La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 C rediti S colastici e C rediti F ormativi 2 Esami di Stato Corso di Formazione in Servizio Quali innovazioni Credito scolastico, cosè ? Credito formativo,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 C rediti S colastici e C rediti F ormativi 2 Esami di Stato Corso di Formazione in Servizio Quali innovazioni Credito scolastico, cosè ? Credito formativo,"— Transcript della presentazione:

1

2 1 C rediti S colastici e C rediti F ormativi

3 2 Esami di Stato Corso di Formazione in Servizio Quali innovazioni Credito scolastico, cosè ? Credito formativo, cosè ? Consiglio di Classe, come quantificare il credito ? Commissione dEsami, come determinare i punteggi ?

4 3 Ma certificazione di capacità e conoscenze Esami di Stato Non più giudizi di maturità Ma assegnazione di punteggi in relazione alle abilità e conoscenze acquisite Quali i cardini innovativi : Non più diploma di maturitàNon più voti e valutazioni Ma totalizzazione di punteggio

5 4 a lunni che abbiano frequentato lultimo anno di corso nelle scuola pareggiate o legalmente riconosciute, purché in queste siano funzionanti almeno tre classi del quinquennio Sono candidati interni (art. 2) g li alunni che abbiano frequentato lultimo anno di corso t utti gli alunni che possono abbreviare il corso di studi per : - merito (comma 2) - per leva (comma 3)

6 5 Sono candidati esterni (art. 2) per i soli esami negli istituti professionali o darte, coloro che sono in possesso del diploma di qualifica o licenza da un numero di anni pari alla durata del corso integrativo coloro che compiono i 19 anni entro lanno solare in cui si svolge lesame e abbiano adempiuto allobbligo scol coloro che sono in possesso della licenza di scuola media da un numero di anni pari a quello della durata del corso di studi coloro che compiono i 23 anni entro lanno solare in cui si svolge lesame coloro che sono in possesso di altro titolo di studio di istruzione secondaria di durata almeno quadriennale coloro che cessano la frequenza dellultimo anno entro il 15 marzo

7 6 Il regolamento attuativo della Legge di riforma degli esami (D.P.R. 323 del 27/6/98) allart. 12 introduce il La valutazione del Credito da parte: del Consiglio di Classe (candidati interni) o della Commissione dEsami (candidati esterni) non dà luogo ad assegnazione di nuovo Punteggio consistente in ogni qualificata esperienza … dalla quale derivino competenze coerenti con il tipo di corso cui si riferisce lesame CREDITO FORMATIVO

8 7 Crediti formativi D.M. 452 del 12/11/1998 Le esperienze che danno luogo ai crediti formativi si acquisiscono fuori dalla scuola attraverso: Attività culturali Attività artistiche e ricreative Formazione professionale Lavoro Volontariato, solidarietà, cooperazione Attività sportive Altri titoli di studio di livello pari o superiore (solo per i candidati esterni)

9 8 Le competenze sono quelle che derivano dalle esperienze fatte al difuori della scuola e la cui coerenza è individuata da : Omogeneità con i contenuti del corso di studi Approfondimento e ampliamento delle tematiche trattate nel corso stesso Le esperienze acquisite devono essere certificate dallente, associazione, istituzione presso cui sono state realizzate e devono essere sinteticamente descritte

10 9 Il regolamento attuativo della Legge di riforma degli esami (D.P.R. 323 del 27/6/98) allart. 11 introduce il Per i candidati esterni il PUNTEGGIO verrà assegnato dalla Commissione di Esame consistente nellassegnazione da parte del Consiglio di Classe di un apposito PUNTEGGIO per ognuno degli ultimi tre anni di corso CREDITO SCOLASTICO

11 10 E attribuito dal consiglio di classe secondo quanto previsto dalla tabella A (D.P.R. 323 art. 11 comma 2) e deve: Credito Scolastico candidati interni Tenere conto della media dei voti conseguiti nellanno Essere espresso da un numero intero Considerare lassiduità nella frequenza Considerare linteresse e limpegno al dialogo educativo Tenere conto della partecipazione alle attività compl. e integr. Considerare eventuali crediti formativi

12 11 Agli alunni promossi con debito si deve attribuire il punteggio minimo associato alla relativa media dei voti Il Consiglio di Classe nella valutazione dellanno successivo PUO integrare il punteggio assegnato nellanno precedente se il debito pregresso è stato superato Agli alunni NON promossi non va attribuito alcun punteggio Il Consiglio di Classe nella valutazione dellultimo anno PUO integrare il punteggio complessivo assegnato negli anni precedenti in considerazione di particolare impegno dimostrato nel recupero di situazioni di svantaggio Va assegnato considerando che:

13 12 Compiti del Consiglio di Classe Per i Candidati Esterni Delibera i voti relativi alle discipline dellesame preliminare e li consegna alla Commissione per lattribuzione del credito scolastico Delibera i voti conseguiti in ogni disciplina Assegna il punteggio relativo ai crediti scolastici Accerta la validità dei crediti formativi e definisce il criterio di valutazione Può integrare nellanno scol. successivo il punteggio assegnato ai promossi con debito Può integrare al termine del corso di studi il punteggio totale assegnato nei tre anni Per i Candidati Interni

14 13 Credito scolastico a regime

15 14 Assegnazione credito possibili criteri

16 15

17 16 Compiti della Commissione dEsame Per i soli Candidati Esterni Delibera il punteggio da assegnare in relazione alle risultanze dellesame e dei crediti scolastici A ssegna il punteggio relativo ai crediti scolastici Può integrare il punteggio complessivo fino ad un massimo di 5 punti purchè il candidato abbia conseguito un credito scol. di almeno 15 punti e non meno di 70 punti nelle prove desame P uò integrare il punteggio totale assegnato per i crediti scolastici con un massimo di 2 punti in caso di possesso di credito formativo A ccerta la validità dei crediti formativi e definisce il criterio di valutazione A - B -

18 17 Credito Scolastico CANDIDATI ESTERNI Tab. B Tab. C

19 18

20 19 Seconda Prova Scritta da 0 a 15 punti (min 10 se la prova è sufficiente) Colloquio da 0 a 35 punti (min 22 se il colloqui è sufficiente) Assegnazione PUNTEGGIO relativo allesito dellesame Prima Prova Scritta da 0 a 15 punti (min 10 se la prova è sufficiente) Terza Prova Scritta da 0 a 15 punti (min 10 se la prova è sufficiente)


Scaricare ppt "1 C rediti S colastici e C rediti F ormativi 2 Esami di Stato Corso di Formazione in Servizio Quali innovazioni Credito scolastico, cosè ? Credito formativo,"

Presentazioni simili


Annunci Google