La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Editing dei dati. Introduzione L’editing è una funzionalità di base dei sistemi GIS e consente di: –Correggere gli errori di digitalizzazione –Aggiungere/modificare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Editing dei dati. Introduzione L’editing è una funzionalità di base dei sistemi GIS e consente di: –Correggere gli errori di digitalizzazione –Aggiungere/modificare."— Transcript della presentazione:

1 Editing dei dati

2 Introduzione L’editing è una funzionalità di base dei sistemi GIS e consente di: –Correggere gli errori di digitalizzazione –Aggiungere/modificare dati Esistono due tipi di editing: –Geometrico (punti, linee, poligoni) –Alfanumerico (tabelle di attributi) Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

3 Introduzione La correzione degli errori di digitalizzazione consente di: –Verificare la completezza del dato (presenza di tutti gli elementi) –Verificare la correttezza topologica –Verificare la correttezza degli attributi Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

4 Introduzione La modifica di uno strato informativo (già corretto) comporta le seguenti azioni: –Aggiunta di un elemento –Cancellazione di un elemento –Modifica di un elemento (spostamento, modifica di forma e dimensione, separazione, fusione) Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

5 Introduzione Le operazioni che comportano l’aggiunta di nuovi elementi geometrici variano a seconda che essi siano: –Connessi (linee), adiacenti (poligoni) –Non connessi, non adiacenti L’editing di punti non comporta relazioni di connessione o adiacenza Più in generale si può parlare di sovrapposizione su punti, linee, poligoni. Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

6 Editing semplice Ad esempio, l’editing di poligoni non adiacenti è semplice in quanto non esistono relazioni topologiche Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

7 Editing topologico Qualora si debbano invece inserire poligoni adiacenti si potrà garantirne la topologia tramite la funzione di snapping Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

8 Snapping Lo snapping consente di digitalizzare nuovi elementi geometrici facendone coincidere il limite con quello di elementi preesistenti dello stesso o di altri strati informativi Lo snapping si applica a punti e linee La tolleranza di snapping definisce la distanza entro la quale due punti sulla mappa sono considerati come coincidenti Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

9 Snapping Esempio di snapping su linee e su punti Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

10 Errori di digitalizzazione In gvSIG gli errori di digitalizzazione si possono correggere eliminando alcuni vertici Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II

11 Editing di attributi Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Non appena viene digitalizzato un elemento geometrico il software GIS crea automaticamente un record nella tabella degli attributi E’ possibile inserire in fase di editing geometrico anche le informazioni alfanumeriche nella tabella degli attributi

12 Editing di attributi Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II La selezione dell’elemento geometrico comporta anche quella del corrispondente record nella tabella degli attributi

13 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Per creare un nuovo layer vettoriale: –Vista / Nuovo Layer / Nuovo SHP

14 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Aggiungere il nome del layer

15 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Impostare la tabella degli attributi con il nome, il tipo e la lunghezza dei campi:

16 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Salvare il file

17 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Settare lo snapping (menu contestuale del TOC)

18 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Toolbar di editing geometrico Linea Arco Punto Multi - punto Polilinea Poligono Rettangolo Ellisse Cerchio Annulla azione Ripeti azione Sposta elemento Copia elemento Elemento simmetrico Ruota elemento Scala elemento Modifica vertice Crea poligono interno Selezione semplice Selezione multipla

19 Editing in gvSIG Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II Comandi di editing degli attributi

20 Esercizio Digitalizzare su un nuovo shape gli assi stradali rilevabili su B37410C1.dwg Settare lo snap a 8 pixel Aggiungere un campo con i nomi strada Laboratorio di Sistemi Informativi Territoriali II


Scaricare ppt "Editing dei dati. Introduzione L’editing è una funzionalità di base dei sistemi GIS e consente di: –Correggere gli errori di digitalizzazione –Aggiungere/modificare."

Presentazioni simili


Annunci Google