La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MARIA DALESSIO Sapienza, Università di Roma. M.« Ci diamo alla pazza gioia? … Ho capito, non è aria.» P.« Perché non lasciamo i bambini qui?» (Guardando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MARIA DALESSIO Sapienza, Università di Roma. M.« Ci diamo alla pazza gioia? … Ho capito, non è aria.» P.« Perché non lasciamo i bambini qui?» (Guardando."— Transcript della presentazione:

1 MARIA DALESSIO Sapienza, Università di Roma

2 M.« Ci diamo alla pazza gioia? … Ho capito, non è aria.» P.« Perché non lasciamo i bambini qui?» (Guardando i loro due figli davanti alla televisione). M. « Vuoi lasciare i bambini qui da soli?» P. « No, con la televisione.»

3 BAMBINI E GENITORI A CONFRONTO Mi piace guardare la pubblicit à A mio figlio piace guardare la pubblicit à BAMBINI N=600GENITORI N=600

4 BAMBINI E GENITORI A CONFRONTO BAMBINI GENITORI Gradimento Credibilità Propensione allacquisto

5 ……. Sono io a decidere (sempre) …Deve essere di marca (quasi sempre) …Faccio i capricci fino a quando non lo ottengo (abbastanza) …Mi faccio consigliare dagli amici (a volte) …….E lui a decidere (sempre) …Deve essere di marca (quasi sempre) …Fa i capricci fino a quando non lo ottiene (abbastanza) …Si fa consigliare dagli amici (a volte) 1470 bambini di 8 anni e i loro genitori

6 Su quali contenuti il bambino andrebbe protetto? Avvocati Ecclesiastici Genitori Consumismo (cibo, giochi e servizi) 57,5415,5654,93 Violenza e volgarità 35,62 78,8933,80 Immagine falsata della realtà 6,855,5611,27 N=1664 Soggetti

7 Lidea che gli avvocati e i magistrati hanno dei bambini dipende da due variabili: se cioè conoscono le norme specifiche e/o se esercitano la professione da più di 15 anni di servizio. In questi casi sono significativamente più severi e ritengono che linfanzia vada difesa dalla pubblicità: sono contrari alluso dei bambini negli spot, vogliono il monitoraggio qualitativo e lanalisi degli spot. Sacerdoti e suore presentano una visione dellinfanzia carente. A differenza degli avvocati e dei genitori, ritengono che la pubblicità non trasmetta poi tante informazioni persuasive per i bambini. Ciò perché ritengono i bambini più capaci di comprendere lintento persuasivo degli spot di quanto la loro età non permetta. Infine gli ecclesiastici non riconoscono le insidie del mezzo e si dimostrano preoccupati solo della violenza e della volgarità.

8 I genitori dimostrano di essere competenti sullinfanzia. Riconoscono la necessità di proteggere il bambino da una proposta di identità falsata oltre che dalle teorie consumistiche e da desideri e possibilità che si confondono con la realtà. Desiderano ciò che la legge promette: i messaggi pubblicitari rivolti ai minori devono essere tali da evitare qualsiasi forma di pressione che faccia leva sulla loro minore esperienza, sulla loro maggiore suggestionabilità, sul loro bisogno di affetto e di protezione. (Legge Gasparri, 2004). i messaggi pubblicitari rivolti ai minori devono essere tali da evitare qualsiasi forma di pressione che faccia leva sulla loro minore esperienza, sulla loro maggiore suggestionabilità, sul loro bisogno di affetto e di protezione. (Legge Gasparri, 2004). RISCHIO PSICOSOCIALE

9 TO BUY OR NON TO BUY: THAT IS THE QUESTION….

10 INDUMENTIACCESSORI Magliette (I) f=17,28 Magliette per il calcio (III) f=3,70 Giubbotti (III) f=49,38 Giubbotti sportivi (VI) f=7,41 Camicia (V) f=62,96 Gilet (V) f=9,88 Tuta (II) f=28,40; (III) f=37,04 (III) f=37,04 (IV) f=62,96 (IV) f=62,96 Completino da calcio (IV) f=25,93 Jeans (I) f=40,74; (II) f=20,99; (II) f=20,99; (VI) f=39,51 (VI) f=39,51 Pantaloni (I) f=11,11; (IV) f=27,16 (IV) f=27,16 Pantaloncini corti (II) f=39,51 Scarpe (III) f=9,88 con strappi (VI) f=53,09 da calcio (I) f=30,86 Guanti (II) f=11.11 Orologio (IV) f=11,11 Le 6 cose che mi piace indossare di più (8 anni; M)

11 INDUMENTI ACCESSORI Magliette (II) f=35,16 Giubbotti (III) f=47.25 smanicati (VI) f=24.18 Felpa (IV) f= Tuta (I) f=19.78 Vestitini colorati (IV) f=39.56 Vestitini (V) f=35.16 Costume da bagno (III) f=15.38 Gonna (I) f= Jeans (I) f=23.08 Pantaloni (i) f=19.78 Pantaloncini (VI) f=47.25 Scarpette da ginnastica (I) f=7.69 (II) f=13.19; Scarpe (V) f=27.47 Zoccoletti (II) f=12.09 Calzini colorati (III) f=25.27; (V) f=12.09 Cappelli (I) f=14.29; (II) f=10.99 Fermacapelli (II) f= 7.69 Fasce per capelli (IV) f=13.19 Orecchini (VI) f=13.19 Bracciali (II) f=12.09 (III) f=12.09 (V) f=25.27 Anelli (II) f=8.79 Collane (IV) f=23.08 Orologio (VI) f=15.38 Le 6 cose che mi piace indossare di più (8 anni; F)

