La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini Vi proponiamo un quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini. Questo breve questionario contiene.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini Vi proponiamo un quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini. Questo breve questionario contiene."— Transcript della presentazione:

1 1 Quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini Vi proponiamo un quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini. Questo breve questionario contiene domande a risposta multipla sulle cause e l'impatto del divario retributivo di genere nell'UE. Sono inclusi anche gli indirizzi a cui rivolgersi per ottenere ulteriori informazioni e consulenza. Verificate le vostre conoscenze provando subito a rispondere al quiz.* *Per alcune domande è possibile più di una risposta.

2 2 1.Cos'è il divario di retribuzione tra donne e uomini? A.La differenza tra lo stipendio mensile di uomini e donne. B.La differenza media tra le retribuzioni orarie di uomini e donne. C.La differenza tra la retribuzione percepita da uomini e donne durante il congedo di maternità.

3 3 1.Cos'è il divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: B Le donne continuano a guadagnare meno degli uomini in Europa. Per divario retributivo di genere si intende la differenza media tra il guadagno orario di uomini e donne (al lordo delle trattenute per l'imposta sul reddito e dei contributi previdenziali), secondo la definizione ufficiale dell'UE.

4 4 2.Qual è il divario di retribuzione tra donne e uomini in Italia? A.5,5% B.11% C.29,5%

5 5 2.Qual è il divario di retribuzione tra donne e uomini in Italia? Risposta: A Nel 2010 il divario di retribuzione tra donne e uomini in Italia è stato del 5,5%. Nei 27 Stati membri dell'UE il divario di retribuzione tra donne e uomini varia dal 5% al 30%. Fonte: Eurostat (Fonte provvisoria)

6 6 3.Qual è il divario medio di retribuzione tra donne e uomini nell'UE? A.16,4% B.24% C.33%

7 7 3.Qual è il divario medio di retribuzione tra donne e uomini nell'UE? Risposta: A Nel 2010 il divario medio di retribuzione tra donne e uomini nell'UE è stato del 16,4% circa. Fonte: Eurostat (Fonte provvisoria)

8 8 4.I datori di lavoro hanno il diritto di pagare le donne meno degli uomini per lo stesso tipo di lavoro? A.Sì B.No C.In alcuni casi

9 9 4.I datori di lavoro hanno il diritto di pagare le donne meno degli uomini per lo stesso tipo di lavoro? Risposta: B No. Pagare le donne meno degli uomini per un lavoro dello stesso tipo o di pari valore è illegale. Esiste una legislazione europea sulle questioni riguardanti la parità retributiva per il lavoro di pari valore (direttiva 2006/54/CE) che vieta le forme di discriminazione basate sul sesso concernenti un qualunque aspetto o condizione della retribuzione. Tutti gli Stati membri dellUE hanno integrato la Direttiva 2006/54/CE nei rispettivi sistemi giuridici nazionali.Direttiva 2006/54/CE

10 10 5.Quando è stata introdotta per la prima volta la legislazione dell'UE in materia di divario di retribuzione tra donne e uomini? A.1984 B.1975 C.1991

11 11 5.Quando è stata introdotta per la prima volta la legislazione dell'UE in materia di divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: B Questa legislazione esiste dal 1975, ma in effetti l'impegno dell'UE per garantire pari retribuzione a parità di lavoro tra donne e uomini risale ad ancora prima, ossia al trattato di Roma del 1957.

12 12 6.Quali sono le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini? A.I datori di lavoro pagano le dipendenti donne meno dei loro colleghi uomini per lo stesso tipo di lavoro. B.Le donne lavorano in settori diversi e svolgono lavori diversi rispetto agli uomini. C.Le donne lavorano meno ore o a tempo parziale per occuparsi dei figli.

13 13 6.Quali sono le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini sono numerose. In alcuni casi donne e uomini non ricevono la stessa retribuzione nonostante svolgano lo stesso lavoro o un lavoro di pari valore.

14 14 6.Quali sono le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini sono numerose. Donne e uomini svolgono spesso lavori differenti in settori diversi e questo può comportare una differenza nelle loro retribuzioni. Ad esempio, i settori in cui le donne sono in maggioranza, come quello sanitario, tendono a essere caratterizzati da retribuzioni inferiori rispetto a quelli a predominanza maschile.

15 15 6.Quali sono le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini sono numerose. Ciò accade nonostante le donne abbiano spesso qualifiche di livello più elevato rispetto agli uomini. Infatti, nel 2010 le donne rappresentavano circa il 60% del totale degli studenti universitari dell'UE.

16 16 6.Quali sono le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Le cause del divario di retribuzione tra donne e uomini sono numerose. Inoltre, poiché in genere le donne hanno anche l'onere della cura dei figli, spesso lavorano per meno ore o a tempo parziale e quindi guadagnano meno.

