La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta."— Transcript della presentazione:

1

2

3 In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo!

4 A che debbo che la madre del mio Signore venga a me? Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore». Allora Maria disse: «L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l'umiltà della sua serva».

5 Dio non è lontano da noi, sconosciuto, enigmatico, forse pericoloso. Dio è vicino a noi, così vicino che si fa bambino, e noi possiamo dare del “tu” a questo Dio.

6 Questo Natale apra il nostro cuore e il nostro spirito al canto degli angeli di Betlemme: “Gloria a Dio nel più alto dei cieli”. Questo Natale apra il nostro cuore e il nostro spirito al canto degli angeli di Betlemme: “Gloria a Dio nel più alto dei cieli”. Questo Natale ci ricordi la nostra vocazione di testimoni e messaggeri di Gesù, Principe della pace. Questo Natale ci ricordi la nostra vocazione di testimoni e messaggeri di Gesù, Principe della pace. Questo Natale ci impegni a render grazie a Dio per i suoi doni meravigliosi e a condividere ciò che noi riceviamo dalle sue mani. Questo Natale ci impegni a render grazie a Dio per i suoi doni meravigliosi e a condividere ciò che noi riceviamo dalle sue mani.

7 Questo Natale ci insegni a perdonare senza stancarci e a vedere nei nostri nemici dei fratelli amati da Dio. Questo Natale ci faccia rassomigliare a Gesù, vincitore di ogni tentazione, forte dinanzi allo spirito del male. Questo Natale ci faccia rassomigliare a Gesù, vincitore di ogni tentazione, forte dinanzi allo spirito del male. Questo Natale ci renda raggianti di gioia, perché accogliamo fra noi il Figlio prediletto del Padre. Questo Natale ci renda raggianti di gioia, perché accogliamo fra noi il Figlio prediletto del Padre.

8 Nella notte di Betlemme si è levato un inno di gioia e di pace. Tu che ci ami così come siamo, guarda i nostri cuori e convertili alla comunione perché piccole o grandi cose non ostacolino la nostra ricerca di bene.


Scaricare ppt "In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta."

Presentazioni simili


Annunci Google