La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Cultura Tecnologica del Progetto - Evoluzione delle Tecnologie Informatiche - A. A. 2003/2004 Marco M. Vernillo 1. STORIA DELLINFORMATICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Cultura Tecnologica del Progetto - Evoluzione delle Tecnologie Informatiche - A. A. 2003/2004 Marco M. Vernillo 1. STORIA DELLINFORMATICA."— Transcript della presentazione:

1 1 Cultura Tecnologica del Progetto - Evoluzione delle Tecnologie Informatiche - A. A. 2003/2004 Marco M. Vernillo 1. STORIA DELLINFORMATICA 2. Hardware 3. Software 4. TLC 5. TLC e reti Wireless 6. Tecnologie orientate a Internet

2 2 5. TLC e reti Wireless b 5.1. TLC e Wireless - Introduzione b 5.2. Standard Wireless b 5.3. ISO OSI e Wireless b 5.4. Progettazione di una rete Wireless b 5.5. Applicazioni Wireless b 5.6. Bibliografia b 5.7. Note integrative (Marogna Visciola)

3 3 5. TLC e reti Wireless 5.1. Introduzione (1) b Vantaggi: MobilitàMobilità FlessibilitàFlessibilità ConvenienzaConvenienza ScalabilitàScalabilità b Caratteristiche: Onde radioOnde radio FrequenzaFrequenza Spettro (dispersione di spettro)Spettro (dispersione di spettro)

4 4 5. TLC e reti Wireless 5.1. Introduzione (2) INTERVALLO DI FREQ.IMPIEGO 535KHz a 1,5 MHzRadio AM 5,9 MHz a 26,1 MHzRadio a onde corte 40 MHzApertura serrande per garage (vecchie) 43,71 MHz a 49,97 MHzTelefoni cordless (vecchi) MHz a 49,89 MHzMonitor di controllo (vecchi) 54 MHz a 88 MHzVHF (canali da 2 a 6) 88 MHz a 108 MHzRadio FM 162 MHz a 168 MHzComunicazioni FBI 174 MHz a 220 MHzVHF (canali da 7 a 13) 462,550 MHz a 467,725 MHzServizi radio professionali 470 MHz a 890 MHzUHF 824 MHz a 849 MHzTelefoni cellulari 902 MHz a 928 MHzTelefoni cordless 960 MHz a 1,215 GHzRadar di controllo traffico aereo 2,29 GHz a 2,3 GHzRadio spaziali 2,40 GHz a 2,48 GHzBANDA ISM (Bluetooth, Wi-Fi, HomeRF, …)

5 5 5. TLC e reti Wireless 5.1. Introduzione (3) DSSS (Direct Sequence Spread Spectrum) FHSS (Frequency Hopping Spread Spectrum) OFDM (Ortogonal Frequency Division Multiplexing) TIPI DI COMUNICAZIONE A DISPERSIONE DI SPETTRO

6 6 5. TLC e reti Wireless 5.1. Introduzione (4) CANALI CANALE.FREQUENZA (MHz)

7 7 5. TLC e reti Wireless 5.2. Standard Wireless b IEEE (introduzione) b b (FireWire) b a b g b Bluetooth b HomeRF b HiperLAN

8 Protocolli e standard Wireless IEEE introduzione

9 Protocolli e standard Wireless IEEE b - Reti Fire-Wire

10 Protocolli e standard Wireless IEEE a

11 Protocolli e standard Wireless IEEE g

12 Protocolli e standard Wireless Bluetooth

13 Protocolli e standard Wireless HomeRF

14 Protocolli e standard Wireless HiperLAN

15 Protocolli e standard Wireless COMPARAZIONE

16 16 5. TLC e reti Wireless 5.3. ISO OSI e Wireless (1) Wireless { Applicazione Presentazione Trasporto Sessione Network Link dati Fisico Sottolivello Media Access Control Sottolivello Logical Link Control

17 17 5. TLC e reti Wireless 5.3. ISO OSI e Wireless (2) Sottolivello Media Access Control - Servizi b Autenticazione b Deautenticazione b Priwacy (Wired Equivalent Privacy) b Recapito MAC Service Data Unit b Associazione b Diassociazione b Riassociazione b Distribuzione b Integrazione

18 18 5. TLC e reti Wireless 5.4. Progettazione di una rete WL b Raccolta delle informazioni StruttureStrutture MobilitàMobilità UtilizzoUtilizzo Interfacce alle risorse di reteInterfacce alle risorse di rete UtentiUtenti Area di coperturaArea di copertura Informazioni sul volume di trafficoInformazioni sul volume di traffico Integrazione con le reti esistentiIntegrazione con le reti esistenti ScalabilitàScalabilità SicurezzaSicurezza BudgetBudget Stima della durataStima della durata

