La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MARZO 2006 VIAGGIO A MARZO 2006 VIAGGIO A STRASBURGO dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MARZO 2006 VIAGGIO A MARZO 2006 VIAGGIO A STRASBURGO dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale."— Transcript della presentazione:

1 MARZO 2006 VIAGGIO A MARZO 2006 VIAGGIO A STRASBURGO dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale

2 IL NOSTRO SALUTO PER VOI..NAMASTE’!!! Il gesto utilizzato come saluto per gli Hindu è chiamato "Namaskaram", le due mani unite a portate all'altezza del cuore con il capo leggermente chino, dicendo Namaste, Namskar, o Namaskara nelle varie lingue del subcontinente indiano. È un gesto di amicizia e cortesia, anche un ringraziamento. Esso è divenuto una vera icona dell'ospitalità e della spiritualità dell'india, Bharat. In sanscrito namas significa "saluto riverente, inchino", che deriva dalla radice nam, che ha significati come "piegarsi, umile sottomissione". Te significa "a te". Quindi letteralmete "Mi inchino a te", e comunica significati come "Onoro la luce che è in te" o "Adoro la divinità che è in te". Namaste ci rammenta che tutti gli esseri, ogni esistenza è sacra. NELL’AUGURAR V I BUONA LETTURA, NAMASTE’ A TUTTI! I RAGAZZI DEL GRUPPO DI RELIGIONE DI III A E IIIB (2006/2007 )

3 a Strasburgo con la proff. di Religione Caro Lettore, Se volessi utilizzare queste schede per recarti a Strasburgo, sappi che lo spirito che le anima è un po’ di parte, perché il lavoro è curato dalla nostra proff di Religione. Noi siamo due Terze superiori di un istituto tecnico per piloti di Milano. Coprire le distanze fisiche e mentali è un po’ la filosofia che anima le nostre giornate scolastiche e quindi, dato che la nostra proff ci insegna spesso ad essere “piloti” anche del nostro futuro (che si impara molto viaggiando..) non ci ha stupito molto se in gita lo scorso anno è venuta anche lei..anche perché la destinazione era Strasburgo, città aperta e cosmopolita, dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale.

4 Perche’ Strasburgo è così importante per il nostro lavoro? Strasburgo è la capitale dell’Alsazia ed è suddivisa in 75 cantoni e circa 900 comuni. Strasburgo è la capitale dell’Alsazia ed è suddivisa in 75 cantoni e circa 900 comuni. L’Alsazia è la patria di Papa LEONE IX, Brunone, alsaziano che pontificò tra il BREVE RICERCA SU PAPA LEONE IXBrunone della famiglia alsaziana dei conti di Egisheim-Dagsburg, è nato nel 1002, fui nominato Papa il 12 febbraio 1049, con il nome di Leone IX. L’ operato di Leone IX fin da subito mirava alla riforma ed al risanamento morale della Chiesa che fu un cavallo di battaglia della riforma dei Protestanti. QUESTO DIMOSTRA COME ANCHE LA CHIESA BEN 300 ANNI PRIMA, PROVO’ A SCONFIGGERE LA CORRUZIONE DAL SUO INTERNO. L’Alsazia è la patria di Papa LEONE IX, Brunone, alsaziano che pontificò tra il BREVE RICERCA SU PAPA LEONE IXBrunone della famiglia alsaziana dei conti di Egisheim-Dagsburg, è nato nel 1002, fui nominato Papa il 12 febbraio 1049, con il nome di Leone IX. L’ operato di Leone IX fin da subito mirava alla riforma ed al risanamento morale della Chiesa che fu un cavallo di battaglia della riforma dei Protestanti. QUESTO DIMOSTRA COME ANCHE LA CHIESA BEN 300 ANNI PRIMA, PROVO’ A SCONFIGGERE LA CORRUZIONE DAL SUO INTERNO. A Strasburgo cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale A Strasburgo cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale

