La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ogni volta che si esegue unesperienza pratica di laboratorio Ogni volta che si esegue unesperienza simulata in classe Prima di unesperienza od una prova.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ogni volta che si esegue unesperienza pratica di laboratorio Ogni volta che si esegue unesperienza simulata in classe Prima di unesperienza od una prova."— Transcript della presentazione:

1

2 Ogni volta che si esegue unesperienza pratica di laboratorio Ogni volta che si esegue unesperienza simulata in classe Prima di unesperienza od una prova desame Consiglio: anche se il professore non vi avvisa la relazione deve essere sempre preparata!!

3 Il lavoro di laboratorio può essere verificato in modo più oggettivo dal professore Rimane un segno permanente di ogni esperienza realizzata Si imprimono meglio i concetti e gli aspetti teorici collegati Riusciamo ad approfondire largomento Saper stendere una relazione è spesso un aspetto richiesto e necessario in un tecnico di laboratorio e non solo in un laureato

4 TITOLO TITOLO MATERIALE OCCORRENTE MATERIALE OCCORRENTE OBIETTIVO OBIETTIVO PROCEDIMENTO PROCEDIMENTO RIEPILOGO DATI IN TABELLA RIEPILOGO DATI IN TABELLA CALCOLI CALCOLI GRAFICI (SE PREVISTI) GRAFICI (SE PREVISTI) CONCLUSIONI CONCLUSIONI

5 Annotare tutti i dati (temperatura, tempo, concentrazioni dei reagenti utilizzati,grammi di sostanza, ecc.) Non lasciare fare al compagno di gruppo il proprio lavoro (se lui sbaglia qualcosa, voi sbagliate pure e di conseguenza compromettete il vostro voto) Fare attenzione alle spiegazioni (scrivete il più possibile già in laboratorio, così avrete la relazione bellè fatta!!!)

6 1° pagina: nome, cognome, classe. 2° pagina: Titolo Obiettivo o scopo (a sinistra) Materiale occorrente (a destra) Procedimento Riepilogo dati Calcoli (se previsti) Grafici (se previsti) Conclusioni

7 Il titolo in genere può essere indicato dal professore oppure avrete voi il compito di assegnare un titolo adeguato allesperienza. Comunque coincide sempre con largomento teorico spiegato preventivamente in classe. USATE LA LOGICA PER ESEMPIO, PARLANDO DI DENSITA IL TITOLO POTREBBE ESSERE: LA DENSITA Oppure DETERMINAZIONE DELLA DENSITA DI ALCUNI CAMPIONI Oppure DENSITA, MASSA E VOLUME: ESPERIMENTO IN LABORATORIO PER IDENTIFICARE UN MATERIALE

8 Si tratta di scrivere in modo preciso ma sintetico lobiettivo pratico dellesperienza. Spesso gli obiettivi possono essere più di uno, allora è meglio preparare una scaletta: Es: misurare il punto di fusione di una sostanza incognita per caratterizzarla Verificare la purezza della sostanza stessa Osservare la sosta termica durante il passaggio di stato IMPORTANTE!!!!!GLI OBIETTIVI VI AIUTERANNO CON LE CONCLUSIONI!

9 A volte lo scopo non è altro che il titolo ripreso e sviluppato Può essere più semplice indicare uno scopo più generale e teorico ed uno più pratico: Es.: realizzare in laboratorio una prova per la verifica della legge di Boyle conoscere le relazioni tra il volume di un gas e la pressione in funzione della temperatura circostante Indicare, in sintesi, gli aspetti teorici importanti sui quali si basa lesperienza descritta Deve essere fatto: in poche parole, sintetizzando bene senza dimenticare niente di importante in modo corretto, senza uscire fuori tema Consiglio: prima di iniziare rivedere gli aspetti teorici sul testo e/o chiedere al professore

10 Meglio indicare in modo separato le sostanze chimiche utilizzate specificando se necessario: – concentrazione (M, %, ecc.) – quantità (gr, ml, l, ecc.) – formula del composto (NaOh, HCl, ecc) MI RACCOMANDO LE UNITA DI MISURA E LE QUANTITA!!!! le apparecchiature utilizzate per: – misure (spettrofotometro, burette, termometro, bilancia, ecc.) – prelievi (pipette tarate, matracci, beute, cilindri graduati) – di servizio (becher, bacchette, cilindri, distillatore, ecc.)

11 Nel procedimento si deve descrivere quello che si è fatto in modo tale che chi utilizzerà la scheda dovrà ripetere lesperienza nelle stesse modalità Conviene raccontare in modo schematico e semplice in terza persona singolare e al presente (si riempie un becher, si versa…) … oppure allinfinito (versare, pesare…) Descrivere solo i passaggi essenziali (si sposta il becher sotto la buretta e si apre il rubinetto, si tara la buretta a 40 ml e si procede alla determinazione delle masse dei campioni mediante la bilancia...) Trasforma questi passaggi in descrizioni sintetiche ed essenziali

12 Ricordarsi: 1) il procedimento deve poter guidare un tecnico alla realizzazione completa dellesperienza 2) Fate sempre questa verifica (soli o con un compagno) 3) Aggiungete sempre le osservazioni importanti su quello che accade durante lesperienza (il cielo si è rannuvolato, il professore ha tossito…NOOO!!!!!, si è formato un precipitato rosso, la soluzione ha sviluppato uneffervescenza…)

13 Raccogliere in modo chiaro tutti i dati, se necessario in tabelle (tutti i dati devono essere reperibili dal quaderno di laboratorio) Specificare sempre le unità di misura Indicare le formule che si intendono applicare e poi sostituire con i valori numerici Se richiesto costruire un grafico per la presentazione dei risultati o delle misure

14 Indicare in modo chiaro i risultati finali con le relative unità di misura Esprimere un parere conclusivo riguardando gli obiettivi: misurare il punto di fusione di una sostanza incognita per caratterizzarla Verificare la purezza della sostanza stessa Osservare la sosta termica durante il passaggio di stato QUINDI… – dal punto di fusione misurato ( 78° C) ho capito che la mia sostanza è probabilmente naftalina – il mio campione quindi è una sostanza pura, cioè formata da un solo elemento – sul grafico, infatti, è presente una sosta termica durante il passaggio di stato

15 Titolo (punti 0,5) Obiettivo o Scopo dellesercitazione (punti 2) Materiale occorrente (punti 1,5) Procedimento (punti 3) Tabelle dati (punti 2) Grafici (punti 2) Conclusioni (punti 3) TOTALE : 14 PUNTI (che si tramutano in voti da 2 a 9)

16 …FINE


Scaricare ppt "Ogni volta che si esegue unesperienza pratica di laboratorio Ogni volta che si esegue unesperienza simulata in classe Prima di unesperienza od una prova."

Presentazioni simili


Annunci Google