La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

 LE ARTERIE A CURA DI DAVIDE DI BARTOLOMEO, FEDERICO LEOPARDI, LORETO TULIANI, ANDREI ASAVEI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: " LE ARTERIE A CURA DI DAVIDE DI BARTOLOMEO, FEDERICO LEOPARDI, LORETO TULIANI, ANDREI ASAVEI."— Transcript della presentazione:

1  LE ARTERIE A CURA DI DAVIDE DI BARTOLOMEO, FEDERICO LEOPARDI, LORETO TULIANI, ANDREI ASAVEI

2  L' apparato circolatorio o cardiovascolare è l'insieme degli organi come il sangue, il cuore è l'organo propulsore del sangue e costituisce l'elemento centrale dell'apparato, che comprende anche i vasi sanguigni (arterie e vene) e i vasi linfatici.

3  LE FUNZIONI Il sistema circolatorio è estremamente importante per la vita di un individuo. La sua funzione primaria è quella di portare ossigeno e nutrienti a tutte le cellule del corpo, rimuovere l'anidride carbonica e i prodotti di rifiuto, mantenere il pH ottimo e mantenere in movimento tutte le componenti come proteine e cellule del sistema immunitario.

4 IL CUORE  Il cuore è un organo muscolare cavo, che costituisce il centro motore dell'apparato circolatorio e propulsore del sangue e della linfa in diversi organismi animali, compresi gli esseri umani, nei quali è formato da un particolare tessuto, il miocardio ed è rivestito da una membrana,il pericardio.

5 VASI SANGUIGNI  Si definiscono vasi sanguigni o sanguiferi i condotti sanguigni del sistema circolatorio adibiti al trasporto del sangue attraverso il corpo. Le tipologie più importanti sono le arterie, le vene, e i capillari che portano, rispettivamente, il sangue dal cuore al resto dell'organismo e viceversa.

6 I CAPILLARI I capillari sono vasi sanguigni posti tra l'estremo terminale di un'arteria e quello distale di una vena (escluso nelle reti mirabili). Questa caratteristica consente loro di effettuare gli scambi gassosi e di nutrienti tra il sangue e i tessuti.

7 TIPI DI CAPILLARI  È possibile classificare i capillari a seconda della loro struttura e della loro localizzazione anatomica:  continui - presenti nei muscoli, nel tessuto nervoso, nel connettivo - presentano cellule endoteliali connesse l'una all'altra e una lamina basale continua.  fenestrati - presenti nel midollo osseo, nel fegato, nella milza, negli organi linfoidi ed in alcune ghiandole endocrine - l'endotelio presenta dei fori che permettono scambi rapidi tra i capillari e i tessuti circostanti.  sinusoidi - fegato - le cellule epiteliali sono separate da ampi spazi e anche la lamina basale presenta discontinuità.

8 LE VENE In anatomia si definisce vena quel vaso sanguigno che conduce il sangue verso il cuore. Nella circolazione sistemica, quindi, le vene sono quei vasi che trasportano il sangue carico di CO 2 dalla periferia del corpo al cuore, mentre nella circolazione polmonare, invece, portano il sangue ossigenato (detto arterializzato) dai polmoni verso il cuore.

9 LA STRUTTURA  Le vene hanno una struttura per lo più simile a quella delle arterie, solo che le arterie hanno pareti più robuste ed elastiche perché devono sopportare la forte pressione del sangue. Inoltre la grande differenza è che le vene possiedono delle valvole dette "a nido di rondine" che impediscono al sangue di rifluire (tornare indietro) per effetto della forza di gravità.

10 Le arterie  Le arterie vasi sanguigni ( 3 in totale) che nascono dai ventricoli: solitamente esse portano il sangue ricco di ossigeno lontano dal cuore (fatta eccezione per le arterie polmonari e per le arterie ombelicali).

11  L’ORIGINE Le arterie, cioè i vasi di mandata, partono dal cuore iniziando con l’arteria principale, cioè l’aorta, che direttamente dal ventricolo sinistro del cuore, dove presenta alla sua origine una valvola che ha il compito di consentire il flusso solo verso una direzione, riceve il sangue ricco di ossigeno e lo distribuisce al cervello, alle braccia ed al corpo intero.

12 IL COMPITO  Le arterie del circolo sistemico hanno il ruolo di portare il sangue ricco di ossigeno e nutrienti, partendo dal cuore e raggiungendo la "periferia" del corpo; l'arteria polmonare invece trasporta sangue venoso dal ventricolo destro ai polmoni.

13 IL SANGUE  Il sangue è un tessuto allo stato liquido, circolante nei vasi sanguigni. Formata da: 1. una parte liquida (il plasma) 2. una parte corpuscolata (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine)

14 IL PLASMA  Il plasma sanguigno è una componente del sangue. E’ il liquido in cui sono sospese le cellule sanguigne. Il plasma contiene proteine, nutrienti, prodotti del metabolismo, ormoni ed elettroliti inorganici.  Il plasma ha un colore giallo paglierino; È composto principalmente da acqua (92%), proteine (8%) e sali minerali. Serve come mezzo di trasporto per il glucosio, i lipidi, ormoni, i prodotti del metabolismo, anidride carbonica ed ossigeno.

15 I GLOBULI ROSSI  I globuli rossi sono cellule del sangue. La funzione principale dei globuli rossi è il trasporto dell'ossigeno dai polmoni verso i tessuti e di una parte dell'anidride carbonica dai tessuti ai polmoni, che provvedono all'espulsione del gas all'esterno del corpo.

16 I GLOBULI BIANCHI  i globuli bianchi o WBC, sono cellule del sangue. La funzione principale dei leucociti è quella di preservare l'integrità biologica dell'organismo tramite l'attuazione di meccanismi di difesa diretti contro microorganismi patogeni di varia natura (virus, batteri, miceti, parassiti) e contro corpi estranei penetrati nell'organismo previo superamento delle barriere costituite dalla cute e dalle mucose.


Scaricare ppt " LE ARTERIE A CURA DI DAVIDE DI BARTOLOMEO, FEDERICO LEOPARDI, LORETO TULIANI, ANDREI ASAVEI."

Presentazioni simili


Annunci Google