La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto e.show card. dalla showcard alla e.showcard.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto e.show card. dalla showcard alla e.showcard."— Transcript della presentazione:

1 Progetto e.show card

2 dalla showcard alla e.showcard

3 Progetto A partire dalla fine degli anni’90 l’AGIS ha sviluppato una importante politica di agevolazione agli ingressi per cinema e teatri attraverso tre carte di sconto denominate Agiscard, Showcard e Puc. La prima destinata a tutti i cittadini pugliesi, la seconda e più antica, dedicata agli studenti universitari dell’Università e del Politecnico di Bari e quindi da sempre in partenship con le rispettive istituzioni, la terza specificamente rivolta agli studenti universitari vincitori di borse di studio e quindi in partenrship con Adisu Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.

4 Negli anni successivi, le tre carte rivolte agli studenti universitari hanno dato un significativo contribuito all’aumento del pubblico per gli spettacoli cinematografici e teatrali attraverso un’efficace azione promozionale e il dialogo con le istituzioni, chiamate a sostenere le opportunità promozionali delle tre carte. Nonostante le difficoltà, l’Agis e i gestori di cinema e teatro hanno mantenuto costante l’impegno di un’offerta stabile nel tempo. Questa necessità di stabilizzazione e rafforzamento ha portato all’idea di elaborare un sistema più efficace e ampio di servizio alla fruizione di spettacolo, cultura e servizi.

5 Grazie al programma Living Labs dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, l’AGIS ha promosso un progetto per creare una E.showcard, versione elettronica della carta di sconto che potrà portare nuove e importanti opportunità per i cittadini pugliesi.

6 E-showcard, unica nel suo genere su scala nazionale e con l’obiettivo di proporsi come prima carta culturale in Puglia, avrà alla base un sistema informatico, che permetterà di registrare in ogni momento nuove e differenziate proposte di sconto, accogliere ulteriori agevolazioni in modo da aumentare le opportunità di accesso a cinema e spettacolo dal vivo. Alla card potranno essere aggiunti altri servizi:accesso a musei e mostre e beni culturali, agevolazioni sui trasporti, sconti sugli acquisti e sull’ospitalità e ristorazione.

7 Inoltre, con la card, sarà sviluppato un portale e un sistema di informazione via web compresa una app.

8 Solo alcuni esempi dei potenziali sviluppi della e- showcard: applicare forme di sconto differenti per film e spettacoli, per giornata e ora di programmazione, avvisando gli spettatori in anticipo dal sito web del sistema o tramite smartphone sviluppare premialità per incentivare la fruizione di spettacoli, attività e beni culturali per i gestori: realizzare abbonamenti personalizzati per gli spettatori: creare carnet di biglietti agevolati e personalizzati su più programmazioni

9 migliorare l’offerta per gruppi organizzati di spettatori associare l’utilizzo della card a programmi didattici scolastici e universitari associare servizi e sconti permettere lo sviluppo di iniziative di co-marketing collettive o per singoli gestori Associare servizi aggiuntivi come trasporti, mense, ecc. Infine le carte potrebbero essere collegate a altri sistemi per generare un borsellino elettronico e dare accesso all’acquisto diretto dei biglietti tramite internet.

10 Il programma Living Labs prevede la possibilità di sviluppare l’E-showcard in un percorso partecipato con tutti i potenziali spettatori. Attraverso una serie di incontri, seminari e con una continua attività di informazione via web, sarà possibile suggerire soluzioni, seguire lo sviluppo delle idee e valutare quelle migliori, verificare i primi passaggi della sperimentazione del sistema informatico.

11 La realizzazione del prototipo verrà realizzata in più fasi di avanzamento permettendo di testare non solo il funzionamento del sistema ma anche la rispondenza ai fabbisogni, alle intenzioni e alle prospettive che tutti i potenziali fruitori potranno esprimere. Dal confronto potranno emergere nonsolo modifiche funzionali ma nuove idee di utilizzo, semplificazioni e potenziamento delle funzioni.

12 Il progetto ideato e promosso dall’Associazione generale per lo Spettacolo di Puglia e Basilicata (AGIS) vede come partner tecnico il consorzio CONSIS attraverso le sue associate ENTER PRICE (servizi informatici al pubblico), SEFILO (gestione database), PROTEM (comunicazione e web service). AGIS, avrà il ruolo di facilitatore e coordinatore delle relazioni con i soggetti coinvolti nel progetto (gestori, pubblico e istituzioni) e di verifica delle funzionalità del sistema, in qualità di gestore superutente. Ai partner si associa il laboratorio COLLAB del Dipartimento di Informatica dell’Università di Bari che metterà a disposizione del progetto le competenze nella valutazione dei processi di controllo e gestione del sistema.