5 E’ solo un caso che Papa Leone IX fosse dell’Alsazia e Strasburgo sia una città “esemplare”, dove cattolici e protestanti vivono in armonia e addirittura pregano nella stessa cattedrale? NOI CREDIAMO DI NO. E QUI VI PROPONIAMO ALCUNE NOSTRE RIFLESSIONI PRIMA, DURANTE E DOPO IL NOSTRO VIAGGIO! NOI CREDIAMO DI NO. E QUI VI PROPONIAMO ALCUNE NOSTRE RIFLESSIONI PRIMA, DURANTE E DOPO IL NOSTRO VIAGGIO!

6 CATTOLICI E PROTESTANTI Nel programma di seconda superiore in Religione,abbiamo discusso della riforma protestante, ed andare a Strasburgo ci ha permesso di fare alcune riflessioni. Nel programma di seconda superiore in Religione,abbiamo discusso della riforma protestante, ed andare a Strasburgo ci ha permesso di fare alcune riflessioni. LA SITUAZIONE DELLA CHIESA ALL'INIZIO DEL XVI SECOLO la situazione della Chiesa cattolica alla vigilia della Riforma NON era delle migliori.. vengono affrontati infatti temi come: il problema della salvezza, il culto delle reliquie o il commercio delle indulgenze.

7 LE NOSTRE RIFLESSIONI su Lutero A cura di Giammarco e Mattia classe IIIA Lutero vedeva Dio come un giudice inaccessibile, immenso e maestoso, un po’ iniquo, forse a causa dell’educazione famigliare eccessivamente severa, o forse a causa della filosofia di Occam “suo maestro” che esaltava l’onnipotenza di Dio. Una prima riflessione da fare quindi è che Lutero cominciò a riflettere sulla situazione della chiesa cattolica traendone una conclusione: la salvezza di Dio NON derivava dal culto delle reliquie e dal pagamento delel indulgenze. SECONDO LUTERO la giustizia di Dio veniva interpretato come attiva e punitiva, mai passiva e rivolta al perdono. Tutto ciò avveniva attraverso Cristo, figlio di Dio, perché dio Giustifica l’uomo e gli trasferisce una propria giustizia, perdonandolo, a causa di Cristo suo figlio. TUTTO CIO’ AVVIENE MEDIANTE LA FEDE. Tutto dipende da Dio. Nulla è lasciato all’uomo. Egli si salva solo grazie alla fede

8 LE NOSTRE RIFLESSIONI sui Protestanti e sui cattolici A cura di Giammarco e Mattia classe IIIA Se Lutero giudica la religione cattolica in modo piu spirituale che istituzionale, condannando il clero che secondo Lutero cercava di corrompere la popolazione attraverso il pagamento delle reliquie in cambio dell’assoluzione dei peccati, A NOSTRO PARERE LA TEORIA DI LUTERO SONO IN PARTE GIUSTE ma non era l’unica via praticabile, come la ricerca di Leone IX ha dimostrato. In più dobbiamo tenere conto che Lutero esaltava in modo eccessivo l’innipotenza di Dio dando un ruolo di poca importanza all’uomo, cosi esso aveva un’idea pessimista della società del tempo, evidenziandone soltanto gli aspetti negativi. In conclusione Lutero attribuiva il destino dell’umanità solo alla potenza divina, ritenendo che l’uomo sarbbbe potuto sopravvivero solo grazie al perdono spirituale di tutti i peccati. Ma dove va a finire l’uomo?

9 LE NOSTRE RIFLESSIONI sul fine ultimo dell’uomo: COS’E’ IL PARADISO? A cura di Scanu,Cerato e Bardelli III B Il termine paradiso deriva dal persiano pardes che significa “giardino”.secondo la storia delel religioni, la sua rappresentazione si trova nei racconti e nei miti della creazione del’uomo di quasi tutti i popoli. L’interpretazione cristiana del paradiso o del cielo indica la vita eterna con Dio in Cristo. Quindi il mio pensiero sul Paradiso è che chiunque potrebe arrivarci ma l’importante è comportarsi bene.Ed inoltre il parere del mio compagno è che il Paradiso è visto come una via di purificazione e salvezza. Concordo con lui.

