La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La malattia di Parkinson nell’anziano: dalla diagnosi precoce alla riabilitazione globale LE DIMENSIONI DEL PROBLEMA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La malattia di Parkinson nell’anziano: dalla diagnosi precoce alla riabilitazione globale LE DIMENSIONI DEL PROBLEMA."— Transcript della presentazione:

1 La malattia di Parkinson nell’anziano: dalla diagnosi precoce alla riabilitazione globale LE DIMENSIONI DEL PROBLEMA

2 Epidemiologia del m. di Parkinson Prevalenza: per persone incidenza : per persone/anno incidenza over 50: 44 per 100,000 A 70 anni: prevalenza 550 per incidenza: 120 per esordio: picco ai 60 anni (40-70 anni) M/F : 1,5/1 100,000 parkinsoniani in Italia sopravvivenza di poco inferiore

3 M. DI PARKINSON AVANZATO ( STADI IV, V) 20% DEI TRATTATI CON L-DOPA DA MENO DI 1 ANNO 53% DEI TRATTATI CON L-DOPA DA OLTRE 5 ANNI INOLTRE 90% A 10 ANNI CON FLUTTUAZIONI E DISCINESIE

4 Fattori di rischio Età sesso menopausa precoce Paesi industriali > paesi agricoli pesticidi > tossici industriali > fumo protegge? Ma facilita Park+dem?! Caffeina protegge?

5 Fattori ambientali Pesticidi erbicidi fungicidi ambienti rurali o agricoli esposizione a metalli fumo, caffeina….

6 Fattori genetici Almeno 5 geni individuati per i rari casi di Parkinson familiare alpha-synucleina parkina DJ-1 PINK1 LRRK2


Scaricare ppt "La malattia di Parkinson nell’anziano: dalla diagnosi precoce alla riabilitazione globale LE DIMENSIONI DEL PROBLEMA."

Presentazioni simili


Annunci Google