La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Indicativo. È un tempo che si usa per indicare un’azione che nel passato è collocata nel passato e considerata nella sua durata, nel suo svolgimento e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Indicativo. È un tempo che si usa per indicare un’azione che nel passato è collocata nel passato e considerata nella sua durata, nel suo svolgimento e."— Transcript della presentazione:

1 indicativo

2 È un tempo che si usa per indicare un’azione che nel passato è collocata nel passato e considerata nella sua durata, nel suo svolgimento e quindi non ancora conclusa: Mentre studiavo, Giorgio mi ha telefonato.

3 1. Per esprimere un’azione non conclusa: Mentre leggevo il giornale, è venuto il papà. 2. Per esprimere un’azione che si ripeteva: abitualmente nel passato: Tutti i giorni prendevo l’autobus alle Nelle descrizioni: C’era un sole splendido e il mare era tranquillo.

4 4. Nelle narrazioni, al posto del passato remoto, per richiamare l’attenzione del lettore sull’azione: Tre navi si avvicinavano al porto, la città bruciava e i suoi abitanti si davano alla fuga. (In questo caso si parla di “imperfetto storico” o, vista la sua particolare diffusione nella cronaca giornalistica, di “imperfetto cronistico”) 5. Per esprimere nel passato azioni in svolgimento, interrotte da altre, espresse o al passato prossimo o al passato remoto: Parlavo con te, quando ho sentito suonare il campanello.

5 L’IMPERFETTO è un tempo che si riferisce al passato sia recente che lontano e descrive una SITUAZIONE o RIPETIZIONE, mentre i FATTI o le AZIONI vengono espresse con il PASSATO PROSSIMO o REMOTO. A - SI USA L'IMPERFETTO PER DESCRIVERE UNA SITUAZIONE.... era una bella giornata, il mare era calmo, faceva molto caldo ma sulla spiaggia si stava bene, veniva un vento fresco dal mare, Ernesto leggeva il giornale sotto l'ombrellone e Pierino giocava felice con la sabbia... B - SI USA L'IMPERFETTO PER DESCRIVERE UNA RIPETIZIONE.... la nonna tutte le mattine andava in chiesa, tornava a casa verso le 10, prima faceva la spesa al mercato in Piazza delle Cure e nei negozi del quartiere, passava il resto della mattinata a preparare il pranzo... C - SI USA L'IMPERFETTO PER DESCRIVERE UN'ABITUDINE, LA PERSONALITA', IL CARATTERE DI UNA PERSONA AL PASSATO. Tra i 5 e i 10 anni Arturo era un bambino molto difficile, non mangiava quasi nulla, i suoi genitori erano disperati non sapevano che fare, a scuola faceva sempre confusione e liticava con i compagni, non faceva mai i compiti a casa, era il peggiore della classe, adesso invece... D - SI USA L'IMPERFETTO PER DESCRIVERE UNA SITUAZIONE INTERROTTA DA UN'AZIONE.... mentre passeggiavo tutto solo in campagna ho incontrato Arturo con il suo cane e la macchina si è rotta quando eravamo a pochi chilometri da Urbino...

6 I parl-ARE 1. io parl-AVO 2. tu parl-AVI 3. lui parl-AVA 1. noi parl-AVAMO 2. voi parl-AVATE 3. loro parl-AVANO

7 II cred-ERE 1. io cred-EVO 2. tu cred-EVI 3. lui cred-EVA 1. noi cred-EVAMO 2. voi cred-EVATE 3. loro cred-EVANO

8 III dorm-IRE 1. io dorm-IVO 2. tu dorm-IVI 3. lui dorm-IVA 1. noi dorm-IVAMO 2. voi dorm-IVATE 3. loro dorm-IVANO

9 ESSERE Ero Eri Era Eravamo Eravate Erano

10 DIRE Dicevo Dicevi Diceva Dicevamo Dicevate Dicevano

11 FARE Facevo Facevi Faceva Facevamo Facevate Facevano

12 BERE Bevevo Bevevi Beveva Bevevamo Bevevate Bevevano


Scaricare ppt "Indicativo. È un tempo che si usa per indicare un’azione che nel passato è collocata nel passato e considerata nella sua durata, nel suo svolgimento e."

Presentazioni simili


Annunci Google