La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Commissione Europea PROGRAMMA URB - AL EUROPA - AMERICA LATINA RETE 14 SICUREZZA URBANA NELLE CITTA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Commissione Europea PROGRAMMA URB - AL EUROPA - AMERICA LATINA RETE 14 SICUREZZA URBANA NELLE CITTA."— Transcript della presentazione:

1 Commissione Europea PROGRAMMA URB - AL EUROPA - AMERICA LATINA RETE 14 SICUREZZA URBANA NELLE CITTA

2 Progetto Elaborazione e applicazione di una strategia di intervento che affronti la delinquenza giovanile in unottica multicausale Partners Comune di Calama (Cile) Comune di Valparaiso (Cile) Comune di Riobamba (Equador) Comune di Vila Real (Portogallo) Regione Toscana (Italia)

3 Regione Toscana Kmq quinta regione italiana per estensione territoriale 66,5% collina 25,1% montagna 8,4% pianura

4 Amministrazione territoriale Capoluogo: FIRENZE ( abitanti) Province: Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Massa-Carrara, Lucca, Pisa, Pistoia, Prato, Siena. Comuni: 287, in prevalenza di piccole e medie dimensioni Il 51% dei toscani vive in Comuni con meno di abitanti

5 Economia/1 Industria basata su imprese di piccole e medie dimensioni poche grandi imprese metalmeccaniche a Firenze, Pistoia, Pontedera produzioni principali: tessile e abbigliamento, pelle e cuoio, legno e arredamenti, oreficeria, marmo

6 Economia/2 Agricoltura Prodotti tipici toscani: vino (prodotti 2 milioni di ettolitri lanno) olio (prodotti quintali lanno) Commercio La Toscana esporta allestero e nel resto dItalia circa il 45% della propria produzione Delle esportazioni verso i paesi extraeuropei: 17% America del Nord 17% America del Nord 10% Estremo Oriente

7 Economia/3 Turismo Seconda regione italiana con maggiore afflusso turistico dopo il Veneto 10 milioni di arrivi ( stranieri) e 38 milioni di presenze ( stranieri) - dati % tedeschi, austriaci e svizzeri 13% statunitensi e canadesi 7% francesi 6% giapponesi

8 Economia/4 Addetti per settore agricoltura 4% industria 32% commercio 17% servizi privati e pubblici 47%

9 Società/1 popolazione abitanti densità di popolazione 152 ab/kmq densità media italiana 189/kmq Età media della popolazione 45 anni 45 anni Immigrati pari al 3,2 % della popolazione totale della popolazione totale

10 Società/2 famiglia Numero nuclei familiari: Tipologia prevalente di famiglia 27,1% 2 componenti 24,9% 1 componente 21,6 % 3 componenti 19% 4 componenti Tasso di fecondità 1,17 figli per ogni donna

11 Società/3 redditi e lavoro Toscana Reddito medio familiare euro Reddito medio pro/capite euro Italia Reddito medio familiare euro Reddito medio pro/capite euro

12 Società/4 Tasso di disoccupazione 4,7% Italia 8,7% Europa 7,9% Indice di povertà: Famiglie povere 3% Famiglie relativamente povere 17%

13 Istruzione/1 Alunni e classi per ordine e tipo di scuola Scuola materna Scuola elementare Scuola media Scuola superiore professionale22,16 % artistica 5,20 % tecnica36,17 % classica36,44 %

14 Istruzione/2 percorsi tasso iscrizione alle scuola superiori88% tasso di conseguimento del diploma84% tasso di iscrizione allUniversità58% tasso di conseguimento della laurea60% alunni ripetenti su 100 frequentanti - anno 2001 scuola elementare0,2 % scuola media3,24 % scuola superiore7,56 %

15 Istruzione/3 Università Università di Firenze studenti al primo anno, dei quali 73% dalla Toscana 73% dalla Toscana 22% da altre regioni italiane 5 % dallestero Università di Pisa studenti Università di Siena studenti

16 Condizione giovanile I dati che seguono sono stati tratti da una indagine commissionata dalla Regione Toscana ed effettuata alla fine dellanno 2002 su un campione di giovani toscani della fascia detà anni

17 Giovani/1 informazione...leggono quotidiani 41,6 % tutti i giorni o quasi 23,5 % alcune volte alla settimana 19,4 % una volta alla settimana 15,4 % mai … guardano telegiornali 94,2 % nazionali 61,4 % regionali e locali 19,6 % mai

18 Giovani/2 nuove tecnologie …si servono del personal computer …si servono del personal computer 53,1% tutti i giorni o quasi 18,1% mai 18,1% mai …usano Internet 35,3% tutti i giorni o quasi 25,1% mai …usano la posta elettronica 30% tutti i giorni o quasi 31,3% occasionalmente Il 97% dei giovani toscani possiede un telefono cellulare