19 19 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (1) Piconet

20 20 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (2) b Funzioni di una rete wireless Desktop cordlessDesktop cordless Bridge InternetBridge Internet Accesso LANAccesso LAN Trasferimento fileTrasferimento file Trucco della valigettaTrucco della valigetta Messaggio proibitoMessaggio proibito Conferenza interattivaConferenza interattiva Sincronizzatore automaticoSincronizzatore automatico Cartolina immediataCartolina immediata Telefono tre in unoTelefono tre in uno Kit di auricolariKit di auricolari Viva voce del PCViva voce del PC Kit mani libere per automobileKit mani libere per automobile …

21 21 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (3) b APPLICAZIONI A casaA casa In viaggioIn viaggio Al lavoroAl lavoro In negozioIn negozio Di notteDi notte

22 22 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (4) b A CASA La sveglia è collegata allo stereo e agli elettrodomestici di casaLa sveglia è collegata allo stereo e agli elettrodomestici di casa La doccia si attiva alla temperatura giusta quando entriamo in bagno la mattinaLa doccia si attiva alla temperatura giusta quando entriamo in bagno la mattina A seconda dellorario prepara caffè o il tèA seconda dellorario prepara caffè o il tè Gli elettrodomestici in cucina sono sincronozzati tra loro per cui il tostapane si attiva solo dopo che il caffè è pronto, …Gli elettrodomestici in cucina sono sincronozzati tra loro per cui il tostapane si attiva solo dopo che il caffè è pronto, … Il frigorifero comunica al PC con la lista della spesa che mancano due fette di paneIl frigorifero comunica al PC con la lista della spesa che mancano due fette di pane

23 23 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (5) b IN VIAGGIO Tramite il PDA si possono controllare le diverse serrature e luci di casaTramite il PDA si possono controllare le diverse serrature e luci di casa Uscendo di casa si attiva automaticamente lallarme e si spegne il riscaldamentoUscendo di casa si attiva automaticamente lallarme e si spegne il riscaldamento Il garage si apre automaticamenteIl garage si apre automaticamente Se il carburante scarseggia il PDA ci avvisa e segnala il distributore più vicinoSe il carburante scarseggia il PDA ci avvisa e segnala il distributore più vicino Il pagamento del carburante avviene automaticamente per prossimità alla pompaIl pagamento del carburante avviene automaticamente per prossimità alla pompa

24 24 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (6) b AL LAVORO Ovunque ci si posizioni si è collegati con i PC dei colleghiOvunque ci si posizioni si è collegati con i PC dei colleghi Le chiamate telefoniche avvengono via computer con microfono e auricolareLe chiamate telefoniche avvengono via computer con microfono e auricolare La chiamata avviene per prossimità: squilla il telefono più vicino alla persona desiderataLa chiamata avviene per prossimità: squilla il telefono più vicino alla persona desiderata La presenza in ufficio è rilevata automaticamente quindi possiamo raggiungere i colleghi ovunque sianoLa presenza in ufficio è rilevata automaticamente quindi possiamo raggiungere i colleghi ovunque siano

25 25 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (7) b IN NEGOZIO Il PDA ci può servire per trovare determinati articoliIl PDA ci può servire per trovare determinati articoli Per il pagamento è sufficiente unautorizzazione (vocale?)Per il pagamento è sufficiente unautorizzazione (vocale?) …

26 26 5. TLC e reti Wireless 5.5. Applicazioni Wireless (8) b DI NOTTE Sistemando la spesa si aggiorna larchivio sul PC delle scorteSistemando la spesa si aggiorna larchivio sul PC delle scorte La televisione si spegne nel momento in cui usciamo dalla salaLa televisione si spegne nel momento in cui usciamo dalla sala …

27 27 5. TLC e reti Wireless 5.6. Bibliografia Wireless. Applicazioni e sviluppi di Bluetooth, Michael Miller, Jackson Libri Reti Wi-Fi, Shelly Brisbin, Apogeo Slide di Marogna/Visciola sul solito sito:

28 28 5. TLC e reti Wireless 5.7. Note integrative b Ubiquitous Computing b CALM technology b Protocolli wireless e loro relazione


Scaricare ppt "1 Cultura Tecnologica del Progetto - Evoluzione delle Tecnologie Informatiche - A. A. 2003/2004 Marco M. Vernillo 1. STORIA DELLINFORMATICA."

Presentazioni simili


Annunci Google