La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La letteratura italiana nel Novecento è influenzata da vari fattori(sociali,politici,culturali,ecc). Durante il fascismo, la circolazione delle idee era.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La letteratura italiana nel Novecento è influenzata da vari fattori(sociali,politici,culturali,ecc). Durante il fascismo, la circolazione delle idee era."— Transcript della presentazione:

1

2 La letteratura italiana nel Novecento è influenzata da vari fattori(sociali,politici,culturali,ecc). Durante il fascismo, la circolazione delle idee era stata impedita.

3 Grazie alle riviste fiorentine, nell’epoca del fascismo c’è stato un interessamento per la letteratura. L’unione dei dialetti diventa, il secondo 900, molto più simile al plurilinguismo, e basato sul rapporto con le lingue morte.

4 C on il nome “Novecento” si indica un movimento artistico di pittori italiani che avevano come scopo quello di far tornare alla tradizione pittorica antica la pittura di quei tempi, reagendo contro le "stravaganze e le eccentricità" delle avanguardie.

5 G li artisti del gruppo erano sette: Mario Sironi, Anselmo Bucci, Achille Funi, Ubaldo Oppi, Leonardo Dudreville, Emilio Malerba e Pieto Marussi, che si presentarono nel 1923 nella galleria Pesaro a Milano, inaugurata da Mussolini. L'anno dopo l'esposizione ottenne un gran successo alla biennale di Venezia e, nel 1930, il '900 fu definito come l'arte ufficiale del Fascismo.

6 Il futurismo è diviso in due fasi, la prima va dal 1918 al 1928 ed è caratterizzata dal legame con la cultura postcubista e costruttivista, la seconda parte va dal 1929 al 1938 ed è molto più legata alle idee del surrealismo. Alcuni pittori: Fillia, Enrico Prampolini, Mario Sironi, Ottone Rosai e Carlo Vittorio Testi.

7 All’ inizio del 900, si incomincia a intuire delle incrinature nell’ edificio della scienza positivistica. Nel campo della scienza sono avvenute le seguenti scoperte: Nella geometria: nascita delle geometrie non euclidee In matematica: rinnovo e sviluppo della matematica con l’ inserimento di alcune correnti antagoniste: logicismo,formalismo,intuizionismo. In fisica: si attuano sia il teorema di indeterminazione e ilo teorema di complementarie

8 James clerk maxwell: Con il modello corpuscolare per la fisica newtoniana Albert Einstein: teoria della relatività la quale unisce le teorie di Newton e Maxwell Max planck: teoria dei quanti; le particelle elementari emettono energia in modo non continuo

9

10 Gabriele d’Annunzio è nato nel 1838 a Pescara, era un politico, militare, scrittore e poeta. Nel 1910 si trasferì in Francia in cerca di fama. Nel 1915 si ritrasferì in Italia e si arruolò nell’esercito e in seguito ci fu il fascismo. In questi anni fece due opere IL COMPAGNO DAGLI OCCHI SENZA CIGLI (1928) e la prosa autobiografica dov’è tentato di morire (1935)

11 Federigo Enriques è nato a Livorno nel 1871 era un matematico,storico e filosofo italiano, la sua famiglia è di origine laica. Iniziò a lavorare collaborando con altri matematici o fisici come: Guido Castelnuovo, Luigi Cremona, Corrado Segre e Ugo Amaldi.

12 Ugo Amaldi è nato a Verona nel 1875, è stato un matematico. Si laureò in matematica e divenne un professore. Sviluppò la teoria dei gruppi continui di trasformazioni.

13 Guido Castelnuovo nacque nel 1865 a Venezia, in una famiglia ebraica. Guido è stato un matematico e uno statistico italiano si laureo in matematica. Ha partecipato all’unificazione d’Italia. Queste sono delle sue opere : SPAZIO E TEMPO SECONDO LE VEDUTE DI ALBERT EINSTEN (1923) e SULLE PRIME APPLICAZIONI DEL CALCOLO DELLE PROBABILITA’ ALLA STATISTICA E ALL’ATTUARIA (1939)

14


Scaricare ppt "La letteratura italiana nel Novecento è influenzata da vari fattori(sociali,politici,culturali,ecc). Durante il fascismo, la circolazione delle idee era."

Presentazioni simili


Annunci Google