17 17 7.In quale fase della vita di una donna incide maggiormente il divario di retribuzione? A.Quando inizia a lavorare. B.Quando decide di avere una famiglia. C.Quando va in pensione.

18 18 7.In quale fase della vita di una donna incide maggiormente il divario di retribuzione? Risposta: A, B e C Il divario retributivo può incidere in tutte le fasi della vita di una donna. Al momento dell'ingresso nel mercato del lavoro le donne vedono spesso le loro qualifiche sottovalutate rispetto a quelle degli uomini in quanto i lavori e i settori a predominanza femminile sono spesso contraddistinti da livello retributivi inferiori. Tale sottovalutazione prosegue spesso nel corso di tutta la loro carriera.

19 19 7.In quale fase della vita di una donna incide maggiormente il divario di retribuzione? Risposta: A, B e C Il divario retributivo può incidere in tutte le fasi della vita di una donna. Poiché le donne con famiglia hanno spesso anche l'onere della cura dei figli, tendono a lavorare meno ore o a tempo parziale e a non occupare posizioni dirigenziali, entrambi fattori che incidono sulla loro capacità di guadagno nel corso dell'intera carriera. In molti paesi il divario di retribuzione si allarga nel momento in cui si decide di creare una famiglia.

20 20 7.In quale fase della vita di una donna incide maggiormente il divario di retribuzione? Risposta: A, B e C Il divario retributivo può incidere in tutte le fasi della vita di una donna. Guadagnando meno nell'arco della vita professionale, le donne percepiscono una pensione inferiore quando lasciano il lavoro e sono quindi maggiormente a rischio di povertà in età avanzata rispetto agli uomini.

21 21 8.Perché colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini? A.È semplicemente giusto: deve esserci parità di trattamento tra donne e uomini. B.Rafforzerebbe l'economia. C.Sarebbe positivo per i datori di lavoro.

22 22 8.Perché colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C A sostegno della parità di trattamento tra donne e uomini per lo stesso lavoro o per un lavoro di pari valore non ci sono solo argomentazioni etiche, ma anche economiche. Le donne possiedono capacità e talenti che spesso non vengono pienamente messi a frutto sul luogo di lavoro e il cui utilizzo potrebbe consentire alle aziende di risolvere il problema della mancanza di competenze.

23 23 8.Perché colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Attribuire il giusto valore al lavoro svolto dalle donne e premiarne le capacità e le potenzialità in modo equo può migliorare l'efficacia e i risultati aziendali, ad esempio contribuendo ad attrarre e fidelizzare personale capace e creando un'immagine positiva dell'azienda agli occhi di clienti e investitori. Ciò rafforzerebbe a sua volta l'economia.

24 24 9.Cosa sta facendo l'UE per colmare il divario retributivo tra donne e uomini? A.Chiede ai datori di lavoro di retribuire equamente le donne. B.Svolge attività di sensibilizzazione al problema del divario retributivo. C.Incoraggia i governi nazionali a intervenire in materia.

25 25 9.Cosa sta facendo l'UE per colmare il divario retributivo tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'uguaglianza tra donne e uomini è un diritto fondamentale dell'UE. Oltre a monitare l'applicazione della legislazione esistente, l'UE adotta iniziative volte a modificare la percezione dei generi e dei loro ruoli a scuola, a casa, sul luogo di lavoro e nella società in generale.

26 26 9.Cosa sta facendo l'UE per colmare il divario retributivo tra donne e uomini? Risposta: A, B e C Ad esempio nel 2011 la Commissione europea ha organizzato la prima Giornata europea per la parità retributiva, che diverrà un evento annuale mirato a sensibilizzare le persone sul problema del divario di retribuzione tra donne e uomini e sulle possibili soluzioni. La data, che varia ogni anno a seconda del divario di retribuzione medio registrato nell'UE, corrisponde al numero di giorni in più che le donne devono lavorare per poter guadagnare lo stesso importo di un uomo in un intero anno di lavoro.

27 27 9.Cosa sta facendo l'UE per colmare il divario retributivo tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'uguaglianza tra donne e uomini è un diritto fondamentale dell'UE. La Commissione europea ha anche organizzato una campagna informativa diretta a datori di lavoro, dipendenti e altre parti interessate per aumentare la consapevolezza riguardo al divario di retribuzione tra donne e uomini, alle relative cause e alle possibili soluzioni.

28 28 9.Cosa sta facendo l'UE per colmare il divario retributivo tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'uguaglianza tra donne e uomini è un diritto fondamentale dell'UE. Inoltre, per sensibilizzare le aziende su questo tema, la Commissione europea ha recentemente lanciato un'iniziativa, nell'ambito della quale saranno svolte attività di formazione e sarà incoraggiato lo scambio di buone prassi a sostegno della "convenienza" dell'uguaglianza di genere.

