La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione allo studio dellinformatica Dr. Francesco Fabozzi Corso di Informatica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione allo studio dellinformatica Dr. Francesco Fabozzi Corso di Informatica."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione allo studio dellinformatica Dr. Francesco Fabozzi Corso di Informatica

2 2 Informatica Cosa è linformatica? Linformatica NON è la scienza dei calcolatori Linformatica NON è la scienza della programmazione Linformatica NON è la scienza di Internet

3 3 Informatica Informazione automatica –Disciplina che studia la rappresentazione e lelaborazione automatica delle informazioni Più in generale si parla di Information and Communication Technologies (ICT) –linsieme dei processi e delle tecnologie che rendono possibile la creazione, la raccolta, lelaborazione, limmagazzinamento e la diffusione dellinformazione

4 4 Lelaboratore Lo strumento per lelaborazione automatica è lelaboratore elettronico (computer o calcolatore) –Macchina che agisce su dati in ingresso e li trasforma Lelaboratore come tutte le macchine: –Estende le capacità delluomo –Allevia la fatica Simile alle altre macchine entrate nella storia della tecnologia (ruota, leva, macchina a vapore, elettrodomestici) Ma stavolta si tratta di una fatica intellettuale!

5 5 Applicazioni degli elaboratori Calcolo scientifico Sistemi informativi aziendali Computer graphics Editoria, comunicazione, intrattenimento Automazione industriale Controllo e gestione della strumentazione di laboratorio Didattica Intrattenimento …

6 6 Caratteristiche dellelaboratore Apparecchiatura: –Digitale Dati rappresentati come insieme di cifre (digit) –Possono essere trattati mediante regole matematiche –Elettronica Realizzato con componenti elettronici –Fattore decisivo per lo sviluppo dellinformatica –Automatica Esegue operazioni senza intervento esterno

7 7 Programma Un elaboratore è una macchina universale –Cioè è in grado di risolvere diverse classi di problemi Però un elaboratore non ha intelligenza autonoma –Deve essere istruito sulla sequenza di operazioni da fare per risolvere i problemi di una certa classe (=algoritmo) Un elaboratore deve funzionare mediante un programma –Un programma descrive un algoritmo in forma comprensibile allelaboratore

8 8 Lelaborazione dellinformazione Il ciclo di elaborazione dellinformazione è costituito dalle seguenti fasi: –Input –Elaborazione –Output –Memorizzazione –Distribuzione

9 9 Input ed elaborazione Si indica con input limmissione delle informazioni nellelaboratore dallesterno –I dati immessi possono essere testi, numeri, immagini, suoni Effettuato mediante opportuni dispositivi –Tastiera, scanner, microfono, telecamera,… Lelaboratore poi compie una sequenza di operazioni sui dati (elaborazione) –Calcoli matematici, generazione/trattamento di suoni e immagini, catalogazione e classificazione dei dati

10 10 Output Il risultato dellelaborazione deve essere trasmesso allesterno (fase di output) –Anche loutput è effettuato mediante opportuni dispositivi Monitor, stampante, altoparlanti I dati in output possono essere integrati in un formato più complesso… –formato multimediale … oppure possono essere trasferiti ad un altro dispositivo per ulteriori elaborazioni

11 11 Memorizzazione e distribuzione Un elaboratore può memorizzare permanentemente dati su opportuni dispositivi per essere utilizzati in qualsiasi momento –Ad esempio dischi, nastri,… I dati possono anche essere distribuiti ad altri utenti o elaboratori –Salvataggio su floppy disk –Trasmissione via cavo o via etere Ad esempio , siti web

12 12 Architettura di un elaboratore Un elaboratore per poter funzionare necessita dei seguenti componenti: –Dispositivo di memoria Per immagazzinare dati e programmi –Unità di elaborazione Per eseguire il programma –Dispositivi di I/O Per immettere dati nellelaboratore (input) e per emettere dati allesterno (output)

13 13 Hardware Costituiscono lhardware tutte le componenti fisiche di un elaboratore –Unità di sistema (case) Circuiti elettronici Alimentatore Unità disco –Schermo –Tastiera In aggiunta cè anche lhardware esterno –Stampanti, mouse, modem, cavi,…

14 14 Hardware

15 15 Software Costituiscono il software linsieme dei programmi installati sullelaboratore –Sistema operativo (Ex. WINDOWS, Linux,…) Programmi che forniscono i servizi di base per gli utenti e per i programmi applicativi –Esempi: gestione lettura/scrittura dati in memoria, gestione comunicazione con lutente –Software applicativo Programmi che risolvono problemi particolari dellutente e sono fatti girare alloccorrenza –Esempi: word processing; lettura posta elettronica; giochi,…


Scaricare ppt "Introduzione allo studio dellinformatica Dr. Francesco Fabozzi Corso di Informatica."

Presentazioni simili


Annunci Google