La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UML: Use Cases Corso IS I - 2002/03 Gianna Reggio Versione 0.0.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UML: Use Cases Corso IS I - 2002/03 Gianna Reggio Versione 0.0."— Transcript della presentazione:

1 UML: Use Cases Corso IS I /03 Gianna Reggio Versione 0.0

2 v. 0.0 Use Cases Tecnica per –esprimere requisiti/proprietà funzionali su un sistema –descrivere dal punto di vista di chi lo usa (senza guardare come è fatto) un sistema *sistemi di vario genere ˚quello softaware\hardware da sviluppare ˚Il business da supportare con il software da sviluppare *Ma anche una componente/un sottosistema Sviluppata indipendentemente da UML (e dal mondo OO) Non visuale (solo testo, al più formattato in modo standard) UML offre una notazione visuale per presentare alcuni aspetti di un insieme di use case

3 v. 0.0 Use cases: che cosa sono Alcune definizioni dalla letteratura corrente –A complete set of use cases specifies all the different ways to use the system, and thus defines all behavior required of the system, bounding the scope of the system. –User goals summarize system functions (functional requirements) in verifiable terms of use that users, executives, and developers can appreciate and validate against their interests.

4 v. 0.0 Esempio tipico (1) Use Case: Deposit Money frase verbale Scope: Bank Accounts and Transactions System Level: User Goal Intention in Context: The intention of the Client is to deposit money on an account. Clients do not interact with the System directly; instead, for this use case, a Client interacts via a Teller. Many Clients may be performing transactions and queries at any one time. Primary Actor: Client Main Success Scenario: 1. Client requests Teller to deposit money on an account, providing sum of money. 2. Teller requests System to perform a deposit, providing deposit transaction details. 3. System validates the deposit, credits account for the amount, records details of the transaction, and informs Teller.

5 v. 0.0 Esempio tipico (2) Extensions: 2a. Client requests Teller to cancel deposit: use case ends in failure. 3a. System ascertains that it was given incorrect information: 3a.1. System informs Teller; use case continues at step 2. 3b. System ascertains that it was given insufficient information to perform deposit: 3b.1. System informs Teller; use case continues at step 2. 3c. System is not capable of depositing (e.g. transaction monitor of System is down): 3c.1. System informs Teller; use case ends in failure.

6 v. 0.0 Attori (1) Alcune definizioni –The actors represent what interacts with the system. –An actor represents a role that an external entity such as a user, a hardware device, or another system plays in interacting with the system. A role is defined by a set of characteristic needs, interests, expectations, behaviors and responsibilities. In generale un attore comunica mandando messaggi al/ricevendo messaggi dal sistema sotto considerazione In generale un use case non si limita ad un solo attore

7 v. 0.0 Attori (2) Come trovare gli attori –Cercare le entità esterne che interagiscono con il sistema *Quali persone interagiscono con il sistema (direttamente o indirettamente)? Non dimenticare la manutenzione *Il sitema interagirà con altri sistemi o sistemi legacy? *Ci sono dei dispositivi hardaware o softaware che interagiscono con il sistema ? *Ci sono interafcce per presentare rapporti sullattività o interfacce per scopi amministrativi ? 2 categorie di attori –Primari *chi ha delle mire sul sistema *chi guadagna qualcosa dal sistema –Secondari *quelli su cui il sistema ha delle mire *chi produce qualcosa per il sistema

8 v. 0.0 Limiti del sistema considerato Quando si vuole utilizzare gli use case è importante aver ben chiaro i limti del sistema sotto considerazione

9 v. 0.0 Scenario Uno scenario è una sequenza ordinata di interazioni tra un sistema ed un insieme di attori esterni al sistema Uno scenario rappresenta una particolare esecuzione di un use case (istanza), e rappresenta un singolo cammino attraverso luse case Gli scenari sono utili poichè –Forniscono un prototipo di carta –È più facile partire con scenari (concreti) e poi generalizzare –Sono usati per il testing Gli scenari possono essere presentati usando i sequence diagram di UML

10 v. 0.0 Cosa è un use case Un use case cattura chi (attori) fa cosa (interazione) con il sistema. Con quale scopo (goal), senza consoderare ciò che è dentro il sistema Un use case –Raggiunge un singolo, discreto, completo, significativo, e ben definito task di interesse per un attore –È un pattern di comportamento tra alcuni attori ed il sistema una collezione di possibili scenari –È scritto usando il vocabolario del dominio –Definisce scopo ed intento (non azioni concrete) –È generale e indipendente dalla tecnologia

11 v. 0.0 Use Case Description Gli use case sono principalmente descrizioni testuali I passi di un use case sono scritti come narrattiva strutturata, facile da capire, usando il vocabolario del dominio dellapplicazione Gli use case sono descrizioni chiare, precise, generali, e indipendenti dalle tecnologie Un use case riassume un gruppo di scenari Ogni scenario parte dal trigger (evento scatenante) fino al suo completamento La descrizione di un use case include –Come lo use case inizia e come finisce –Il contesto dello use case –Il comportamento degli attori e del sistema descritti come intenzioni e responsabilità –Tutte le circostanze in cui il goal dellattore primario è raggiunto e quando no –Che informazioni sono scambiate tra attori e sistema

12 v. 0.0 Granularità degli use case Una proposta recente per tre livelli di use case –summary level *Dallaereo –user–goal level *a livello del mare –Subfunction level *da sotto lacqua

13 v. 0.0 Granularità degli use case (2) Summary level UC –possono descrivere gli scopi principali del sistema –di solito ciascuno si può decomporre in vari user–goal UC User-goal UC –Descrivono un goal che un attore primario od un utente ha per avere qualcosa fatto dal sistema o usando il sitema –Di solito sono fatti da una persona, in un posto, ad un certo tempo; lattore primario di solito se ne va felice e contento immediatamente dopo che luse case è terminato Subfunction UC –Forniscono supporto esecutivo ad user-goal UC –Sono a basso livello e devono essere giustificati o per ragioni di riuso o per fornire I necessari dettagli in modo strutturato

14 v. 0.0 UML supporto per gli use case Use case diagram –Per presentare i vari use case con gli attori coinvolti –Possibilità di definire relazioni tra use case (poco chiare, meglio limitarsi ad usare quelle sufficientemente precise) Attori = tipo di classifier (stereotype) –Quindi è possibile descriverli in un class diagram (association, specialization…) Vari diagrammi di UML possono essere utilizzati per descrivere un singolo use case (es. activity, state chart) o uno scenario singolo (sequence, collaboration)

15 v. 0.0 Nome del sistema descritto con gli use case attore partecipa alluse case Use case diagram System-name UC1 UCk …... act-name1 act-name2 act-name3 …... attore Use case

16 v. 0.0 Include Relazione tra use case –Significa che un use case incorpora esplicitamente il comportamento di un altro use in un punto specificato nel primo UC1 >

17 v. 0.0 Esempio con include


Scaricare ppt "UML: Use Cases Corso IS I - 2002/03 Gianna Reggio Versione 0.0."

Presentazioni simili


Annunci Google