29 29 10.Come dipendente, cosa posso fare se temo che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? A.Utilizzare lo strumento per il calcolo dello stipendio disponibile sul sito Internet dedicato al divario retributivo per verificarne gli effetti nel vostro ambiente di lavoro. B.Chiedere chiarimenti al vostro capo. C.Contattare l'organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi per avere consulenza.

30 30 10.Come dipendente, cosa posso fare se temo che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A e C L'utilizzo dello strumento per il calcolo dello stipendio può dare una prima idea circa la possibile esistenza di un divario retributivo.strumento per il calcolo dello stipendio In caso di dubbi, in un secondo momento è possibile contattare l'organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi.organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi

31 31 10.Come dipendente, cosa posso fare se temo che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A e C Gli enti nazionali per la parità di genere sono organizzazioni indipendenti che forniscono assistenza a chi subisce discriminazioni, svolgono attività di monitoraggio, realizzano rapporti sui temi legati alle discriminazioni e promuovono l'uguaglianza. L'organizzazione nazionale competente sarà in grado di fornirvi assistenza dettagliata e, se necessario, aiutarvi a preparare un'azione.

32 32 10.Come dipendente, cosa posso fare se temo che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A e C L'utilizzo dello strumento per il calcolo dello stipendio può dare una prima idea circa la possibile esistenza di un divario retributivo.strumento per il calcolo dello stipendio È inoltre possibile contattare un sindacato che sarà in grado di sostenervi e consigliarvi se decidete di procedere. Infine, per conoscere le esperienze di altre persone, si possono leggere gli studi su casi specifici in cui alcune dipendenti hanno promosso azioni legali per motivi di disparità retributiva tra donne e uomini.studi su casi specifici

33 33 11.Come datore di lavoro, cosa posso fare se sospetto che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? A.Utilizzare lo strumento per il calcolo dello stipendio disponibile sul sito Internet dedicato al divario retributivo per verificarne gli effetti nel vostro ambiente di lavoro. B.Riesaminare i sistemi retributivi della vostra azienda. C.Contattare l'organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi per avere consulenza.

34 34 11.Come datore di lavoro, cosa posso fare se sospetto che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'utilizzo dello strumento per il calcolo dello stipendio può dare una prima idea circa la possibile esistenza di un divario retributivo.strumento per il calcolo dello stipendio L'esistenza di un divario di retribuzione tra donne e uomini nella vostra organizzazione non significa necessariamente che sussista un problema di disparità retributiva tra dipendenti uomini e dipendenti donne.

35 35 11.Come datore di lavoro, cosa posso fare se sospetto che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'utilizzo dello strumento per il calcolo dello stipendio può dare una prima idea circa la possibile esistenza di un divario retributivo.strumento per il calcolo dello stipendio In caso di dubbi, un passo successivo può essere l'esame dei sistemi retributivi della vostra organizzazione per verificare se ci siano fattori che possano spiegare eventuali differenze retributive tra dipendenti donne e dipendenti uomini.

36 36 11.Come datore di lavoro, cosa posso fare se sospetto che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C È possibile contattare l'organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi per avere consulenza e assistenza. Gli enti nazionali per la parità di genere sono organizzazioni indipendenti che forniscono assistenza a chi subisce discriminazioni, svolgono attività di monitoraggio, realizzano rapporti sui temi legati alle discriminazioni e promuovono l'uguaglianza.organismo nazionale competente in materia di parità tra i generi

37 37 11.Come datore di lavoro, cosa posso fare se sospetto che all'interno della mia azienda esista un divario di retribuzione tra donne e uomini? Risposta: A, B e C L'utilizzo dello strumento per il calcolo dello stipendio può dare una prima idea circa la possibile esistenza di un divario retributivo.strumento per il calcolo dello stipendio È inoltre possibile contattare un sindacato che sarà in grado di assistervi nell'adozione di eventuali misure correttive e fornirvi consigli utili.

38 38 Per maggiori informazioni sul divario di retribuzione tra donne e uomini, sulle sue cause e su alcuni esempi di iniziative nazionali e dell'UE per colmarlo è possibile visitare la pagina: Per avere maggiori informazioni sul divario retributivo nel vostro paese, è possibile consultare la sezione la situazione nel vostro paese dove sono disponibili maggiori dettagli sulle organizzazioni nazionali impegnate nel campo della parità.la situazione nel vostro paese


Scaricare ppt "1 Quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini Vi proponiamo un quiz sul divario di retribuzione tra donne e uomini. Questo breve questionario contiene."

Presentazioni simili


Annunci Google