La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I Fantastici 4 Antonio Distratto Domenico Martino Giulia Pafumi Federico Quattrocchi Umberto Spagnolo Giusy Spinella Gabriele Stroscio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I Fantastici 4 Antonio Distratto Domenico Martino Giulia Pafumi Federico Quattrocchi Umberto Spagnolo Giusy Spinella Gabriele Stroscio."— Transcript della presentazione:

1

2 I Fantastici 4 Antonio Distratto Domenico Martino Giulia Pafumi Federico Quattrocchi Umberto Spagnolo Giusy Spinella Gabriele Stroscio

3 La storia inizia così… Quattro amici (Reed Richards, i fratelli Susan e Johnny Storm e Ben Grimm) insieme al dottor Victor von Doom partono per una missione spaziale a scopo scientifico.

4 Reed Richards era un bambino prodigio, dotato di un grandissimo talento per le materie scientifiche; già al college studiava un progetto per creare un razzo per un volo spaziale. Inizialmente il suo compagno di stanza era Victor von Doom, un brillante ma arrogante studente europeo, col quale ebbe una disputa quando Reed osò contraddirlo su un suo esperimento che combinava scienza e magia, dove a suo avviso vi erano alcuni errori di calcolo. A seguito di un'esplosione causata appunto da Von Doom e alla sua conseguente espulsione, Reed dovette cercarsi un altro compagno di stanza, e lo trovò in Ben Grimm, l'asso di football della scuola, che presto divenne il suo migliore amico. Una volta laureatosi, Reed ottenne dal governo i fondi per poter realizzare il suo viaggio spaziale. Quando il progetto fu interrotto, Reed decise comunque di intraprendere il volo, a costo di lasciare incompiuti alcuni sistemi di sicurezza e, affiancato dalla sua fidanzata Susan, dal fratello di lei Johnny e dall'amico di sempre Ben, salì a bordo del razzo e partì; una volta nello spazio, però, dei raggi cosmici contro cui il vettore non era schermato investirono l'astronave e costrinsero l'equipaggio ad un atterraggio di fortuna.

5 Susan Storm Susan Storm è la figlia di Franklin Storm e di sua moglie Mary. Quando suo fratello Johnny aveva circa nove anni sua madre morì in un incidente d'auto e pochi anni dopo suo padre, un medico, fu arrestato per pratiche illegali. Johnny e Susan vissero quindi con una zia. Quando Susan aveva dodici anni, un giovane studente di nome Reed Richards affittò una stanza nella pensione di cui la zia di Susan era proprietaria e Susan si innamorò di lui nonostante la differenza d'età. Anni dopo in California, dove Susan voleva iniziare a recitare, i due si rincontrarono e tempo dopo si fidanzarono. Susan e suo fratello seguirono Reed nel lancio dell'astronave sperimentale che aveva progettato. Il lancio fallì e la nave atterrò fuori New York. Durante il viaggio erano però stati esposti a delle radiazioni e una volta usciti dalla nave i quattro scoprirono che i cambiamenti genetici effettuati dalle radiazioni avevano dato ad ognuno di loro dei superpoteri. Richards convinse gli altri ad usare il loro potere per il bene dell'umanità come membri dei Fantastici Quattro. Susan prese il nome di Ragazza Invisibile.

6 Jonathan Storm non ebbe un'infanzia facile in quanto la madre morì in un incidente d'auto lasciando soli lui e sua sorella Susan. Questo tuttavia non impedì a Johnny di diventare un inguaribile corteggiatore e un amante delle macchine da corsa. La corsa più importante della sua vita fu quando salì assieme alla sorella nell'astronave di Reed Richards guidata da uno scontroso Ben Grimm. Il viaggio si rivelò un fallimento totale, i raggi cosmici colpirono i quattro donandogli dei poteri fantastici. Alla fine l'astronave fece un atterraggio d'emergenza, dopo essere atterrati si manifestarono i cambiamenti: Johnny poteva coprire il suo corpo di fiamme senza rimanere ustionato e lanciare fiammate.

