La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’economia politica. Che cos’è l’economia politica? L’economia politica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’economia politica. Che cos’è l’economia politica? L’economia politica."— Transcript della presentazione:

1 L’economia politica

2 Che cos’è l’economia politica? L’economia politica

3 L’economia politica si occupa dell’analisi del comportamento umano di tipo economico. Studia cioè come gli uomini decidono di impiegare risorse produttive scarse o limitate per ottenere prodotti e distribuirli all’interno della comunità, in modo da soddisfare i loro bisogni. Definire l’economia politica L’economia politica > Definire l’economia politica

4 L’economia si occupa dunque dei fenomeni di: Definire l’economia politica L’economia politica > Definire l’economia politica produzionescambiodistribuzioneconsumo trasformazione delle materie prime in prodotti finiti come lavoratori, imprese ecc. si ripartiscono i beni come le imprese vendono e i consumatori acquistano i beni a un dato prezzo come si decide di ripartire il proprio reddito nell’acquisto dei diversi beni

5 L’economia politica ipotizza l’esistenza di un homo oeconomicus, che cerca sempre di massimizzare i propri utili (principio del massimo risultato) e minimizzare i propri costi (principio del minimo sforzo). Definire l’economia politica L’economia politica > Definire l’economia politica

6 L’economia politica si avvale di altre scienze sociali: I rapporti con le scienze sociali L’economia politica > I rapporti con le scienze sociali politica economica statistica scienza delle finanze economia matematica econometria storia diritto fissa gli obiettivi e individua i mezzi per raggiungerli studia le entrate dello Stato e le spese pubbliche verifica empiricamente le leggi economiche regola, con norme, l’attività economica degli individui offre una misura dei fenomeni economici descrive e interpreta i fatti applica la matematica alla scienza economica

7 La scienza economica di serve di due metodi: Il metodo L’economia politica > Il metodo METODO DEDUTTIVO ipotesi trasposizione in forma matematica METODO INDUTTIVO osservazione della realtà formulazione di teorie modelli conseguenze leggi generali

8 La scienza economica si divide in primo luogo in microeconomia e macroeconomia. La microeconomia studia il comportamento degli individui (imprenditore, consumatore ecc.) e delle singole unità economiche. La macroeconomia considera grandezze che si riferiscono all’intera economia o a suoi singoli settori. Microeconomia e macroeconomia L’economia politica > Microeconomia e macroeconomia

9 Il bisogno è una sensazione di desiderio o di dolore, che spinge l’individuo ad appagarla (o a eliminarla). La microeconomia parte dall’analisi dei bisogni dell’uomo. I bisogni L’economia politica > I principi fondamentali

10 I bisogni si dividono in: primari e secondari, a seconda che siano essenziali alla vita (mangiare, vestirsi) o nascano con la civiltà (il televisore); individuali e collettivi, a seconda che l’individuo li avverta in quanto singolo (il bisogno di mangiare) o in quanto membro della collettività (il bisogno di essere istruito). I bisogni L’economia politica > I principi fondamentali

11 I bisogni possono essere soddisfatti mediante: beni, ciò che permette di soddisfarli. I beni economici sono quelli disponibili in quantità limitata (cioè scarsi) e comprendono anche i beni mobili, cioè le merci; servizi, beni di tipo immateriale. Beni e servizi L’economia politica > Beni e servizi La parrucchiera offre un servizio

12 I beni economici possono essere: di consumo, che soddisfano direttamente i bisogni, e di investimento, che non vengono consumati, ma servono a produrre altri beni; durevoli, che possono essere usati più di una volta, e non durevoli, utilizzabili solo una volta; Beni e servizi L’economia politica > Beni e servizi I generi alimentari sono beni non durevoli

13 complementari, che vengono usati insieme per soddisfare un bisogno (come zucchero e caffè) o succedanei, che hanno la stessa funzione (per esempio burro e margarina); a offerta congiunta, che si ottengono dallo stesso processo produttivo (come il latte e la lana, entrambi derivati dalla pecora), o concorrenti nell’offerta, quando l’aumento della produzione di uno comporta la riduzione della produzione di un altro. Beni e servizi L’economia politica > Beni e servizi Il dolcificante è un succedaneo dello zucchero

14 Alla base della scienza economica vi sono i concetti di: reddito monetario, il flusso delle entrate di cui un individuo dispone in un dato periodo di tempo; consumo, la soddisfazione derivante da un bene; risparmio, la differenza tra reddito e consumo; investimento, che si ha quando l’individuo deposita il suo risparmio in banca, oppure acquista azioni, obbligazioni, beni di investimento; capitale (o ricchezza o patrimonio) tutti i beni e le attività finanziarie posseduti da un individuo. I concetti fondamentali L’economia politica > I concetti fondamentali


Scaricare ppt "L’economia politica. Che cos’è l’economia politica? L’economia politica."

Presentazioni simili


Annunci Google