10 LE NOSTRE RIFLESSIONI sul fine ultimo dell’uomo: COS’E’ L’INFERNO? A cura di Scanu,Cerato e Bardelli III B A cura di Scanu,Cerato e Bardelli III B È un concetto proprio del linguaggio religioso, indicante il luogo metafisico o fisico che ci attende dopo la morte.Le anime o i corpi, in preda al peccato e dunque malvagi, finiranno lì. Il termine inferno deriva da inferns latino “cioè posto al basso”. Mi ha interessato il contetto di tentatore o demonio,nel senso stesso di male. Il diavolo è la divinità del male.

11 MARTIN LUTERO Martin Lutero Martin Lutero Teologo - Fondatore della Riforma Protestante Frasi Celebri di Martin Lutero Frasi Celebri di Martin Lutero Pensare: Pensare: I pensieri non pagan dazio. I pensieri non pagan dazio. Mondo/Universo: Mondo/Universo: Il mondo è come un contadino ubriaco; non si fa in tempo ad aiutarlo a montare in sella da una parte che subito cade dall'altra. Il mondo è come un contadino ubriaco; non si fa in tempo ad aiutarlo a montare in sella da una parte che subito cade dall'altra.Peccato: Sii un peccatore e pecca gagliardamente, ma sii più gagliardo nella tua fede e gioisci in Cristo. Sii un peccatore e pecca gagliardamente, ma sii più gagliardo nella tua fede e gioisci in Cristo.

12 LE NOSTRE RIFLESSIONI SULLE FRASI fatte in classe A Cura di Laura e di Alan III B Libertà è sinonimo di rispetto. Libertà è sinonimo di rispetto. Non solo punto incontro di due fedi, ma anche di cultura e libertà fra paesi. Non solo punto incontro di due fedi, ma anche di cultura e libertà fra paesi. Uniti non è un’utopia Uniti non è un’utopia Confessioni dei peccati.si o no? Confessioni dei peccati.si o no? Decisioni comuni per il bene dell’europa.Come? Decisioni comuni per il bene dell’europa.Come? Ieri divergenze. Oggi accordi.. Ieri divergenze. Oggi accordi..

13 LE NOSTRE RIFLESSIONI SULLE FRASI fatte in classe ALTRI COMMENTI di Alan e Laura III B Dappertutto dovrebbe esserci libertà di pensiero e di parola Dappertutto dovrebbe esserci libertà di pensiero e di parola Rispetto per le razze ed i popoli Rispetto per le razze ed i popoli Condivisione. Martin Lutero – Papato-Strasburgo Condivisione. Martin Lutero – Papato-Strasburgo Certo, il mondo ha sempre bisogno di aiuto. Ma anche nel piu un piccolo paese francese si può trovare l’equlibrio perfetto tra ragione e cultura. Certo, il mondo ha sempre bisogno di aiuto. Ma anche nel piu un piccolo paese francese si può trovare l’equlibrio perfetto tra ragione e cultura. Strasburgo…paese della libertà di cultura Strasburgo…paese della libertà di cultura

14 QUELLO CHE AVEVAMO IMPARATO IN CLASSE PRIMA DI PARTIRE PER STRASBURGO: LA RICERCA SU INTERNET A Cura di Raissa III A Prima della partenza per la gita, la nostra proff. di Religione ci aveva fatto lavorare su internet, no solo per trovare delle informazioni turistiche, ma anche per comprendere meglio le finalità di quel viaggio a cui Lei ci avrebbe accompagnati… COSA HO IMPARATO DA QUELLA RICERCA SU INTERNET COSA HO IMPARATO DA QUELLA RICERCA SU INTERNET Innanzitutto, prima che fosse stata organizzata la gita, il grppo di religione delle attuali classi terze, già lavorava attivamente con approfondimenti su tematiche quali la riforma e la controriforma, applicando il metodo che ci ha insegnato la Proff. Di Religione, quello della “valutazione e del monitoraggio su internet”. Abbiamo cosi approfondito molte tematiche che senza l’informatica non avremmo potuto fare! A COSA MI E’ SERVITO FARLA A COSA MI E’ SERVITO FARLA Mi è servito per approfondire gli argomenti trattati a lezione (NOI RELIGIONE LA FACCIAMO DAVVERO!!), abbiamo approfondito quello che leggiamo sui libri di storia e dei concetti che riguardano le nostre scelte.