19 Giovani/3 cultura Nel tempo libero... Guardano la TV (tutti i giorni)96,4 % Ascoltano musica leggera 88 % Vanno al cinema83 % Ascoltano la radio (tutti i giorni)81,2 % Leggono un libro (ultimi 6 mesi)76,5 % Vanno a ballare 71,3 % Leggono un settimanale 68,8 % Vanno in libreria56,7 % Praticano uno sport52,7 %

20 Giovani/3 cultura - segue Nel tempo libero... Frequentano una biblioteca45,5 % Vanno a manifestazioni sportive43,5 % Visitano musei/mostre41,7 % Ascoltano musica classica36,5 % Suonano uno strumento 22 % Vanno a un concerto (pop)21,5 % Partecipano ad un convegno20,4 % Vanno a teatro17,3 % Vanno ad un concerto (classico) 7,1 %

21 Giovani/4 valori Famiglia94 % Pace tra le nazioni88,2 % Amore86,2 % Libertà individuale83 % Amicizia81,7 % Democrazia70 % Lavoro68,2 % Solidarietà66,1 % Autorealizzazione65,3 % Seguono: divertimento, cultura, vita agiata, carriera

22 Giovani/5 Istituzioni ritenute degne di fiducia Scienziati88,2 %Comune39,2 % Insegnanti68,6 %Industriali38,7 % Carabinieri66,3 %Sindacalisti29,2 % U.E.65,8 %Governo18,7 % ONU62,6 % Magistrati53,4 % Regione48,9 % Sacerdoti45,9 %

23 Giovani/6 lavoro tasso di disoccupazione anni Toscana 8,7 % Italia15,7 % tasso di disoccupazione anni Toscana 4,9 % Italia 9,1 %

24 Tossicodipendenza I dati che seguono sono stati tratti dalla Relazione sullo Stato delle Tossicodipendenze 2003 presentata in Parlamento

25 Tossicodipendenza/1 Ser.t soggetti in trattamento fascia detà maggiormente presente 30/35 anni sostanza dabusosostanza dabuso primariasecondaria eroina4.186 cannabis cannabis3.012 cocaina 784 cocaina1.565 alcool 103 ecstasy961 benzodiazepine 179 metadone735 ecstasy 643 altro418 eroina altro

26 Tossicodipendenza/2 Ser.t soggetti in trattamento/altre Regioni Lombardia Campania Lazio Piemonte Veneto Toscana12.036

27 Tossicodipendenza/3 decessi 16 decessi per abuso di sostanze stupefacenti 1 fascia detà fascia detà fascia detà fascia detà fascia detà > 40 anni 2 decessi di soggetti di nazionalità straniera

28 Tossicodipendenza/4 decessi/altre Regioni Campania87 Lazio76 Lombardia37 Emilia Romagna32 Veneto31 Piemonte, Umbria18 Puglia, Toscana16

29 Tossicodipendenza/5 giustizia soggetti deferiti alle autorità giudiziarie soggetti deferiti alle autorità giudiziarie per reati connessi alla produzione e allo spaccio di stupefacenti per reati connessi alla produzione e allo spaccio di stupefacenti uomini 232 donne 232 donne 0,06 % < 15 anni12,81 % anni 0,06 % < 15 anni12,81 % anni 10,26 % anni15,63% > 40 anni 10,26 % anni15,63% > 40 anni 20,93 % anni 20,93 % anni 23,15 % anni 23,15 % anni 17,11 % anni 17,11 % anni

30 Tossicodipendenza/6 giustizia soggetti deferiti alle autorità giudiziarie per reati connessi alla produzione e allo spaccio di stupefacenti / altre regioni Sicilia2.538 Campania2.485 Lombardia2.422 Lazio2.135 Puglia Toscana1.490

31 Tossicodipendenza/7 giustizia 892 soggetti stranieri deferiti alle autorità giudiziarie per reati connessi alla produzione e allo spaccio di stupefacenti 892 soggetti stranieri deferiti alle autorità giudiziarie per reati connessi alla produzione e allo spaccio di stupefacenti 843 uomini 843 uomini 49 donne 49 donne 0,11 % < 15 anni10,42 % anni 0,11 % < 15 anni10,42 % anni 10,65 % anni9,30 % > 40 anni 10,65 % anni9,30 % > 40 anni 23,09 % anni 23,09 % anni 27,24 % anni 27,24 % anni 19,17 % anni 19,17 % anni

32 Criminalità/1 reati delitti (2002) quinta regione italiana per numero di delitti Tipologie di reati più frequenti: borseggi furti in appartamento, negozi, uffici pubblici, su auto in sosta reati di strada (sfrutt. della prostituzione e spaccio)

33 Criminalità/2 autori persone condannate nel persone condannate nel italiani stranieri stranieri 2,2 % fino a 17 anni 23,4%18 – 24 anni 54,9%25 – 44 anni 17,2 % anni 2,2 %oltre 65 anni

