La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO “La Scuola nel mondo, il mondo nella Scuola”

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO “La Scuola nel mondo, il mondo nella Scuola”"— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO “La Scuola nel mondo, il mondo nella Scuola”

2 La storia del nostro Istituto  Nasce nell’anno scolastico come succursale dell’ITCG “Galilei” di Avigliana.  Avvia, sin dall’apertura, corsi di sperimentazione autonoma (BUS-TUS).  Diventa scuola autonoma nell’a.s con una sua presidenza e segreteria.  Mantiene il suo carattere sperimentale passando dall’a.s alla sperimentazione Brocca per gli indirizzi scientifico, linguistico, economico-aziendale.  Sorto sulla vecchia scuola elementare comunale, oggi l’Istituto si sviluppa su due piani con una superficie totale (comprese le due palestre) di circa 4000 metri quadrati.

3 La tradizione del Pascal Liceo scientifico Liceo scientifico Liceo scientifico opzione scienze applicate Liceo scientifico opzione scienze applicate Liceo linguistico Liceo linguistico Istituto tecnico, settore economico, indirizzo amministrazione, finanza e marketing Istituto tecnico, settore economico, indirizzo amministrazione, finanza e marketing

4 LICEO SCIENTIFICO Garantisce una approfondita formazione sia nelle discipline scientifico-matematiche, sia in quelle umanistiche, attraverso la comprensione dei legami che le uniscono. Garantisce una approfondita formazione sia nelle discipline scientifico-matematiche, sia in quelle umanistiche, attraverso la comprensione dei legami che le uniscono. Consente di comprendere gli sviluppi scientifici e tecnologici. Consente di comprendere gli sviluppi scientifici e tecnologici. Permette di acquisire la padronanza dei linguaggi, delle metodologie, delle tecniche relative alle diverse forme del sapere. Permette di acquisire la padronanza dei linguaggi, delle metodologie, delle tecniche relative alle diverse forme del sapere.

5 Quadro orario LICEO SCIENTIFICO AnnoIIIIIIIVV Italiano44444 Latino33333 Lingua straniera (inglese)33333 Storia e geografia33 Storia 222 Filosofia 333 Matematica (con informatica in biennio) Fisica Scienze naturali22333 Disegno e storia dell’arte22222 Scienze motorie22222 Religione11111 TOTALE 27 30

6 LICEO SCIENTIFICO ( opzione scienze applicate ) Mira all’acquisizione di competenze avanzate nel settore scientifico, pur non trascurando le competenze di base dell’area storico- umanistica. Mira all’acquisizione di competenze avanzate nel settore scientifico, pur non trascurando le competenze di base dell’area storico- umanistica. Assicura gli strumenti per la riflessione e la valutazione metodologica sulle procedure sperimentali e sulle strategie di ricerca. Assicura gli strumenti per la riflessione e la valutazione metodologica sulle procedure sperimentali e sulle strategie di ricerca. Potenzia l’applicazione delle tecnologie informatiche alle discipline scientifiche. Potenzia l’applicazione delle tecnologie informatiche alle discipline scientifiche.

7 Quadro orario LICEO SCIENTIFICO Scienze applicate Anno IIIIIIIVV Italiano44444 Lingua straniera (inglese)33333 Storia e geografia33 Storia 222 Filosofia 222 Matematica54444 Informatica Fisica22333 Scienze naturali Disegno e storia dell’arte Scienze motorie22222 Religione11111 TOTALE 27 30

8 LICEO LINGUISTICO Punta alla padronanza di tre lingue straniere comunitarie. Punta alla padronanza di tre lingue straniere comunitarie. Potenzia la capacità di rapportarsi in modo critico con altre culture. Potenzia la capacità di rapportarsi in modo critico con altre culture. Offre la possibilità di partecipare a scambi, soggiorni all’estero e conseguire le certificazioni internazionali. Offre la possibilità di partecipare a scambi, soggiorni all’estero e conseguire le certificazioni internazionali.

9 Quadro orario LICEO LINGUISTICO AnnoIIIIIIIVV Italiano44444 Latino22 Lingua straniera 1 (inglese)44333 Lingua straniera 2 (francese)33444 Lingua straniera 3 (tedesco)33444 Storia e geografia33 Storia2 2 2 Filosofia 222 Matematica33222 Fisica 222 Scienze naturali Storia dell’arte 222 Scienze motorie22222 Religione11111 TOTALE 27 30

10 ISTITUTO TECNICO settore economico, indirizzo amministrazione, finanza e marketing  Guida alla conoscenza dei macro-fenomeni economico-aziendali nazionali e internazionali e della normativa civilistica e fiscale.  Consente di operare nei sistemi aziendali con riferimento alla previsione, organizzazione, conduzione e al controllo della gestione utilizzando strumenti di marketing.  Fornisce gli strumenti per l’elaborazione e l’interpretazione di dati aziendali attraverso software gestionali.  Offre la possibilità di stage in azienda, in Italia e all’estero.

