gli eventi: Punti informativi: Infopoint verde, laboratori didattici sull’educazione ambientale, segnaletica ed ecogadget Raccolta differenziata statica attraverso le isole ecologiche e la raccolta mobile attraverso altre forme: carrelli, piediposter, rifiuti driver, ecc Compostaggio: con composter elettromeccanici di comunità o accordi con gli impianti presenti sul territorio pugliese Corso di formazione per “informatori ecologici” Gruppi d’acquisto per prodotti green (stoviglie biodegradabili, energia verde) Strumentazione e software utili per un lavoro di campionamento e monitoraggio Green Comunication

7 Il 2014 si apre con: “Viaggiare con Ecofesta Puglia”: proposte di viaggio che partono dall’evento certificato e conduco il viaggiatore alla scoperta dei territori, dell’enogastronomia, della natura e del folklore locale “Ecofesta Puglia Lab”: Sviluppo di tecnologie innovative green per eventi, al fine di creare e di individuare prodotti e servizi innovativi utili per la gestione di un evento sostenile

8 Accordi e protocolli UNPLI-Lecce protocollo di intesa siglato in data 28 giugno 2013 Noci (Ba) è stato il primo Comune che ha ratificato il Regolamento in data 28 ottobre 2013 La Regione Puglia, tramite l’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente ratifica il Regolamento in data 3 aprile 2014

9 L’impatto territoriale Un nuovo modo di fare eventi a basso impatto ambientale Apertura di un mercato green Promozione di un territorio rispettoso dell’ambiente

10 L’impatto sociale… informare ed educare i cittadini creare nuove forme di lavoro (il numero giornate – uomo come informatore ecologico da giugno a dicembre 2013 è pari a 459 unità) ridurre i costi per la Pubblica Amministrazione

11 EVENTI 65,13 % MEDIA RACCOLTA DIFFERENZIATA 86,37% PICCO RACCOLTA DIFFERENZIATA IN UNA SAGRA 92,30 % PICCO RACCOLTA DIFFERENZIATA IN UN EVENTO CULTURALE GAS STOVIGLIE BIODEGRADABILI: n. piatti , n. posate ,874 ton RIDUZIONE EMISSIONI CO2 (8168 kWh energia verde) 1580 Kwh RIDUZIONE EMISSIONE CO2 (158 alberi piantati) I nostri risultati nel 2013 Giugno-Dicembre

12 2011 Il 2014 si apre con 19 EVENTI confermati ad oggi e tantissimi altri in arrivo!

13 Per maggiori informazioni… Invia una mail a Visita il nostro sito Chiama il nr

14 GRAZIE I GIOVANI ATTUATORI: Calò Ilaria Paladini Roberto Ragone Loreta


Scaricare ppt "“LA TRADIZIONE FA ECO - MODELLO DI SOSTENIBILITÀ PER INNOVARE LA TRADIZIONE E RIVOLUZIONARE GLI EVENTI PUGLIESI ” PON 04a3_00436 15 aprile 2014 Social."

Presentazioni simili


Annunci Google