12 LE 6 COSE CHE PREFERISCO INDOSSARE … 16 INDUMENTI e 8 ACCESSORI 5 INDUMENTI e 2 ACCESSORI

13 LE MIE MARCHE La Marca Delle Mie Scarpe è...

14 LE MIE MARCHE La marca dei miei giocattoli è... Bambine Bambini

15 LE MIE MARCHE La marca del mio zainetto è...

16 Io e gli altri … Io I miei amici Io I miei amici

17 CHI DECIDE???...

18 ……. Sono io a decidere (sempre) …Deve essere di marca (quasi sempre) …Faccio i capricci fino a quando non lo ottengo (abbastanza) …Mi faccio consigliare dagli amici (a volte) …….E lui a decidere (sempre) …Deve essere di marca (quasi sempre) …Fa i capricci fino a quando non lo ottiene (abbastanza) …Si fa consigliare dagli amici (a volte) 1470 bambini di 8 anni e i loro genitori

19 Spot di bevanda energetica mandato in onda in fascia protetta Red Bull Mette le ali

20 … Un bambino da solo passa attraverso le fasi di crescita facendo cose pericolosissime: da neonato cammina per strada carponi, da pre-adolescente attraversa la strada, da adolescente si arrampica su un semaforo e si butta giù da un ponte. Alla fine si trasformerà in unautomobile.

21 … … Un neonato, da solo, dorme nel suo seggiolino sulla lavatrice in funzione, che è silenziosissima e non lo sveglia.

22 Il mio personaggio preferito… Quali valori associ al tuo personaggio preferito? Hai un personaggio preferito?

23 Definizioni IDENTIFICAZIONE…. a) Normale processo di acquisizione di un ruolo sociale; b) strumento per accrescere la propria autostima; c) identificazione di gruppo, sulla base di ideali ed interessi comuni. IDEALIZZAZIONE…. METACOGNIZIONE…. Il soggetto investe tutta la sua energia psichica ed affettiva su unaltra persona. E un meccanismo che ha la sua massima espressione durante ladolescenza. a)Conoscenza che un soggetto ha del proprio funzionamento cognitivo e di quello altrui; b)attività che permette di regolare il funzionamento cognitivo nella risoluzione dei problemi.

24 Il mio personaggio piace a… Identità del Personaggio

25 Parlo di lui/lei con … Identità del personaggio

26 Relazione Parasociale Mi ricordo del mio personaggio preferito quando...

27 IDENTIFICAZIONE Identificazione Il mio personaggio è… Io sono…. Somiglio al mio personaggio…

28 Somiglio al mio personaggio preferito … Identificazione

29 Identificazione Io e il mio personaggio siamo simili in... Soggetti con bassi punteggi di metacognizione Io e il mio personaggio siamo simili in... Soggetti con bassi punteggi di metacognizione

30 IDENTIFICAZIONE Io e il mio personaggio siamo simili in... Soggetti con alti punteggi di metacognizione Io e il mio personaggio siamo simili in... Soggetti con alti punteggi di metacognizione

31 La preferenza diffusa Soggetti=500 Gamma personaggi=206 Indice di condivisione=2,5 Soggetti=575 Gamma programmi=40 Indice di condivisione=14 Soggetti=680 Gamma programmi=61 Indice di condivisione=11 La preferenza diffusa Primi 4 programmi Ind. cond. >5%: 65,22% Primi 8 programmi Ind. cond. >5%: 72,79% 1º personaggio Ind. cond. >5% 7,13 % N=40 N=61 N=206 * DAlessio e Laghi, 2007 Una TV per tutti

32 La preferenza diffusa La percentuale di preferenze personali non condivise è nettamente maggiore del programma più scelto e condiviso Tutti preferiscono, ma ognuno preferisce una cosa diversa... Una TV per tutti

33 I genitori Cosa pensano i genitori dei programmi per bambini? Ai genitori si è chiesto di: 1) dare personalmente un voto da 1 a 10 al programma preferito dal figlio 2) attribuire una valutazione anche a nome del figlio Una TV per tutti

34 I genitori I genitori conoscono i programmi preferiti? Una TV per tutti

35 I genitori Madri vs. padri Non ci sono differenze tra madri e padri: la percentuale di accordo è altissima. I programmi più graditi dei bambini sono conosciuti dai genitori. Sia che si tratti di programmi condivisi, sia che si tratti di preferenze più o meno solitarie, i genitori conoscono i gusti dei loro figli. Una TV per tutti

36 I genitori Cosa pensano i genitori dei programmi per bambini? I genitori: hanno un parere diverso da quello che attribuiscono ai figli e valutano come molto scadenti diversi programmi La Casa di Topolino, Tom & Jerry e La Melevisione sono i tre programmi su cui coincidono le valutazioni di genitori e figli valutano molto negativamente Dragon Ball e Power Rangers, programmi preferiti dai bambini Una TV per tutti

37 I genitori Cosa pensano i genitori dei programmi per bambini? CONFLITTO!!! I genitori conoscono perfettamente i programmi preferiti dei propri figli... MA NON APPROVANO! Una TV per tutti

38 Tv Famiglia ambini dolescenti w3.uniroma1/tvfamiglia Edia


Scaricare ppt "MARIA DALESSIO Sapienza, Università di Roma. M.« Ci diamo alla pazza gioia? … Ho capito, non è aria.» P.« Perché non lasciamo i bambini qui?» (Guardando."

Presentazioni simili


Annunci Google