La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ciao mi chiamo Andrea e voglio raccontarvi un po della storia della mia vita.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ciao mi chiamo Andrea e voglio raccontarvi un po della storia della mia vita."— Transcript della presentazione:

1

2 Ciao mi chiamo Andrea e voglio raccontarvi un po della storia della mia vita.

3 Avevo quindici anni quando uno che ritenevo fosse mio amico mi fece fumare per la prima volta

4 Ci eravamo messi da parte nel cortile dellOratorio ma il parroco si accorse di ciò e ci invitò caldamente a non farlo più. Non ascoltammo il suo invito e ripetemmo il gesto fino a quando un giorno tornato a casa trovai tutta la mia famiglia in agitazione. Il parroco infatti aveva chiamato mia madre e le aveva raccontato il fatto.

5 pensai subito nella mia mente. Non poteva starsi zitto? E iniziai a odiarlo con tutte le mie forze.

6 continuavo a ripetere dentro di me

7 Per vendicarmi decisi di non andare più a Messa… e dire che mi piaceva. Alloratorio non volli rinunciare, perché si giocava, ma quando vedevo il parroco mi giravo dallaltra parte. Per me era come se fosse morto.

8 La mia famiglia dopo quella notizia mi cominciò a fare tutte le raccomandazioni di questo mondo: Il fumo fa male Ti annerisce i polmoni Ti fa venire il cancro Puoi perdere la voce

9 Ma non mi convincevano. Vedevo i miei compagni fumare e anche io volevo fare come loro. Intanto quel prete non demordeva. Seppi, infatti, che teneva mia madre aggiornata sulle mie fumate alloratorio.

10 Nessuno riusciva a farmi desistere fino a quando venne a trovarmi mio zio Francesco. Mio zio Francesco è una persona eccezionale. Aveva unautomobile sportiva che faceva gola a tutti. Lho sempre stimato perché su molte cose la pensava come me. Mi volle far fare un giro sulla sua automobile.

11 Durante questo giretto in macchina toccò largomento del fumo. Io pensai: Ecco la solita tiritera … anche lui. E invece mio zio non presentò nessuno degli argomenti che si è soliti fare per far desistere un fumatore. Mi chiese solo come avessi iniziato a fumare.

12 Gli dissi di quel mio amico che mi aveva fatto fumare per la prima volta. Intanto giungemmo in un luogo isolato fuori del paese. Era il cimitero. Mi portò presso la tomba di un giovane morto a 35 anni.

13 Rimanemmo un po in silenzio di fronte alla tomba e poi mio zio esclamò: Rimasi allibito. Allinizio pensai che quella fosse la tomba di un prete che aveva fatto del male, magari un pedofilo o uno come il mio parroco. Ma dalla foto non sembrava essere prete. Gli chiesi spiegazioni.

14 Mi raccontò che quella era la tomba di un suo amico che aveva iniziato a fumare a 15 anni. A 30 anni era stato colpito da un tumore ai polmoni per via del fumo: un tumore di quelli terribili che lo fece morire soffocato.

15 E il prete che centra? - Gli chiesi. Il prete – mi disse – sapeva che il mio amico stava iniziando a fumare e non fece nulla. Non avvertì i familiari. Si limitò solo a dirgli che doveva smettere. Se avesse parlato, forse i familiari lo avrebbero convinto a smettere prima che fosse troppo tardi. Si sa che più si va avanti, più diventa difficile smettere.

16 esclamò per la seconda volta. Pensando a questa frase che io avevo usato per il mio parroco ma nel senso opposto fui preso da un brivido che percorse tutto il mio corpo e iniziai a riflettere seriamente

17 Da quel giorno non toccai più una sigaretta. Capii che il mio parroco non era stato bastardo ma e che il vero bastardo era stato quel falso amico che mi aveva fatto fumare per la prima volta

18 Andai a ringraziare il mio parroco e mi confessai del fatto che lo avevo disprezzato con tutto me stesso ma di ciò si fece una risata. Da quel giorno ritornai a partecipare alla Messa rendendomi conto di essere stato uno stupido a non andarci più per vendetta

19 Questa è stata la mia storia. Grazie al mio parroco ho smesso di fumare e i miei polmoni sono in piena salute. Oggi ho 25 anni e canto in un complesso rock con una voce che fa invidia a tanti.

20 E se vedete qualcuno che vi invita a fumare per la prima volta diteglielo pure in faccia: SEI UN BASTARDO!


Scaricare ppt "Ciao mi chiamo Andrea e voglio raccontarvi un po della storia della mia vita."

Presentazioni simili


Annunci Google