La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Parrocchia di San Francesco Chi canta prega due volte (Sant'Agostino) Canti per la Liturgia di Avvento 2008 8. MADRE DELLA SPERANZA Rit.: Madre della speranza,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Parrocchia di San Francesco Chi canta prega due volte (Sant'Agostino) Canti per la Liturgia di Avvento 2008 8. MADRE DELLA SPERANZA Rit.: Madre della speranza,"— Transcript della presentazione:

1 Parrocchia di San Francesco Chi canta prega due volte (Sant'Agostino) Canti per la Liturgia di Avvento MADRE DELLA SPERANZA Rit.: Madre della speranza, veglia sul nostro cammino, guida i nostri passi verso il Figlio tuo, Maria. Regina della pace, proteggi il nostro mondo, prega per questa umanità Maria, Madre della speranza, Madre della speranza. Docile serva del Padre, piena di Spirito Santo, umile Vergine, Madre del Figlio di Dio. Tu sei la piena di grazia, scelta fra tutte le donne. Madre di misericordia, porta del cielo. Noi che crediamo alla vita, noi che crediamo allamore, sotto il tuo sguardo mettiamo il nostro domani. Quando la strada è più dura, quando è più buia la notte, stella del giorno risplendi sul nostro cammino. 9. PANE DEL CIELO Rit.: Pane del cielo sei tu, Gesù, via damore: Tu ci fai come Te. ( 2 volte) No, non è rimasta fredda la terra: Tu sei rimasto con noi per nutrirci di Te, Pane di vita; ed infiammare col tuo amore tutta lumanità. Sì, il Cielo è qui su questa terra: Tu sei rimasto con noi ma ci porti con Te nella tua casa, dove vivremo insieme a Te tutta leternità. No, la morte non può farci paura: Tu sei rimasto con noi e chi vive di Te vive per sempre: Sei Dio con noi, sei Dio per noi, Dio in mezzo a noi.

2 1. CAMMINIAMO INCONTRO AL SIGNORE Camminiamo incontro al Signore, camminiamo con gioia: Egli viene, non tarderà, Egli viene ci salverà. 1)Egli viene: il giorno è vicino e la notte va verso laurora. Eleviamo a lui lanima nostra, non saremo delusi 2) Egli viene: vegliamo in attesa ricordando la sua Parola. Rivestiamo la forza di Dio per resistere al male. 3) Egli viene: andiamogli incontro ritornando su retti sentieri. Mostrerà la sua misericordia, ci darà la sua grazia. 4) Egli viene: è il Dio fedele che ci chiama alla sua comunione. Il Signore è il nostro bene, noi la terra feconda. 5. NELLA NOTTE O DIO Nella notte o Dio noi veglieremo, con le lampade, vestiti a festa: presto arriverai e sarà giorno. 1) Rallegratevi in attesa del Signore, improvvisa giungerà la Sua voce, quando Lui verrà sarete pronti, vi chiamerà amici per sempre. 2) Raccogliete per il giorno del Signore, dove tutto sarà giovane in eterno, quando Lui verrà sarete pronti, vi chiamerà amici per sempre. 2. ED UN VIRGULTO Ed un virgulto sul tronco di Jesse, domani germoglierà, un ramoscello dalle sue radici, a vessillo si eleverà. 1) Su lui sapienza, intelletto, consiglio, fortezza e timor del Signor. La sua parola sarà come verga e dal male ci libererà. 2) Lagnello e il lupo insieme staranno, e accanto al capretto vivran. Pascoleranno con lorsa e il leone, un fanciullo li guiderà. 3) Ed in quel giorno di nuovo, il Signore, la mano su lui stenderà. Come vessillo il germoglio di Jesse sui popoli si eleverà. 7. EMMANUELEEmmanuele, Dio è con noi, con noi 1) Ecco la Vergine concepirà, un bambino alla luce darà: Emmanuele si chiamerà. 2) Il mio pianto è giunto a Te: dalla schiavitù mi libererai e la promessa si compirà. 3) Questi miei occhi si sono aperti, ora sì che Ti ho riconosciuto: Emmanuele Ti chiamerò. 4. FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo: pane della nostra vita, cibo della quotidianità. Tu che lo prendevi un giorno, lo spezzavi per i tuoi, oggi vieni in questo pane, cibo vero dellumanità. Rit.: E sarò pane e sarò vino nella mia vita, nelle tue mani. Ti accoglierò dentro di me farò di me unofferta viva, un sacrificio gradito a te. Frutto della nostra terra, del lavoro di ogni uomo: vino delle nostre vigne, sulla mensa dei fratelli tuoi. Tu che lo prendevi un giorno, lo bevevi con i tuoi, oggi vieni in questo vino e ti doni per la vita mia. 6. MARANATHA Rit.: Maranathà, Maranathà, vieni vieni Signore Gesù. Il mondo attende la luce del tuo volto, le tue strade sono solo oscurità; rischiara i cuori di chi ti cerca, di chi è in cammino incontro a Te. Vieni per luomo che cerca la sua strada, per chi soffre, per chi non ama più, per chi non spera, per chi è perduto e trova il buio attorno a sé. Tu ti sei fatto compagno nel cammino, ci conduci nel buoi assieme a Te, Tu pellegrino sei per amore, mentre cammini accanto a noi. 3. DIO SE FATTO COME NOI 1. Dio s'è fatto come noi, per farci come lui. Rit. Vieni Gesù, resta con noi, resta con noi ! 2. Viene dal grembo di una donna, la Vergine Maria. 3. Tutta la storia l'aspettava: il nostro Salvatore. 4. Egli era un uomo come noi, e ci ha chiamato amici. 5. Egli ci ha dato la sua vita, insieme a questo pane. 6. Noi, che mangiamo questo pane, saremo tutti amici. 7. Noi, che crediamo nel suo amore, vedremo la sua gloria. 8. Vieni Signore, in mezzo a noi: resta con noi per sempre.


Scaricare ppt "Parrocchia di San Francesco Chi canta prega due volte (Sant'Agostino) Canti per la Liturgia di Avvento 2008 8. MADRE DELLA SPERANZA Rit.: Madre della speranza,"

Presentazioni simili


Annunci Google