7 Di origine ebraica, Benjamin J. Grimm è cresciuto nel quartiere di Yancy Street, a New York city, allevato dagli zii una volta che i suoi genitori morirono. Ben era molto legato a suo fratello Daniel, morto durante una rissa tra bande, che gli ha insegnato le "regole" della strada e a farsi rispettare. Nonostante le sue umili origini, andò al college, ove si distinse come giocatore di football americano; fu durante questi anni che strinse una profonda amicizia con Reed Richards, col quale divenne addirittura compagno di stanza, dopo che il precedente compagno di Reed, tale Victor Von Doom, venne espulso. I due ragazzi non potevano essere più diversi: timido e riflessivo Reed, impulsivo e spavaldo Ben, uno genio della scienza, l'altro stella dello sport; tuttavia il legame che univa i due era solido, di quelli destinati a durare nel tempo. Anni dopo Ben si arruolò nell'esercito, dove divenne un eccellente pilota da combattimento. Proprio in virtù di questo suo talento, venne contattato dal suo vecchio amico Reed, che gli propose di pilotare un razzo destinato ad un volo spaziale. Ben accettò e, in compagnia della fidanzata di Reed, Susan e al fratello di lei, Johnny, i quattro si diressero nello spazio.

8 Una volta in orbita, però… …a causa di un imprevisto, una nube di raggi cosmici li investe modificando il loro DNA, un evento da cui acquisiranno dei poteri sovrumani. Reed Richards scoprirà che potrà allungare ogni parte del suo corpo a dismisura, Susan Storm può diventare invisibile e generare campi di forza, Johnny può incendiarsi e volare mentre Ben si è tramutato in una grossa "Cosa" dalla pelle di pietra e dalla forza straordinaria.

9 Figlio di zingari, alla morte dei genitori scopre che la madre era una strega e approfitta delle sue conoscenze occulte e della sua mente scientifica per giungere negli Stati Uniti. Compagno d'università e di stanza di Reed Richards, futuro Mister Fantastic dei Fantastici Quattro, sarà vittima di un incidente avvenuto durante uno dei suoi primi esperimenti nell'unire scienza e occulto per comunicare con l'anima della madre. Questo gli costerà un volto completamente sfigurato e l'espulsione dall'università. In seguito vagherà seguendo la sua sete di conoscenza fino in Tibet. Soccorso da alcuni monaci, egli diventa uno di loro fino a che, dopo aver appreso tutti i segreti della setta, viene chiamato da loro Maestro; a questo punto Destino si fa aiutare da loro a forgiare un'armatura e una maschera, nati da un progetto in cui ha riversato tutta la sua conoscenza, sia nella robotica sia nell'alchimia, che vennero applicati sul suo corpo ancora roventi. VICTOR VON DOOM

10 Anche Von Doom… …è stato mutato dai raggi cosmici, che gli hanno conferito dei poteri elettroconduttori e una pelle metallica. Quest'ultimo, che è un avido imprenditore, cerca di usare i suoi poteri per i propri fini, arrivando a minacciare New York e l'intera umanità per soggiogarla ed impadronirsi della terra, diventato così il supercriminale Dottor Destino.

11 …e la storia finisce così Reed, Susan, Johnny e Ben, divenuti nel frattempo popolari supereroi con il nome di Fantastici Quattro, lo sconfiggeranno dopo una dura battaglia.

12 COMMENTI: Gli effetti speciali erano molto accurati, quando la nube spaziale li ha colpiti è stato pauroso, quando Ben Grimm si era ritrasformato da umano nella cosa per aiutare i suoi amici è stato proprio un gesto eroico e commovente, il finale era TROPPO sdolcinato, perché alla fine Reed e Susan si sono baciati e secondo noi tra supereroi queste cose non dovrebbero esistere, l’attore più bello era Victor Von Doom (Julian McMahon), quando Jonny ha fatto lo stemma dei fantastici 4 è stata la parte più bella del film.

13 Antonio Distratto Domenico Martino Giulia Pafumi Federico Quattrocchi Umberto Spagnolo Giusy Spinella Gabriele Stroscio hanno presentato: I FANTASTICI 4

14 FINE


Scaricare ppt "I Fantastici 4 Antonio Distratto Domenico Martino Giulia Pafumi Federico Quattrocchi Umberto Spagnolo Giusy Spinella Gabriele Stroscio."

Presentazioni simili


Annunci Google