11 Quadro orario ISTITUTO TECNICO, settore ECONOMICO, indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Anno IIIIIIIVV Italiano44444 Inglese33333 Storia22222 Matematica44333 Diritto e economia22 Scienze della terra e biologia22 Scienze motorie22222 Religione11111 Fisica2 Chimica 2 Geografia33 Informatica2222 Seconda lingua (francese)33333 Economia aziendale22678 Diritto 333 Economia politica 323 TOTALE 32

12 “La Scuola è luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica” (dallo “Statuto delle studentesse e degli studenti”) La scuola è intesa oggi come una comunità di ricerca e di elaborazione culturale, di esperienza sociale, di relazioni interpersonali. Il Piano dell’Offerta Formativa è il documento che declina in termini concreti queste affermazioni di principio. Momenti salienti nella costruzione di percorsi educativi e formativi sono:  la programmazione educativa e didattica  la cooperazione tra docenti dello stesso dipartimento o del Consiglio di classe per l’elaborazione di strategie comuni e per raccordi interdisciplinari  il contratto formativo tra docenti e allievi  la collaborazione scuola - famiglia Modalità e organizzazione del lavoro

13 Il successo formativo e il diritto ad apprendere vengono sostenuti da progetti e percorsi anche a carattere pluriennale, svolti sia in orario curricolare che extracurricolare, finalizzati ad integrare l’attività didattica e formativa.  Orientamento e Accoglienza in ingresso  Orientamento post diploma, nella prospettiva del lavoro o dell’università  Interventi didattici pomeridiani integrativi (I.D.E.I.), per il recupero e l’approfondimento; “sportelli” in vista delle verifiche orali e scritte  Istruzione a domicilio per alunni in grave difficoltà (C.R. 454 Regione Piemonte)  Potenziamento delle competenze linguistiche: conseguimento di certificati internazionali per la lingua inglese (P.E.T, K.E.T, TRINITY, FIRST, ADVANCED), francese (D.E.L.F.), tedesca (ZERTIFIKAT), spagnola (D.E.L.E.) e cinese (HSK) Progetti e percorsi

14  Scambi con istituzioni scolastiche estere e soggiorni di studio  Laboratori scientifici sperimentali  Patente europea del computer (E.C.D.L.)  Percorsi individualizzati per alunni diversamente abili (P.E.I.)  Viaggi e visite d’istruzione  Educazione motoria con attività sportive pomeridiane  Educazione alla Salute  Educazione alla Legalità e alla pace  Educazione interculturale e adesione a progetti europei  Stages aziendali (per le classi terze e quarte) per un primo contatto con il mondo del lavoro  Percorsi lettura (narrativa del Novecento, Filosofia) e di accostamento al teatro.

15 Sono un momento indispensabile all’interno della programmazione del Consiglio di Classe e dell’attività del singolo docente Modalità d’intervento :  attività di sostegno per tutta la classe, in particolare per le classi prime e per le fasce più deboli, con il ripasso dei concetti fondanti le varie discipline in modo da rafforzare e consolidare le conoscenze;  recupero in itinere, attraverso pause didattiche;  corsi di recupero pomeridiani, concordati e coordinati dal Consiglio di Classe;  sportello pomeridiano di aiuto e supporto per spiegazioni supplementari o per la correzione di prove individualizzate;  corsi di recupero, dopo il termine delle lezioni, per gli studenti cui sia stato sospeso il giudizio nello scrutinio di fine anno, per fornire le opportune indicazioni in vista degli esami di settembre. Attività di sostegno e corsi di recupero

16 Organico e figure strumentali Dirigente scolastico:prof.ssa Carmelina Venuti Orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì su appuntamento Collaboratore Vicario: prof.ssa Monica Quirico Direttore dei servizi generali ed amministrativi: rag. Loredana Garola rag. Loredana Garola Segreterie: orario per i genitori dal lunedì al venerdì dalle ore 8,15 alle ore 16,00 Sportello orientamento: su appuntamento Consulenza psicologica: su appuntamento

17 Organico e figure strumentali Secondo collaboratore del Dirigente: prof. Paola Braccioni Referente per la Succursale: prof.ssa Marilena Omedè Funzioni Strumentali al Piano dell’Offerta formativa:  Orientamento ed accoglienza: prof.ssa Caterina Davico  Collegamento con il Territorio: prof.ssa Patrizia Vannini  Comunicazione Web: prof.ssa Pia Calcagno  Salute: prof.sse Antonella Aimar e Paola Scavino

18  Sede: via Carducci Giaveno (To)  Succursale: presso l’adiacente Istituto Pacchiotti  Telefono:  Fax:  Segreterie:  Portale della scuola: www. pascalgiaveno.it  Bar interno Collegamenti garantiti da linee di autobus pubbliche o private:  Giaveno-Torino via Orbassano (coincidenze per Rivalta e Piossasco/Cumiana)  Giaveno-Avigliana-Ferriere- Rivoli  Giaveno-Val Susa-Bussoleno  Giaveno-Casellette-Alpignano  Giaveno-Buttigliera-Rosta  Giaveno-Coazze Orari dei trasporti per gli studenti concordati con la scuola Informazioni utili