15 La ricerca su Strasburgo e sui Protestanti A cura di Raissa III A Prima di partire, usando internet abbiamo lavorato dividendo la ricerca tra: CRITERI (strasburgo) SOTTOCRITERI (protestante: Lutero) INDICATORI (motori di ricerca)

16 Sognando Strasburgo la notte prima di partire… Il racconto della notte prima di partire di uno di noi…. Il racconto della notte prima di partire di uno di noi…. a cura di Asia III A a cura di Asia III A qui troverete la descrizione delle emozioni che uno di noi ha provato la notte prima di partire in gita…le aspettative in proposito…le emozioni..le paure… Euforia! ECCO CIO CHE HO PROVATO!l’emozione prevaleva in me la sera prima della partenza. L’idea che il giorno dopo sarei stata lontano da casa in una delle piu affascinanti città europee…mi eccitava e mi teneva sveglia! Sicura di visitare un luogo ricco di storia di arte, tra cattedrali e monumenti..bello…emozioni..miriade di emozioni e aspettative…3 giorni solo di divertimento?

17 E POI..ARRIVATI A STRARBURGO… Strasburgo è sempre stata un crocevia dell'Europa continentale (il suo nome significa incrocio di strade), a metà strada tra Parigi e Praga. E’ una città aperta e cosmopolita, dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale. Il suo cosmopolitismo è stato uno dei motivi per cui si decise di farne una delle capitali dell'Europa unita, con il suo palazzo del parlamento europeo. Uno dei modi più belli per vedere quest'ultimo è attraverso un giro in battello sui canali che circondano la città vecchia. Durante la gita in battello potrete vedere anche i Ponts-Couverts, i ponti coperti collegati dalle torri di guardia medievali, punti un tempo strategici sui quattro canali dell'Ill e sulla pittoresca Petit France, il vecchio quartiere che fu dei conciatori ricco di mulini e attraversato da dei bellissimi ponti. Noi, che abbiamo fatto tutte queste cose, vi consigliamo di andarci…anche perché, dobbiamo ammetterlo, c’è tantissimo da vedere e da imparare

18 PER CONCLUDERE..VISITATELA PERCHE’: A cura di Quaranta e Uccellini di III B a Strasburgo divertirsi e fare festa è un obbligo per tutti! a Strasburgo divertirsi e fare festa è un obbligo per tutti! Divine litterae humanae litterae..alla ricerca di DIO (in linguaggio comune città storica…) Divine litterae humanae litterae..alla ricerca di DIO (in linguaggio comune città storica…) Troppo da vedere.troppo da imparare..troppo da incontrare.. Troppo da vedere.troppo da imparare..troppo da incontrare.. In aereo, in treno in auto..a Strasburgo ci arrivi in un attimo! In aereo, in treno in auto..a Strasburgo ci arrivi in un attimo! Una città da vivere al massimo! Una città da vivere al massimo! Smetti di sognarla, e vieni a provarla Smetti di sognarla, e vieni a provarla Strasburgo ti fa toccare il cielo con un dito Strasburgo ti fa toccare il cielo con un dito BUON DIVERTIMENTO A TUTTI!!


Scaricare ppt "MARZO 2006 VIAGGIO A MARZO 2006 VIAGGIO A STRASBURGO dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale."

Presentazioni simili


Annunci Google