La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il mondo è pieno di misteri,di codici nascosti e di codici che usiamo involontariamente. Io ho voluto dimostrarlo attraverso una delle mie passioni: IL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il mondo è pieno di misteri,di codici nascosti e di codici che usiamo involontariamente. Io ho voluto dimostrarlo attraverso una delle mie passioni: IL."— Transcript della presentazione:

1 Il mondo è pieno di misteri,di codici nascosti e di codici che usiamo involontariamente. Io ho voluto dimostrarlo attraverso una delle mie passioni: IL COMPUTER

2 Prima di iniziare... In questi 2 schemi possiamo capire come funziona e come è costituito un computer Hardware: la struttura fisica, ossia tutte le componenti fisiche, meccaniche, elettriche, elettroniche e ottiche, necessarie per il funzionamento dell'elaboratore Software: la struttura logica, ossia l'insieme dei programmi e delle procedure che consentono di utilizzare l'hardware La Codifica: modalità di rappresentazione o di registrazione (mediante un opportuno insieme di stringhe o di simboli) dell’ insieme di informazioni fornite in input

3 Il disco rigido è un dispositivo di memoria permanente che utilizza uno o più dischi magnetici per l'archiviazione dei dati DISCO RIGIDO La scheda madre comanda tutte le componenti di un PC. In essa è presente infatti la CPU, la Cache, la RAM e la ROM Nella scheda madre inoltre sono presenti degli slot per montarci delle schede ( come quella video ). SCHEDA MADRE Componenti Hardware

4 L'alimentatore è l'elemento che fornisce energia al PC. La sua funzione è quella di prelevare l'energia elettrica dalla rete di distribuzione in corrente alternata e convertirla nelle tensioni necessarie al funzionamento dei circuiti elettronici contenuti nel PC. ALIMENTATORE La memoria RAM è una tipologia di memoria temporanea caratterizzata dal permettere l'accesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso. E’ quella parte della memoria dove i programmi mettono le loro informazioni e le lasciano lì, fino a quando un programma o il riavvio (come lo spegnimento del PC) le cancellano MEMORIA RAM Componenti Hardware

5 Il Firmware è un programma integrato in un componente elettronico, il cui scopo è quello di avviare il componente a cui è legato, consentendogli di agire e di comunicare con altri componenti hardware tramite interfacce di programmazione. FIRMWARE SOFTWARE DI BASE Tra i software di base si possono annoverare: I Sistemi Operativi, ovvero quella parte del software che è più vicina all’hardware. I Compilatori o Interpreti, che ci permettono di sviluppare programmi applicativi in maniera veloce e agevole, senza ricorrere all’utilizzo di linguaggi complessi quali il linguaggio macchina. Il Software

6 La Codifica Che cos’è e quando è nata? La Codifica è una rappresentazione di un oggetto o di informazioni in una diversa forma tramite simboli. Nel 1840 nacque il primo codice chiamato Codice Morse che noi tutti conosciamo bene. Il Codice Morse non è altro che un alfabeto dotato però di segnali a intermittenza, che possono essere trasmessi in vari modi e che sono interpretati dal ricevente in e trasformati in lettere alfabetiche. Veniva usato in particolare nei periodi di guerra e fu il primo esempio di codifica digitale. Questo codice ha dato il via a tutti i codici che conosciamo fino ad oggi e senza di esso non potremmo avere nessuna struttura digitale. Quanti tipi di Codifica esistono? Esistono moltissimi tipi di codici in ambito informatico. I più importanti sono: ASCII, EBCDIC, UNICODE

7 Il Sistema Binario Che cos’è il Sistema Binario? Il Sistema Binario non è altro che un sistema di numerazione (come quello decimale che tutti studiamo alle elementari) basato solo su due cifre, 0 e 1 chiamati bit, che si ripetono in sequenze diverse. Queste sequenze di bit (0 e 1) costituiscono i numeri binari e sono soprattutto usate nell’ambito dell’informatica: qualsiasi oggetto in informatica (ad esempio le immagini) viene trasformato in sequenze di bit. In particolare il metodo di codifica che consente di trasformare tali sequenze da bit in lettere è il codice ASCII.

8 Che cos’è il Codice ASCII? È un sistema di codifica dei caratteri a 7 bit, comunemente utilizzato nei calcolatori, proposto dall'ingegnere dell'IBM Bob Bemer nel 1961, e successivamente accettato come standard dall'ISO (ISO 646). Per non confonderlo con le estensioni a 8 bit proposte successivamente, questo codice viene talvolta riferito come US-ASCII. Attualmente è usato moltissimo nella sua nuova declinazione, l’UTF-8, che ne ha esteso le potenzialità. Il Codice ASCI

9 Sperimentiamo un po’ come funziona la codificazione traducendo dalla lingua italiana a codice Binario Prendiamo una frase qualsiasi per esempio Che bella giornata! Sottoforma di Sistema Binario si traduce così ADESSO PROVATECI VOI!


Scaricare ppt "Il mondo è pieno di misteri,di codici nascosti e di codici che usiamo involontariamente. Io ho voluto dimostrarlo attraverso una delle mie passioni: IL."

Presentazioni simili


Annunci Google