34 Criminalità/3 170 minorenni condannati (2000) 3 per delitti contro la persona 137 per delitti contro il patrimonio 22 per delitti contro leconomia 8 per delitti contro lo Stato condannati in età 18 – 24 (2000) 263 per delitti contro la persona 66 per delitti contro la famiglia 1047 per delitti contro il patrimonio 674 per delitti contro leconomia 198 per delitti contro lo Stato 159 per altri delitti

35 Criminalità/ minorenni denunciati (2001) 383 per delitti contro la persona 868 per delitti contro il patrimonio 155 per delitti contro leconomia 31 per delitti contro lo Stato 3 per altri delitti minorenni denunciati (2002) 466 per delitti contro la persona 1188 per delitti contro il patrimonio 241 per delitti contro leconomia 56 per delitti contro lo Stato 21 per altri delitti

36 Criminalità/5 minorenni denunciati nel altre regioni (fonte : Ministero di giustizia) Lombardia Sicilia Lazio Piemonte Campania Puglia Emilia Romagna Veneto Sardegna Calabria Toscana 1.381

37 Criminalità/6 minorenni denunciati nel 2001 per paese di provenienza 792dallItalia 8 da paesi europei 8 da paesi europei 470 da altri paesi europei 87 dallAfrica 87 dallAfrica 11 dallAsia 11 dallAsia 3 America Nord e Centro 3 America Nord e Centro 10 Sud America 10 Sud America 59 non indicato 59 non indicato TOTALE 1440

38 Criminalità/7 Istituto penale per i minorenni di Firenze flussi di utenza primo semestre ingressi di cui12 italiani 63 stranieri

39 Criminalità/8 Dipartimento Giustizia minorile Ufficio Servizio Sociale per i minorenni dati primo semestre soggetti segnalati dallAutorità Giudiziaria di cui 300 italiani 42 nomadi 334 stranieri

40 Criminalità/9 vittime il 4,7% dei toscani con più di 13 anni ha subito un reato (2002) le donne subiscono maggiormente scippi, borseggi, rapine, minacce gli uomini subiscono maggiormente furti di oggetti personali e aggressioni i giovani di età compresa tra i 14 e i 24 anni sono maggiormente esposti al rischio di vittimizzazione

41 Minori vittime/ minori vittime di abusi sessuali 5 in età in età in età minori vittime di abusi sessuali 19 in età in età in età

42 Minori vittime/2 Delitti denunciati per i quali è iniziata lazione penale (2001) 392 violazione obblighi di assistenza 199 maltrattamenti in famiglia 284 violenza carnale/atti di libidine 40 atti sessuali con minorenne 88 pornografia minorile 12 corruzione di minorenne TOTALE 1.015

43 Politiche/1 competenze In materia di assistenza sociale La Regione individua le direttive di massima, disegna gli obiettivi strategici, evidenzia le linee guida per gli interventi, stabilisce gli strumenti che orientano la programmazione La Regione individua le direttive di massima, disegna gli obiettivi strategici, evidenzia le linee guida per gli interventi, stabilisce gli strumenti che orientano la programmazione I Comuni sono gli enti competenti alla programmazione, progettazione e gestione degli interventi a livello locale I Comuni sono gli enti competenti alla programmazione, progettazione e gestione degli interventi a livello locale I Comuni gestiscono gli interventi direttamente, attraverso i propri Servizi Sociali, oppure con delega alla Azienda Sanitaria Locale I Comuni gestiscono gli interventi direttamente, attraverso i propri Servizi Sociali, oppure con delega alla Azienda Sanitaria Locale

44 Politiche/2 gestione In materia di assistenza sociale La gestione operativa dei servizi è spesso affidata a soggetti privati (cooperative sociali, associazioni di volontariato, organizzazioni religiose…) La gestione operativa dei servizi è spesso affidata a soggetti privati (cooperative sociali, associazioni di volontariato, organizzazioni religiose…) TERZO SETTORE Al le organizzazioni di questo tipo attive in Toscana e impegnate nella gestione dei vari tipi di servizi alla persona erano 1.313

45 Politiche/3risorse Totale risorse destinate ad interventi sociali (anno 2002) ,72 euro di cui Risorse Regionali 14,7% Risorse Comunali 56,8% Fondo Sanitario 18,9% Altre risorse pubbliche 4,9% Altre risorse private 4,7%

46 Politiche/4 risorse per settori Risorse suddivise per settore di intervento (anno 2002) Anziani ,7433,6 % Minori ,6320,0 % Disabilità ,9411,0 % Interventi educativi ,10 6,4 % Salute mentale ,95 4,8 % Investimenti ,27 4,7 % Responsabilità familiari ,07 3,7 % Povertà ,17 2,8 % Emergenza alloggiativa ,37 1,9 % Immigrati ,02 1,8 % Dipendenze ,10 1,6 % Altri interventi ,36 7,8 % TOTALE ,72


Scaricare ppt "Commissione Europea PROGRAMMA URB - AL EUROPA - AMERICA LATINA RETE 14 SICUREZZA URBANA NELLE CITTA."

Presentazioni simili


Annunci Google