19 La biblioteca è situata al piano terra dell'edificio costruito negli anni '70. La biblioteca è situata al piano terra dell'edificio costruito negli anni '70. La sala è insonorizzata e può essere utilizzata anche per conferenze. La sala è insonorizzata e può essere utilizzata anche per conferenze. La biblioteca ha un patrimonio di circa 6000 volumi e la sua gestione è informatizzata La biblioteca ha un patrimonio di circa 6000 volumi e la sua gestione è informatizzata La biblioteca

20 Il laboratorio linguistico si trova al primo piano, nell’ala dedicata ai laboratori, accanto a quello di fisica, di scienze e di chimica. Il laboratorio linguistico si trova al primo piano, nell’ala dedicata ai laboratori, accanto a quello di fisica, di scienze e di chimica. Vi trovano posto fino a 30 allievi, che possono lavorare individualmente, a gruppi o come classe. Vi trovano posto fino a 30 allievi, che possono lavorare individualmente, a gruppi o come classe. E’ attrezzato per l’ascolto, la visione di film, esercitazioni linguistiche interattive, ricerche in Internet. E’ attrezzato per l’ascolto, la visione di film, esercitazioni linguistiche interattive, ricerche in Internet. Laboratorio linguistico

21 La lavagna multimediale viene utilizzata per le lezioni che sfruttano strumenti informatici organizzati dal docente. La lavagna multimediale viene utilizzata per le lezioni che sfruttano strumenti informatici organizzati dal docente. Vi trovano posto fino a 30 allievi. Vi trovano posto fino a 30 allievi. Sono attrezzate per l’ascolto, esercitazioni interattive, ricerche in Internet. Sono attrezzate per l’ascolto, esercitazioni interattive, ricerche in Internet. Aule LIM

22 Il laboratorio multimediale si trova al primo piano. Il laboratorio multimediale si trova al primo piano. Vi possono lavorare docenti ed allievi individualmente e a gruppi. Vi possono lavorare docenti ed allievi individualmente e a gruppi. E’ attrezzato per le ricerche in Internet. E’ attrezzato per le ricerche in Internet. Laboratorio multimediale

23 Il laboratorio di chimica è ben attrezzato sia per esperienze di gruppo, sia per esperimenti di cattedra. Il laboratorio di chimica è ben attrezzato sia per esperienze di gruppo, sia per esperimenti di cattedra. La strumentazione è ampiamente rispondente alle esigenze didattiche delle discipline scientifico- sperimentali. La strumentazione è ampiamente rispondente alle esigenze didattiche delle discipline scientifico- sperimentali. Laboratorio di chimica

24 Nel laboratorio di fisica ogni bancone è dotato di un personal computer che può essere utilizzato per l’elaborazione di dati sperimentali o per la consultazione di sussidi multimediali. Nel laboratorio di fisica ogni bancone è dotato di un personal computer che può essere utilizzato per l’elaborazione di dati sperimentali o per la consultazione di sussidi multimediali. Nel corso degli ultimi anni l’Istituto ha investito parecchi fondi per l’acquisto di strumentazione adatta a svolgere esperienze di fisica atomica e osservazioni astronomiche. Nel corso degli ultimi anni l’Istituto ha investito parecchi fondi per l’acquisto di strumentazione adatta a svolgere esperienze di fisica atomica e osservazioni astronomiche. Laboratorio di fisica

25 Laboratori di informatica Questi sono i due laboratori di informatica presenti nell'Istituto. Questi sono i due laboratori di informatica presenti nell'Istituto. Permettono, oltre al classico utilizzo come laboratorio, anche la connessione di tutti i computer a Internet. Ogni computer può, se necessario, visitare siti diversi da quelli degli altri. Permettono, oltre al classico utilizzo come laboratorio, anche la connessione di tutti i computer a Internet. Ogni computer può, se necessario, visitare siti diversi da quelli degli altri.

26 Laboratorio di scienze Il laboratorio di scienze è dotato di 9 postazioni di lavoro sufficienti per 27/28 allievi suddivisi in gruppi di tre. Il laboratorio di scienze è dotato di 9 postazioni di lavoro sufficienti per 27/28 allievi suddivisi in gruppi di tre. Il laboratorio è attrezzato per le osservazioni microscopiche e per semplici esperimenti. Il laboratorio è attrezzato per le osservazioni microscopiche e per semplici esperimenti. Il materiale didattico consiste in modelli anatomici vari, campioni di rocce e minerali. Il materiale didattico consiste in modelli anatomici vari, campioni di rocce e minerali.

27 Le strutture sportive

28 Al bar, di recente rinnovato, possono accedere gli studenti ed il personale dell'Istituto. Al bar, di recente rinnovato, possono accedere gli studenti ed il personale dell'Istituto. Nell'edificio scolastico vi sono anche dei distributori automatici di cibo e bevande, che funzionano anche durante gli orari di chiusura del bar. Nell'edificio scolastico vi sono anche dei distributori automatici di cibo e bevande, che funzionano anche durante gli orari di chiusura del bar. Il bar

29


Scaricare ppt "ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO ISTITUTO “Blaise Pascal” GIAVENO “La Scuola nel mondo, il mondo nella Scuola”"

Presentazioni simili


Annunci Google