La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2000-2006 Azioni Strutturali Politica regionale Rafforzare la concentrazione 1994-1999 2000-2006 Obiettivi7 3 Iniziative comunitarie13 4 % della popolazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2000-2006 Azioni Strutturali Politica regionale Rafforzare la concentrazione 1994-1999 2000-2006 Obiettivi7 3 Iniziative comunitarie13 4 % della popolazione."— Transcript della presentazione:

1 Azioni Strutturali Politica regionale Rafforzare la concentrazione Obiettivi7 3 Iniziative comunitarie13 4 % della popolazione di EUR 15 interessata50% 41% dagli obiettivi regionali

2 Azioni Strutturali Politica regionale Spesa annuale per i Fondi strutturali e il Fondo di coesione, e

3 Azioni Strutturali Politica regionale I tassi di aiuto regionale pro capite variano in funzione della regione

4 Azioni Strutturali Politica regionale Obiettivo 1 per le regioni NUTS II con PIL pro capite inferiore al 75% della media UE (dati 1994/1996) elenco delle regioni adottato dalla Commissione europea 22% della popolazione dellUE 69.7% dei fondi (136 miliardi di euro) regioni ultraperiferiche ed ex regioni obiettivo 6 diventate regioni obiettivo 1 periodo transitorio di 6 o 7 anni per le zone non più ammissibili Fondi dellobiettivo 1 anche per PEACE e I programmi per la costa svedese

5 Azioni Strutturali Politica regionale Obiettivo 2 copertura totale = 18% della popolazione dellUE copertura totale = 18% della popolazione dellUE 11,5% dei fondi (22,5 miliardi di euro) 11,5% dei fondi (22,5 miliardi di euro) per le zone in via di trasformazione socioeconomica per le zone in via di trasformazione socioeconomica copertura indicativa di 4 aree a livello comunitario: copertura indicativa di 4 aree a livello comunitario: – zone industriali e terziarie (10%) – zone rurali (5%) – zone urbane (2%) – zone dipendenti dalla pesca (1%) periodo transitorio per le zone non più ammissibili periodo transitorio per le zone non più ammissibili

6 Azioni Strutturali Politica regionale Elenco obiettivo 2 : metodologia (1) Copertura totale per Stato membro, determinata da : Copertura totale per Stato membro, determinata da : – popolazione nelle regioni prioritarie dellUE – entità dei problemi strutturali a livello nazionale (disoccupazione e disoccupazione a lungo termine fuori obiettivo 1) – rete di sicurezza: riduzione della copertura non superiore ad 1/3 rispetto a obiettivi 2 e 5b nel 1999 Criteri statistici prioritari nellUE utilizzati in primo luogo per identificare le regioni industriali e rurali ammissibili Criteri statistici prioritari nellUE utilizzati in primo luogo per identificare le regioni industriali e rurali ammissibili

7 Azioni Strutturali Politica regionale Elenco obiettivo 2 : metodologia (2) – successivamente gli Stati membri presentano un elenco di regioni ammissibili utilizzando criteri comunitari e nazionali – Minimo 50% nelle zone prioritarie dellUE, per quanto possibile – Elenco delle regioni compilato in consultazione con gli Stati membri ; decisione definitiva da parte della Commissione

8 Azioni Strutturali Politica regionale Obiettivo 3 destinato alle regioni non rientranti nellobiettivo 1 quadro di riferimento per tutte le misure relative alle risorse umane nellambito di uno Stato membro 12,3% dei fondi (24 miliardi di lire) Adeguamento e ammodernamento dei sistemi distruzione, formazione e occupazione : – accompagnamento dei mutamenti economici e sociali – istruzione permanente e sistemi di formazione – politica attiva di lotta alla disoccupazione – promozione dellintegrazione sociale e delle pari opportunità uomo-donna

9 Azioni Strutturali Politica regionale Iniziative comunitarie Porre laccento sul valore aggiunto a livello comunitario Quattro campi dazione: –INTERREG: cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale intesa a promuovere uno sviluppo ed un assetto territoriale equilibrati (finanziamento: FESR) – URBAN: risanamento urbano (finanziamento: FESR) – LEADER: sviluppo rurale (finanziamento: FEAOG-Orientamento) – EQUAL: cooperazione transnazionale sui nuovi metodi per combattere la discriminazione e le disuguaglianze sul mercato del lavoro (finanziamento: FSE) Risorse complessive = 5,35% dei Fondi strutturali

10 Azioni Strutturali Politica regionale Ripartizione degli stanziamenti dei Fondi Strutturali 69,7% allobiettivo 1 (compreso « phasing out ») 11,5% per lobiettivo 2 (compreso « phasing out ») 12,3% per lobiettivo 3 5,35% per le iniziative comunitarie 0,40% per le azioni innovative 0,25% per lassistenza tecnica 0,5% per lo SFOP fuori obiettivo 1

11 Azioni Strutturali Politica regionale Fondi strutturali: ripartizione per Stato membro e per obiettivo per il periodo * Totale Ob.1 Ob. 2 * totale comprende phasing out e SFOP fuori obiettivo 1 Ob. 1 e 2 escludono phasing out milioni di euro ai prezzi 1999

12 Azioni Strutturali Politica regionale Popolazione ammissibile allobiettivo 1 nel periodo * * escluso phasing out

13 Azioni Strutturali Politica regionale Obiettivo 1, Regioni ammissibili allob. 1 Phasing out ob. 1 Programmi speciali

14 Azioni Strutturali Politica regionale Media annuale sostegno nel periodo Media annuale sostegno nel periodo Confronto del sostegno medio annuo : e , per Stato membro milioni di euro ai prezzi 1999

15 Azioni Strutturali Politica regionale Massimale di popolazione per ciascuno Stato membro a titolo dellobiettivo 2 per il periodo * * escluso phasing out

16 Azioni Strutturali Politica regionale Confronto della popolazione interessata dagli obiettivi 1 e 2: e %

17 Azioni Strutturali Politica regionale Pianificazione e utilizzazione degli strumenti di finanziamento Obiettivo 1 1 QCS, con 1 PO per regione (o DOCUP se < 1 miliardo di euro) finanziato dal FESR, FSE, FEAOG Orientamento, SFOP Obiettivo 2 1 DOCUP per regione (livello NUTS II) finanziato da FESR, FSE (FEAOG-Garanzia) Obiettivo 3 1 DOCUP per regione finanziato unicamente dal FSE Iniziative comunitarie : un fondo per iniziativa

18 Azioni Strutturali Politica regionale Disposizioni transitorie Abolizione progressiva del sostegno comunitario alle regioni ex obiettivo 1: : graduale riduzione dei contributi FESR, FSE, FEAOG Orientamento e SFOP 2006 : in certe parti delle regioni rispondenti ai criteri del nuovo obiettivo 2 : estensione del programma ; nelle altre zone : proseguimento FSE, FEAOG-Orientamento e SFOP esclusivamente nel quadro dello stesso programma (escluso FESR) ex obiettivi 2 e 5b : : graduale riduzione dei contributi FESR sclusivamente; sostegno per 7 anni a titolo dellobiettivo 3, sviluppo rurale e programmi SFOP


Scaricare ppt "2000-2006 Azioni Strutturali Politica regionale Rafforzare la concentrazione 1994-1999 2000-2006 Obiettivi7 3 Iniziative comunitarie13 4 % della popolazione."

Presentazioni simili


Annunci Google