La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LA PIATTAFORMA FAD FORTECHANCE Esperienza di erogazione di formazione a distanza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LA PIATTAFORMA FAD FORTECHANCE Esperienza di erogazione di formazione a distanza."— Transcript della presentazione:

1 1 LA PIATTAFORMA FAD FORTECHANCE Esperienza di erogazione di formazione a distanza

2 2 SPUNTI DI PARTENZA Esigenze dellutenza Didattiche Formali

3 3 ESIGENZE DIDATTICHE

4 4 Le richieste di erogazione di formazione a distanza provengono da settori molto differenti: Formazione professionale Scuole Aziende

5 5 SODDISFARE ESIGENZE CONTRASTANTI Creare uno strumento flessibile e versatile Lavorare a fianco dellutente

6 6 LA REALIZZAZIONE Coinvolgimento e cooperazione di Staff tecnico Docenti Allievi

7 7 LE FUNZIONI PRINCIPALI PER LA DIDATTICA

8 8 LE ORGANIZZAZIONI Se unorganizzazione intende usufruire del servizio: Viene inserita nel sistema Viene definito un coordinatore di organizzazione Lorganizzazione è completamente autonoma subito

9 9 LA FLESSIBILITA PER LE ORGANIZZAZIONI Ogni organizzazione decide limpostazione dei corsi come meglio crede: Materie Giornate Moduli Unità formative ecc.

10 10

11 11

12 12 Ogni corso è gestito da un amministratore creato dal coordinatore di organizzazione. Ogni organizzazione può scegliere tra: Un amministratore che operi su più corsi Una distribuzione di responsabilità LA FLESSIBILITA PER LE ORGANIZZAZIONI

13 13 Gli utenti con diritto di amministratore possono: Creare corsi Suddividere il corso in materie, giornate, ecc. Creare gli utenti (Docenti e Allievi) GLI AMMINISTRATORI

14 14

15 15 LA FLESSIBILITA PER I DOCENTI I docenti possono inserire, modificare, eliminare i materiali da erogare agli studenti Prima dellinizio del corso Durante lerogazione del corso

16 16 LA FLESSIBILITA PER I DOCENTI I docenti possono inserire diversi tipi di materiali Files (Lezioni, esercizi, immagini, letture, approfondimenti, ecc. secondo il formato che scelgono) Link a siti esterni Questionari e sondaggi

17 17

18 18 LA FLESSIBILITA PER I DOCENTI I docenti possono Creare raggruppamenti ordinati e personalizzati Classificare e evidenziare i materiali

19 19

20 20 LA FLESSIBILITA PER I DOCENTI I docenti possono Erogare questionari e avere una visibilità dei risultati di ogni studente Raccogliere gli elaborati dei propri studenti utilizzando diverse forme a propria discrezione

21 21

22 22

23 23 LA FLESSIBILITA PER I DOCENTI I docenti possono Rendere visibili / invisibili i propri materiali lungo il corso dellerogazione Erogare sondaggi di valutazione e raccogliere risultati statistici

24 24

25 25

26 26 LA FLESSIBILITA PER GLI STUDENTI Gli studenti possono Scaricare materiali e visitare i link Sostenere prove di valutazione e di autovalutazione

27 27

28 28

29 29 LA FLESSIBILITA PER GLI STUDENTI Gli studenti possono inserire i propri materiali: in apposite aree riservate alla propria consultazione in apposite aree visibili solo ai docenti della materia in aree dedicate alla condivisione e allapprendimento collaborativo

30 30 LA FLESSIBILITA PER LA COMUNICAZIONE Viene generata una comunità virtuale tramite Aree di tutoring Zone di raccolta di contributi collaborativi Un servizio di messaggeria per mailing elettronici Forum interni al corso Aree di chat

31 31

32 32

33 33

34 34

35 35

36 36 ESIGENZE FORMALI

37 37 ESIGENZE FORMALI Nellambito della Formazione Professionale esistono alcuni vincoli: Accreditamento Direttive

38 38 ACCREDITAMENTO PARAMETRO 15 Presenza di adeguata progettazione dei materiali e degli interventi didattici per la fad 15.1 Nelle attività di analisi dei fabbisogni formativi sono valutati: il fabbisogno di formazione a distanza la necessità di consulenza integrativa per la soluzione del problema 15.2 La formazione a distanza è gestita per mezzo di una procedura comprendente: l'assistenza tecnica per luso degli strumenti l'assistenza didattica: le attività per favorire lapprendimento sui contenuti della formazione le attività per la soluzione dei problemi emersi le attività per linterattività: tra tutor ed allievi e tra gli allievi fra di loro

