La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nobody’s Unpredictable Presentazione dei risultati Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia Sondaggio realizzato per il Ministero del Turismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nobody’s Unpredictable Presentazione dei risultati Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia Sondaggio realizzato per il Ministero del Turismo."— Transcript della presentazione:

1 Nobody’s Unpredictable Presentazione dei risultati Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia Sondaggio realizzato per il Ministero del Turismo Febbraio 2010

2 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 2 Key points L’impatto della tutela degli animali e della caccia sull’immagine dell’Italia all’estero e sul turismo L’88% degli italiani ritiene che sia importante che la politica si occupi attivamente della tutela degli animali ed il 77% che l’Italia dovrebbe adeguarsi al contesto europeo per quanto riguarda la tutela degli animali. In generale la grande maggioranza degli intervistati (83%) è convinta che se in Italia ci fosse più rispetto per gli animali, l’immagine del nostro paese all’estero migliorerebbe. L’80% degli intervistati dichiara che avrebbe paura a fare escursioni nei boschi nei periodi di apertura della stagione di caccia, mostrando che l’offerta di turismo-natura in quei periodi potrebbe essere penalizzata. Opinioni sulla caccia Parlando di caccia, l’80% è convinto che andrebbe vietata o maggiormente regolamentata, mentre il 18% ritiene che la regolamentazione della caccia vada bene così com’è ora o andrebbe resa meno rigida. Rispetto all’ipotesi della totale abolizione della caccia, il 60% si dichiara favorevole mentre il 36% è contrario. Inoltre il 63% degli intervistati è convinto che abolendo la caccia l’Italia migliorerebbe la sua immagine all’estero. Le misure di sicurezza sulla caccia sono giudicate sufficienti solamente per il 15% degli intervistati, mentre il 76% è convinto che andrebbero aumentate. In particolare non rilasciando la licenza di caccia prima dei 21 anni e dopo i 70 (87% d’accordo) e aumentando la distanza del divieto di caccia dalle case (85% d’accordo). L’80% degli intervistati è inoltre favorevole ad introdurre il divieto di caccia nei terreni privati senza l’autorizzazione del proprietario.

3 Nobody’s Unpredictable Metodologia e campione

4 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 4 Metodologia utilizzata Universo di riferimento:individui residenti in Italia di 18 anni e oltre, in famiglie con telefono fisso (circa 49 milioni – dato ISTAT 2010) Campione:stratificato e casuale, selezionato in base a quote per sesso, età, titolo di studio, area geografica di residenza, ampiezza del comune di residenza e condizione professionale Metodologia:Interviste telefoniche assistite da computer (CATI) Nr. Interviste eseguite:1000 Data di esecuzione interviste:23-24 ottobre 2010 Margine di errore statistico:compreso fra +/- 0,6% e +/- 3,1%

5 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 5 Composizione del campione Sesso Condizione professionale uomini 48% impr./dirigenti/liberi prof. 7% donne 52% comm./artig./autonomi 5% impiegati/insegnanti 17% Classi di età operai/prof. esecutive 12% anni 25% disoccupati 8% anni 37% studenti 7% anni 15% casalinghe 17% oltre 64 anni 25% pensionati/altro non occ. 27% Titolo di studio Area geografica laurea 11% nord-ovest 26% diploma 28% nord-est 12% licenza media 34% centro-nord 17% licenza elem./nessuno 27% centro-sud 22% sud e isole 23% Ampiezza comune di residenza fino a 10mila ab. 31% 10-30mila ab. 24% mila ab. 22% oltre 100mila ab. 23%

6 Nobody’s Unpredictable L’impatto della protezione degli animali e della caccia sull’immagine dell’Italia all’estero e sul turismo

7 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 7 Secondo lei quanto è importante che la politica intervenga nella tutela degli animali ? Base: totale campione

8 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 8 Pensando all’immagine dell’Italia all’estero, secondo lei L’Italia dovrebbe adeguare le sue regole al contesto europeo che registra una nuova coscienza di amore e rispetto degli animali? Base: totale campione

9 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 9 Grado d’accordo con alcuni motivi per adeguare le regole di rispetto degli animali italiane al contesto europeo Base: intervistati d’accordo con la necessità che l’Italia adegui le sue norme al contesto europeo

10 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 10 Se in Italia ci fosse più amore e rispetto per gli animali ed i loro diritti, crede che la nostra immagine all’estero migliorerebbe? Base: totale campione

11 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 11 Pensando al turismo, lei farebbe escursioni nei boschi e in campagna con la propria famiglia durante l’apertura della caccia? Base: totale campione

12 Nobody’s Unpredictable La caccia

13 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 13 Le opinioni sulla caccia Base: totale campione

14 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 14 Le opinioni sulla caccia Serie storica febbraio ottobre 2010 Base: totale campione

15 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 15 Le opinioni sulla caccia – accordo con alcune affermazioni Base: totale campione

16 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 16 Secondo lei le misure di sicurezza a tutela dell’incolumità pubblica sono sufficienti o andrebbero aumentate? Base: totale campione

17 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 17 Livello di accordo con alcuni ipotetici provvedimenti per limitare la caccia Base: totale campione

18 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 18 Lei sarebbe d’accordo a vietare la caccia nei terreni privati senza l’autorizzazione del proprietario? Base: totale campione

19 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 19 Crede che la caccia andrebbe abolita? Base: totale campione

20 Sondaggio “Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia” – ottobre 2010 © 2009 Ipsos 20 Nota Informativa Sondaggio realizzato da Ipsos per il Ministero del Turismo - presso un campione rappresentativo della popolazione adulta residente in Italia secondo genere, età, livello di scolarità, area e ampiezza del comune di residenza. Sono state realizzate 1000 interviste telefoniche (su contatti), mediante sistema CATI, eseguite il ottobre Il documento informativo completo riguardante il sondaggio è consultabile ai sensi di legge, per la sua pubblicazione, al sito


Scaricare ppt "Nobody’s Unpredictable Presentazione dei risultati Gli italiani, il turismo, gli animali e la caccia Sondaggio realizzato per il Ministero del Turismo."

Presentazioni simili


Annunci Google