La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UML – linguaggi di mark-up per la modellazione di processi di scambio dati in filiere produttive Corso di Laurea in Informatica Tesi di Laurea di: Relatore:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UML – linguaggi di mark-up per la modellazione di processi di scambio dati in filiere produttive Corso di Laurea in Informatica Tesi di Laurea di: Relatore:"— Transcript della presentazione:

1 UML – linguaggi di mark-up per la modellazione di processi di scambio dati in filiere produttive Corso di Laurea in Informatica Tesi di Laurea di: Relatore: Correlatori: Arianna Brutti Fabio Vitali Piero De Sabbata Nicola Gessa

2 2  framework di collaborazione in una supply- chain produttiva ›definisce gli scenari di business, le architetture e le strutture dati comuni ›una documentazione completa e non ambigua velocizza e migliora la comprensione e l’implementazione del framework  ebXML (electronic business XML), standard OASIS, è il (meta)framework di riferimento Il contesto

3 3 Il progetto MODA-ML  cos’è: ›progetto Europeo con ENEA, Politecnico di Milano, Gruppo SOI, Domina, Institut Française Textil Habillement (IFTH) ed un gruppo di aziende pilota per la standardizzazione dei dati di scambio nella filiera del Tessile/Abbigliamento italiano  obiettivo: ›sviluppare un framework per l’interoperabilità di settore  tecnologie adottate: ›XML, in particolare ebXML  risultati raggiunti: ›definizione dei tipi di documento e vocabolario dei termini ›moduli software per gestire i documenti

4 4 Il vocabolario di MODA-ML  contiene informazioni sui tipi di documento XML scambiati e definisce una struttura gerarchica formata da processi, attività, transazioni e documenti  gestito tramite database, chiamato Dizionario di MODA-ML che funge da repository bilingue, e generatori della documentazione e degli SCHEMA per validare i documenti XML  problemi: 1.rappresentare in modo completo e non ambiguo tutti gli scenari e i documenti di business definiti nel vocabolario (adottando standard di modellazione) 2.generare la documentazione di nuove release in maniera veloce e senza errori

5 5 1.definire i modelli formali dei processi di business di MODA- ML 1.1 analisi della modellazione secondo ebXML 1.2 mappatura del modello MODA-ML nel framework ebXML 1.3 modellazione tramite diagrammi UML dei processi di business di MODA-ML 1.4 rappresentazione dei modelli in formato machine-understandable (XMI) 2.realizzare uno strumento software per la gestione dei modelli 2.1 progettazione e implementazione di MODA-MICS (MODA- ML Modeling Interface to CASE Systems) Obiettivi della tesi

6 6 1.1 Analisi della modellazione secondo ebXML  ebXML raccomanda l’adozione della metodologia UMM › UMM è la metodologia sviluppata da UN/CEFACT per modellare i processi di business e si basa su UML (linguaggio visuale di modellazione, standard OMG)  ebXML definisce un sottoinsieme semantico del meta-modello UMM, il BPSS (Business Process Specification Schema), per definire collaborazioni di business ebXML-compliant  ebXML non indica come i concetti definiti nel BPSS debbano essere modellati tramite diagrammi UML

7 7 Requesting BusinessActivity Document Envelope Business Activity BusinessDocument n requesting +responding n +documentEnvelope +transaction +transaction 1 1 +requester +responder Business Transaction Business TransactionActivity 1n1n n 1 Authorized Role Binary Collaboration Activity Responding BusinessActivity Business Activity Business Activity Diagramma delle attività UML > BusinessTransaction: RespondingRole InitialingRole Diagramma di sequenza UML Documento Attività Attore Transazione Processo 1.Versione UML del BPSS 2.Modellazione degli elementi del BPSS tramite diagrammi UML 3.Associazione tra concetti del BPSS e concetti MODA-Ml 1.2 Mappatura del modello MODA-ML nel framework ebXML Diagramma di sequenza UML : RespondingActivity Flusso di richiesta Business Document Ack I Flusso di risposta Business Document Ack II :RequestingActivity

8 8 Modello MODA-ML  tutte le informazioni modellate tramite diagrammi di sequenza Attore Due Attore Uno > BD: > BD: Descrizione Nome Processo Descrizione Nome Attività Descrizione Ordine BD:TEXOrd.xml Risposta Ordine BD:TEXOrdResp.xml Confezio nista Fornitore Tessuti Fornitura Tessuti Acquisto Tessuti 1.3 Modellazione UMM dei processi MODA-ML Istanza Descrizione

9 9 … … … … … …TEXOrd.xml … …TEXOrdResp.xml …  XMI (XML metadata interchange) › è uno standard OMG basato su XML › consente di rappresentare i diagrammi UML in formato machine-understandable Ordine BD:TEXOrd.xml Risposta Ordine BD:TEXOrdResp.xml Confezio nista Fornitore Tessuti Fornitura Tessuti Acquisto Tessuti 1.4 Rappresentazione dei diagrammi UML in XMI

10 10  Requisiti architetturali ›applicazione ASP ›acquisire automaticamente i dati dal Dizionario MODA-ML ›produrre diagrammi di sequenza in formato XMI ›visualizzare graficamente i documenti XMI (tramite SVG) ›archiviare i documenti XMI e SVG  Requisiti funzionali ›interfaccia utente che consente di: ›scegliere la lingua utente (italiano o inglese) ›scegliere la versione del Dizionario e i processi per i quali generare i documenti XMI e SVG ›visualizzare o scaricare via Web i documenti disponibili ›regole di naming per i documenti in grado di indicare processo e versione Dizionario ›meccanismo di autenticazione degli utenti che da accesso differenziato: ›creazione documenti XMI e SVG solo allo staff MODA-ML ›visualizzazione documenti a tutti gli utenti MODA-MICS: analisi dei requisiti

11 11  architettura basata su moduli indipendenti  il modulo “Gestione Dizionario” rende il “Generatore XMI” indipendente dalla struttura fisica del Dizionario  generatore SVG utilizzabile per qualunque diagramma di sequenza scritto in XMI e generato da qualsiasi sistema XMI Gestione Dizionario Funzioni per il reperimento dati nel Dizionario Generatore XMI Funzioni per la generazione file XMI Interfaccia Utente Dizionario MODA-ML SVG Staff Utenti generici Utenti registrati Generatore SVG Procedura per la generazione file SVG XSLT MODA-MICS: architettura e implementazione

12 12  è stata testata l’importazione dei documenti XMI nei CASE tool per UML (Poseidon for UML, ArgoUML, Rational Rose)  i diagrammi non sono visualizzabili perché le estensioni di XMI che rappresentano la grafica sono proprietarie  documenti XMI importabili in strumenti CASE: esempio Poseidon for UML Risultati MODA-MICS (1/2)

13 13  documenti SVG per la visualizzazione grafica dei documenti XMI su browser Web generico (tramite appositi plug- in ) Risultati MODA-MICS (2/2)

14 14  risultati ottenuti ›formalizzata la relazione tra il modello di MODA-ML e il BPSS di ebXML ›progettata e implementata l’applicazione software (MODA- MICS) per generare automaticamente le rappresentazioni XMI e SVG dei modelli di processo (in particolare per MODA-ML)  sviluppi futuri ›modellazione del contenuto dei documenti di business di MODA-ML con diagramma delle classi UML ›estensione di MODA-MICS ai diagrammi delle classi UML Conclusioni

15 FINE


Scaricare ppt "UML – linguaggi di mark-up per la modellazione di processi di scambio dati in filiere produttive Corso di Laurea in Informatica Tesi di Laurea di: Relatore:"

Presentazioni simili


Annunci Google