39 39 ACCREDITAMENTO PARAMETRO 15 Presenza di adeguata progettazione dei materiali e degli interventi didattici per la fad 15.1 Nelle attività di analisi dei fabbisogni formativi sono valutati: il fabbisogno di formazione a distanza la necessità di consulenza integrativa per la soluzione del problema 15.2 La formazione a distanza è gestita per mezzo di una procedura comprendente: l'assistenza tecnica per luso degli strumenti l'assistenza didattica: le attività per favorire lapprendimento sui contenuti della formazione le attività per la soluzione dei problemi emersi le attività per linterattività: tra tutor ed allievi e tra gli allievi fra di loro

40 40

41 41 ACCREDITAMENTO PARAMETRO 15 Presenza di adeguata progettazione dei materiali e degli interventi didattici per la fad 15.1 Nelle attività di analisi dei fabbisogni formativi sono valutati: il fabbisogno di formazione a distanza la necessità di consulenza integrativa per la soluzione del problema 15.2 La formazione a distanza è gestita per mezzo di una procedura comprendente: l'assistenza tecnica per luso degli strumenti l'assistenza didattica: le attività per favorire lapprendimento sui contenuti della formazione le attività per la soluzione dei problemi emersi le attività per linterattività: tra tutor ed allievi e tra gli allievi fra di loro

42 42

43 43

44 44

45 45 Direttiva disoccupati Regione Piemonte Piattaforma software per la gestione ed erogazione dei corsi FaD. Funzioni di gestione dei corsi FAD Funzioni di supporto alla comunicazione e interazione on-line (sincrona e asincrona) Funzioni di supporto al lavoro e apprendimento cooperativo e collaborativo Funzioni di gestione degli allievi

46 46 Direttiva disoccupati Regione Piemonte Funzioni di gestione dei corsi FAD Devono supportare: La creazione e modifica in itinere dei corsi FaD (pianificazione temporale e organizzativa delle attività previste) La gestione dellerogazione del corso Lorganizzazione ed eventuale distribuzione (scaricamento) del materiale didattico.

47 47

48 48 Direttiva disoccupati Regione Piemonte Funzioni di supporto alla comunicazione e interazione online (sincrona e asincrona) le quali possono basarsi su strumenti diversi, tra cui citiamo, a titolo desempio la posta elettronica le bacheche elettroniche le chat

49 49 Direttiva disoccupati Regione Piemonte Funzioni di supporto al lavoro e apprendimento cooperativo e collaborativo le quali possono basarsi su strumenti diversi tra cui citiamo, a titolo desempio, I forum, i gruppi di discussione Strumenti quali Microsoft NetMeeting per la condivisione in tempo reale di documenti (testo, audio e video)

50 50 Direttiva disoccupati Regione Piemonte Funzioni di gestione degli allievi le quali devono permettere Liscrizione e abilitazione degli allievi al corso Il monitoraggio delle attività svolte dagli allievi La stampa dei report automatici prodotti dai sistemi informativi e di comunicazione, contenenti la correlazione tra due tipologie di dati: i dati anagrafici degli utenti e i dati di interazione/fruizione delle risorse didattiche. La registrazione e stampa delle prove di valutazione (iniziali, in itinere e finali in funzione della tipologia di corso erogato).

51 51

52 52

53 53

54 54 Modalità per la convalida della frequenza Misura del tempo di connessione effettivo Traccia delluso delle singole risorse Convalida diretta del docente

55 55 DATI ATTUALI 5 organizzazioni 20 corsi 400 utenti

56 56 SVILUPPI IMMINENTI Nuove funzionalità e opzioni: Funzioni avanzate di valutazione e di autovalutazione Possibilità di collegare contenuti a competenze Stampa in automatico di attestati di certificazione competenze Traduzione in inglese e diffusione allinterno di progetti Leonardo e contesti europei

57 57 SVILUPPI FUTURI Adattamento alle esigenze che si prospetteranno Creazione di versione open source Perseguimento del soddisfacimento degli standard, visti come opzione e non come prescrizione


Scaricare ppt "1 LA PIATTAFORMA FAD FORTECHANCE Esperienza di erogazione di formazione a distanza."

Presentazioni simili


Annunci Google