La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Domande del Ministro allaCommissione. Cosa ci aspettiamo scientificamente e terapeuticamente dalla ricerca sulle cellule staminali? 1ª Domanda.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Domande del Ministro allaCommissione. Cosa ci aspettiamo scientificamente e terapeuticamente dalla ricerca sulle cellule staminali? 1ª Domanda."— Transcript della presentazione:

1 Domande del Ministro allaCommissione

2 Cosa ci aspettiamo scientificamente e terapeuticamente dalla ricerca sulle cellule staminali? 1ª Domanda

3 a) Lutilizzo delle cellule staminali potrà portare a metodi di trattamento per circa 10 milioni di pazienti b) Lefficacia terapeutica e il miglioramento della qualità della vita influenzeranno le scelte strategiche della ricerca biomedica e potranno modificare la politica sanitaria dei prossimi decenni c) Operare scelte strategiche in questo campo significa portare il nostro Paese allavanguardia nel settore biomedico 1ª Risposta

4 Tra le varie sorgenti di cellule staminali quali hanno maggiori probabilità di successo in termini quantitativi e qualitativi? 2ª Domanda 1) ovociti fecondati 2) materiale abortivo 3) cordone ombelicale 4) cellule da midollo osseo 5) cellule adulte riprogrammate

5 2ª Risposta Quantità e qualità delle cellule staminali in rapporto alla sorgente Sorgente delle cellule staminali Quantità Qualità (compatibilità) Embrionale Embrionale * * Se provenienti dal paziente stesso cui è destinato il trattamento * TNSA TNSA Tessuto fetale Tessuto fetale Cordone ombelicale Cordone ombelicale Cellule adulte Cellule adulte

6 3ª Domanda Quali aspetti etici pongono le differenti scelte?

7 3ª Risposta Accettabilità Etica Sorgente delle cellule staminali Posizione della Commissione (25 membri) EmbrionaleTNSA Tessuto Fetale Cordone Ombelicale Cellule Adulte Accettabile (18 membri) Inaccettabile (7 membri) AccettabileAccettabileAccettabileAccettabile

8 1ª Raccomandazione La ricerca su tutte le fonti di cellule staminali va favorita e sostenuta, con listituzione di un Progetto Nazionale di Ricerca sulle cellule staminali dotato di un organismo tecnico con il compito di a) formulare linee guida di sviluppo della ricerca b) monitorare landamento della ricerca c) valutare e approvare protocolli di ricerca clinica

9 2ª Raccomandazione La nuova tecnica di trasferimento nucleare per la produzione di cellule staminali autologhe (TNSA) va sostenuta e sviluppata perché offre la prospettiva di risolvere le esigenze quantitative e qualitative e soddisfa lammissibilità etica.

10 3ª Raccomandazione Non devono essere creati embrioni a scopo di ricerca. La derivazione di cellule staminali da embrioni dovrebbe essere consentita solo da embrioni sovrannumerari, crioconservati, non più destinati allimpianto.

11 4ª Raccomandazione È necessario fare un inventario degli embrioni conservati nelle varie Istituzioni del Paese. Sono necessarie norme legislative che assicurino una adeguata protezione dellembrione.

12 zigote umano fecondato rimozione del nucleo trasferimento nucleare isolamento del nucleo da cellule somatiche del paziente (epidermiche) blastocisti umana derivazione di cellule embrionali staminali umane oocita umano NON fecondato o altre forme di citoplasto artificiale rimozione del nucleo aploide isolamento del nucleo diploide da cellule somatiche del paziente trasferimento nucleare sviluppo in vitro derivazione di cellule embrionali staminali umane Clonazione terapeutica secondo il Rapporto Donaldson Prevede la formazione dellembrione umano che viene poi sacrificato Non richiede la formazione dellembrione umano, ma prevede il passaggio diretto di cellule staminali o tessuto specifiche Trasferimento nucleare secondo il Rapporto Dulbecco

13 PRODUZIONE DI CELLULE STAMINALI TOTIPOTENTI Senza formazione dellembrione (secondo Dulbecco) Attraverso la formazione dellembrione (secondo Donaldson) Oocita fecondato Morula Blastula Citoplasto Trasferimento del nucleo somatico Cellule staminali

14 Paziente Biopsia di Cellule somatiche Oocita non fecondato enucleato Trasferimento nucleare Sviluppo in vitro Coltura in terreni selettivi per cellule staminali Tessuto specifiche Cellule emotopoletiche Muscolo Neuroni Permette di produrre cellule per trapianti completamente (o quasi completamente) compatibili. Questa strategia non richiederà limmunosoppressione cronica del paziente. TRASFERIMENTO NUCLEARE DA CELLULE SOMATICHE


Scaricare ppt "Domande del Ministro allaCommissione. Cosa ci aspettiamo scientificamente e terapeuticamente dalla ricerca sulle cellule staminali? 1ª Domanda."

Presentazioni simili


Annunci Google