La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linee guida, progetto pedagogico e strumento di valutazione dei servizi. Piacenza, 8 settembre 2012 Primo incontro del percorso di formativo rivolto agli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linee guida, progetto pedagogico e strumento di valutazione dei servizi. Piacenza, 8 settembre 2012 Primo incontro del percorso di formativo rivolto agli."— Transcript della presentazione:

1 Linee guida, progetto pedagogico e strumento di valutazione dei servizi. Piacenza, 8 settembre 2012 Primo incontro del percorso di formativo rivolto agli operatori dei servizi per la prima infanzia – Anno educativo 2012/2013 Provincia di Piacenza Settore sistema scolastico ed educativo.

2 Tempi di realizzazione del processo a.e Elaborazione dellindice del progetto pedagogico e sua condivisione nei territori (2011) Elaborazione delle linee guida e dei criteri di valutazione co-costruiti (2011) Costruzione/scelta degli strumenti di valutazione da parte dei soggetti pubblici e privati (2012) Sperimentazione del sistema di valutazione con gli strumenti scelti nei servizi che si candidano a testarli (a.e ) Sensibilizzazione e formazione degli educatori e dei coordinatori pedagogici anche attraverso il sostegno previsto nel programma annuale regionale destinato alla qualificazione del personale dei servizi 0-3 anni (a.e ) Valutazione e revisione del sistema estendendo a tutti servizi il processo di auto ed etero-valutazione anche in vista dellaccreditamento. Nellottobre del 2013 la prov di Fo/Ce, in collaborazione con la Regione, ha già in calendario un seminario regionale nel quale restituire tutto il percorso avviato da parte di tutti i Cpp consentendo di portare a sintesi contenuti e costi del processo avviato.

3 Implicazioni operative Indice del progetto pedagogico Criteri per la valutazione degli elementi di qualità del servizio definiti nellindice regionale del progetto (che costituiscono un riferimento di fondo per la costruzione/scelta degli strumenti e per la valutazione operata a livello di CPP) Finalità e schema di riferimento del processo di valutazione: - tempi e macrofasi procedurali - ruoli dei soggetti (compresenza di auto-eterovalutazione, valutazione della qualità percepita da parte delle famiglie) - documentazione e comunicazione dei risultati - utilizzo dei dati valutativi a livello di CPP

4 Il lavoro di rete a livello di CPP Il sistema di valutazione vuole promuovere il lavoro a livello di CPP, non in chiave di certificazione-confronto tra i diversi servizi ma in funzione dellidentificazione dei bisogni formativi del territorio, del dialogo-riflessione sul tema della qualità educativa e sulle sue modalità di valutazione e promozione La documentazione degli esiti della valutazione dovrebbe essere tesa ad individuare alcune priorità di lavoro del CPP, cioè tematiche educative rilevanti per il territorio che potranno essere oggetto di differenti iniziative negli anni successivi Il ruolo del CPP è inteso come centrale nel processo di qualificazione del sistema integrato dei servizi

5 RUOLO DEL CPP Lobiettivo è la costruzione di uno strumento condiviso a livello di CPP; nella fase iniziale di sviluppo del sistema si possono prevedere soluzioni differenti: - costruzione di uno strumento del CPP (che può essere integrato e arricchito in modo personalizzato da parte del singolo servizio in relazione al suo progetto pedagogico) - validazione da parte del CPP di alcuni strumenti in uso nel territorio provinciale (coerenti con i criteri di valutazione definiti a livello regionale) Gli strumenti di valutazione non dovranno proporre logiche classificatorie Dovranno essere coerenti con i criteri di valutazione definiti a livello regionale Prevedere un loro utilizzo in chiave di auto ed eterovalutazione e carichi di lavoro compatibili con le risorse dei differenti servizi presenti nel territorio provinciale. Sono da prevedere inoltre strumenti –privilegiandone di analoghi in tutti i servizi- per la valutazione della qualità percepita da parte delle famiglie

6 Il nostro Piano formativo per l' Anno Educativo Il C.P.P. decide di rivolgere a tutto il personale una proposta formativa uguale per tutti i servizi sul tema del Progetto Pedagogico e della Valutazione. Il pacchetto sarà gestito interamente a livello provinciale con un monte ore di 20h. a persona, così articolato: - 2 incontri introduttivi di 4h ciascuno da realizzarsi nella prima metà di settembre - 4 incontri di 2h suddividendo il personale in tre sottogruppi per favorire lo scambio e lapprofondimento, - 1 incontro di sintesi di 4h comune a tutti. Per quanto riguarda la formazione ed il confronto dei coordinatori si dedicheranno tutti gli incontri mensili del CPP, andando a monitorare e rileggere gli esiti della sperimentazione che verrà realizzata con i servizi campione.

7 PREMESSA - Significati del Sistema di valutazione nei servizi educativi - Presentazione del Progetto Pedagogico IL PROGETTO PEDAGOGICO: VALORI E FINALITA DEI SERVIZI -Parte prima: i valori e gli orientamenti che definiscono lidentità dei servizi educativi del territorio piacentino -Parte seconda: declinazione degli intenti educativi dei servizi alla luce dei valori dichiarati per corrispondere ai bisogni dei bambini e delle famiglie -Parte terza: indice delle dimensioni e dei criteri di qualità del Progetto Pedagogico. LO STRUMENTO DI VALUTAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EDUCATIVI PER LINFANZIA DEL TERRITORIO PIACENTINO - Descrittori di valutazione - Strumento di rilevazione del giudizio - Report finali ALLEGATI -Organizzazione del lavoro del coordinatore pedagogico e del Coordinamento Pedagogico Provinciale INDICE DEL PROGETTO PEDAGOGICO DEL C.P.P. DI PIACENZA


Scaricare ppt "Linee guida, progetto pedagogico e strumento di valutazione dei servizi. Piacenza, 8 settembre 2012 Primo incontro del percorso di formativo rivolto agli."

Presentazioni simili


Annunci Google