La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. LEcolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ecolabel europeo per i prodotti Torino 18 ottobre 2004 Ciro De Battisti Direzione Ambiente TOROC.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. LEcolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ecolabel europeo per i prodotti Torino 18 ottobre 2004 Ciro De Battisti Direzione Ambiente TOROC."— Transcript della presentazione:

1 1

2 LEcolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ecolabel europeo per i prodotti Torino 18 ottobre 2004 Ciro De Battisti Direzione Ambiente TOROC

3 3 XX Giochi Olimpici Invernali IX Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006 Il TOROC, fondazione di diritto privato senza fini di lucro, è stato fondato il 27 Dicembre 1999 e ha la responsabilità di: organizzare le competizioni sportive e le Cerimonie di Apertura e Chiusura dei XX Giochi Olimpici Invernali gestire i villaggi olimpici, che ospiteranno gli atleti e i tecnici, i villaggi media, il Centro Stampa Principale e l'International Broadcasting Center coordinare i trasporti e i servizi medici allestire le strutture temporanee necessarie ad atleti e spettatori progettare e promuovere il programma culturale. Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 TOROC

4 4 Approccio sistemico Valutazione Ambientale Strategica Richiesto dalla Legge Italiano 285/00 come uno strumento di valutazione degli impatti ambientali del Programma Olimpico prima della realizzazione Criteri ambientali nella progettazione e costruzione delle venues Sviluppo di Programmi e Azioni ambientali Cooperazione con autorità e organizzazioni locali e internazionali (CIO e altre ONG, UNEP, Commissione Europea) Torino 2006 e la sostenibilità Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Sostenibilità

5 5 Certificazione ISO TOROC è il primo Comitato Organizzatore di una Olimpiade a essere certificato ISO14001 Registrazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) TOROC è il primo Comitato Organizzatore di un evento sportivo ad ottenere la Registrazione EMAS (Regolamento EC n. 761/2001) Estensione del Sistema alla gestione operativa delle Venues e alla fase di Games Time Sistema di Gestione Ambientale Uno strumento per garantire la sostenibilità del Programma Olimpico, coordinare le attività in corso e comunicare le prestazioni ambientali Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 SGA

6 6 Politica Ambientale Maggio 2003 Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Politica

7 7 Torino 2006: fabbisogni Strategia di acquisti verdi può essere concretizzata in TOROC Struttura a termine ma bisognosa di grandi forniture di prodotti e servizi Quantitativamente significativa in termini di spesa Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Fabbisogni

8 8 Acquisti Generici Beni di largo consumo Es: carta, penne … Acquisti Tecnici Beni con specifiche prestazioni Es: computer, fotocopiatrici … Acquisti Strategici Richieste con stipula di contratti ad hoc Es: licensing, servizio mensa … Torino 2006: fabbisogni Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Fabbisogni

9 9 Green Procurement Definizione di criteri ambientali per lacquisto di beni e servizi contratto ambientale sottoscritto dai fornitori TOROC Da Settembre 2003: 20 Criteri ambientali per più di 20 categorie di prodotto tra le più significative per i fabbisogni TOROC Circa 40 fornitori hanno firmato il Circa 40 fornitori hanno firmato il Capitolato Ambientale TOROC, Provincia di Torino, ARPA Piemonte, Comune di Torino, Comuni Olimpici e Comunità Montane Protocollo dintesa: Acquisti Pubblici Ecologici Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Green Procurement

10 10 Schede Green Procurement 1.Arredi 2.Prodotto tessili per interni 3.Prodotti tessili 4.Materassi 5.Lampade 6.Pitture e vernici 7.Personal computer 8.Computer portatili 9.Stampanti 10.Fotocopiatrici e fax 11.Telefoni cellulari 12.Carta da Copia e carta grafica 13.Strumenti per scrittura 14.Detersivi per bucato 15.Detersivi multiuso e per servizi sanitari 16.Detersivi per lavastoviglie 17.Stoviglie biodegradabili 18.Lavatrici 19.Aspirapolvere 20.Frigoriferi 21.Lavastoviglie 22.Servizio di Pulizia 23.Servizio di Ristorazione Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Green Procurement

11 11 Strumenti di gestione e comunicazione ambientale di riferimento: Green Procurement: riferimenti Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Green Procurement

12 12 Acquisti Generici Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Green Procurement

13 13 Sponsor e Sostenibilità TOROC propone il Programma Sponsor e Sostenibilità ai Partners dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 OBIETTIVI DIFFONDERE ai Partners i valori ambientali del Movimento Olimpico CONDIVIDERE gli impegni e le azioni ambientali con i Partners PROMUOVERE i risultati durante i Giochi Olimpici Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Sponsor e Sostenibilità

14 14 Sviluppo di Politiche e Azioni in linea con i principi ambientali di TOROC Fornitura di beni e servizi nel rispetto dei requisiti ambientali definiti da TOROC Gli Sponsor possono aderire al Programma in due modalità: La Direzione Ambiente di TOROC ha sviluppato delle linee guida per valutare ladesione al Programma Sponsor e Sostenibilità Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Sponsor e Sostenibilità

15 15 Acquisti Verdi: risultati Alcuni esempi… Servizi di Pulizia Efficienza energetica Rispetto dei limiti sulle emissioni elettromagnetiche Azienda Certificata ISO Azienda Fornitrice del Servizio di Pulizia Certificata ISO Detergenti forniti da Azienda Certificata ISO % dei prodotti in Tessuto Carta Personal Computer Servizi di Ristorazione Detergenti forniti da Azienda Certificata ISO % dei prodotti in Tessuto Carta Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Risultati

16 16 Acquisti Verdi: risultati La carta… Packaging PIN & pubblicazioni TOROC Carta da copia Polpa proveniente da Foreste Gestite in modo Sostenibile Processi di Produzione della carta Acid Free Carta di Lunga Durata Assenza di Metalli Pesanti Elementary Chlorine Free (ECF) Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Risultati

17 17 Promozione e diffusione dei Criteri Eco-label per il servizio di ricettività turistica nel terriotorio Olimpico Servizio di ricettività turistica Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ricettività Turistica Finanziato dalla Commissione Europea Da settembre 2004 a Gennaio 2006

18 18 Attività e obiettivi 1.Identificare e coinvolgere attivamente i soggetti del settore turistico nella diffusione dei criteri eco-label 2.Identificare e coinvolgere i potenziali ottenitori del marchio 3.Assistere i richiedenti nel processo di ottenimento 4.Comunicare e promuovere i risultati 5.Realizzare uno studio di fattibilità per lottenimento del marchio da parte di un Villaggio Olimpico Servizio di ricettività turistica Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ricettività Turistica

19 19 Ecolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Conclusioni Ecolabel e grandi eventi Lorganizzazione dei grandi eventi può rappresentare un settore strategico di crescita dellEcolabel Diretto: grandi fabbisogni Possibilità di aumentare la domanda di prodotti e servizi Ecolabel e creare una driving force per nuovi ottenimenti del marchio Indiretto: grande visibilità Sono i migliori showcase di buone pratiche ambientali per il grande pubblico e possono catalizzare la promozione dellEcolabel

20 20


Scaricare ppt "1. LEcolabel nelle politiche ambientali di Torino 2006 Ecolabel europeo per i prodotti Torino 18 ottobre 2004 Ciro De Battisti Direzione Ambiente TOROC."

Presentazioni simili


Annunci Google