13 e.Show card rappresenta un salto qualitativo nella gestione del sistema di rapporto tra spettatori, gestori sale spettacolo e attività culturali, sistema economico e pubblica amministrazione rappresenta la possibilità di registrare in forma elettronica l’offerta e la domanda permettendo di modulare all’infinito le opportunità di accesso sia in termini di costo che di articolazione della proposta culturale

14 L’acquisizione di un database di spettatori e la registrazione delle loro abitudini culturali permette di comprendere l’evoluzione della domanda, orientare scelte e offerte, informare e promuovere rassegne, cartelloni e programmazioni specifiche

15 Showcard/Agiscard Tessera “a vista” VANTAGGISVANTAGGI Facile da distribuireRegole d’utilizzo non modificabili Semplice di gestione del sistemaNessuna differenza fra gli utenti Non ha memoria Non gestisce i tagliandi restituiti

16 E.Showcard - Tessera “intelligente” VANTAGGISVANTAGGI Basato su un database on line Può gestire gruppi di spettatori differenti Una sola tessera per universitari e non universitari Differenzia offerte e promozioni Database riservato per i diversi gestori Musei, beni culturali e altre offerte Ricorda le attività Più informazione (portale, mail, app)

17 Strumenti Promozionali  Canale Youtube  Portale di eShowcard  Sistema di Gestione

18 Strumenti di Gestione – User Story  per l’utilizzatore finale (ad es. studente) all’attivazione della card che comunica lo stato ad ogni utilizzazione

19 Processo Sala di Spettacolo Studente AGIS Consegna CARD Gestioni di base Università Registrazione e consegna CARD Sala di Spettacolo e.Showcard

20 Dopo i Focus Group –C–Card con chip –O–Offerte in corso di stagione –P–Possibilità di separare gli spettatori dei vari cinema –P–Possibilità di associare altre proposte di fruizione –A–App con informative di interesse

21 Area Riservata Ciao Alessandro! N. Accessi effettuati nel mese 3 N. Accessi totali11 N. Accessi disponibili8 Ultima utilizzazione 23/03/ h. 19:25 Cinema Blu N. Accessi effettuati nel mese 3 N. Accessi totali11 N. Accessi disponibili8 Ultima utilizzazione 23/03/ h. 19:25 Cinema Blu Promozioni attive a te riservate Teatro Verde- porta un amico, pagherà la metà! – dettagli Cinema Bianco- per il tuo compleanno, popcorn e bibita gratis – dettagli continua… Promozioni attive a te riservate Teatro Verde- porta un amico, pagherà la metà! – dettagli Cinema Bianco- per il tuo compleanno, popcorn e bibita gratis – dettagli continua…

22 RICHIESTE SPETTATORI Aggiungere servizi culturali diversificati (convenzioni con Librerie, stadio per manifestazioni sportive, musei, incontri con autori, laboratori, visite guidate, ludoteche) Costruzione di pacchetti di offerta integrata (spettacolo + trasporto + ristorazione ecc.) Offrire anche servizi diretti per l’utilità immediata (baby- sitting) Aiutare a risolvere problemi di prenotazione cinema e teatri e priorità alla prenotazione

23 RICHIESTE SPETTATORI Aumentare il numero e la tipologia di accessi (musica, teatro, musei, ecc) Incentivare i gestori cinema e spettacolo a fare offerte d’ingresso Aggiungere meccanismi premianti per frequentatori assidui Incentivare modalità alternative di fruizione (pomeridiane, famiglie) Incentivare le offerte last minute Riconoscere agevolazioni per anziani e fasce di reddito più basse

24 RICHIESTE SPETTATORI Rendere la card disponibile anche per docenti e personale universitario con regole e modalità diverse da quelle degli studenti Per la scuola dell’obbligo associare allo spettacolo il servizio trasporto Associare offerta di servizi didattici legati alle programmazioni

25 MARKETING Collegare la card con iniziative commercial per usufruire di ulteriori sconti Realizzare iniziative di co-marketing con importanti circuiti commerciali per aumentare i vantaggi e la diffusione e le altre card Associare alla card un portafogli elettronico

26 SVILUPPO Associare alla E.SC altri servizi rivolti agli studenti: trasporti, servizi, alloggi Associare alla E.SC il libretto elettronico degli studenti con servizi legati alla Facoltà (sale riunioni, biblioteche) anche dopo la fine degli studi. La qualità elettronica della E.SC deve anche poter risolvere i problemi organizzativi che riducono le potenzialità di utilizzo (tempi di consegna, modalità di consegna degli sconti agli studenti universitari) Per la gestione di servizi di facilitazione (trasporti, baby sitting) aggiungere un sistema di gestione della domanda


Scaricare ppt "Progetto e.show card. dalla showcard alla e.showcard."

Presentazioni simili


Annunci Google