La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roma, 11 febbraio 2010 TAVOLA ROTONDA STUDI DI SETTORE E IMPRESE Intervento del direttore dellAccertamento Luigi Magistro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roma, 11 febbraio 2010 TAVOLA ROTONDA STUDI DI SETTORE E IMPRESE Intervento del direttore dellAccertamento Luigi Magistro."— Transcript della presentazione:

1 Roma, 11 febbraio 2010 TAVOLA ROTONDA STUDI DI SETTORE E IMPRESE Intervento del direttore dellAccertamento Luigi Magistro

2 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) MACROSETTORE TOTALE CONTRIBUENTI Numero RICAVI/COMPENSI (migliaia di euro) REDDITO (migliaia di euro) MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE Servizi ,44195,730,1%30,2928,85-4,8% Professionisti ,1292,172,3%51,4951,790,6% Commercio ,27353,85-1,0%25,2322,13-12,3% Estrazioni e Manifatturiere ,27483,870,1%42,2136,15-14,4% TOTALE ,65237,580,0%34,7532,83-5,5%

3 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) MACROSETTORE CONTRIBUENTI IN UTILE NEL 2007 E NEL 2008 Numerosità 2008 RICAVI/COMPENSI (migliaia di euro) REDDITO (migliaia di euro) MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE Servizi ,22189,341,7%35,8435,27-1,6% Professionisti ,2593,672,7%53,0253,510,9% Commercio ,23358,910,5%31,0029,59-4,5% Estrazioni e Manifatturiere ,64468,822,0%50,6247,66-5,8% TOTALE ,12230,441,5%40,1839,43-1,9%

4 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) MACROSETTORE CONTRIBUENTI IN PERDITA NEL 2007 O NEL 2008 Numerosità 2008 RICAVI/COMPENSI (migliaia di euro) REDDITO (migliaia di euro) MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE Servizi ,34237,29-7,1%-5,73-12,85-124,3% Professionisti ,9446,47-16,9%4,77-0,74-115,5% Commercio ,48325,27-9,0%-7,41-20,03-170,3% Estrazioni e Manifatturiere ,37581,42-8,6%-12,31-38,43-212,2% TOTALE ,43291,68-8,1%-6,40-17,17-168,3%

5 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel)

6 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) STUDIO DI SETTORE 2008 PRIMI 5 STUDI CON MAGGIORE VARIAZIONE NEGATIVA DEI RICAVI Numero RICAVI/COMPENSIREDDITO MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE TM13U - Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici ,2134,61-11,7%22,1220,60-6,9% TM80U - Vendita al dettaglio di carburanti per autotrazione ,19163,45-9,8%28,4725,07-11,9% UG39U - Agenzie di mediazione immobiliare ,9688,36-7,9%33,2927,75-16,6% TG40U - Locazione, valorizzazione, compravendita di beni immobili propri ,48165,34-4,7%56,2757,592,3% UM03B - Commercio al dettaglio ambulante di tessuti articoli tessili per la casa, articoli di abbigliamento ,6046,57-4,2%12,6211,77-6,7%

7 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) STUDIO DI SETTORE 2008 PRIMI 5 STUDI CON MAGGIORE VARIAZIONE POSITIVA DEI RICAVI Numero RICAVI/COMPENSIREDDITO MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE UG70U - Servizi di pulizia ,57206,137,6%34,8035,331,5% SK30U - Altre attività tecniche ,24136,386,3%41,8142,611,9% UG66U - Software house e riparazione macchine per ufficio ,02281,576,2%42,2243,041,9% UG72A - Trasporto con taxi ,0534,785,2%14,3815,235,9% UG31U - Riparazioni autovetture, motocicli e ciclomotori ,69196,315,2%28,4529,784,7%

8 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) STUDIO DI SETTORE 2008 PRIMI 5 STUDI CON MAGGIORE VARIAZIONE NEGATIVA DEI REDDITI Numero RICAVI/COMPENSIREDDITO MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE UG39U - Agenzie di mediazione immobiliare ,9688,36-7,9%33,2927,75-16,6% UM05U - Commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature ,19257,811,0%23,1020,27-12,3% TM80U - Vendita al dettaglio di carburanti per autotrazione ,19163,45-9,8%28,4725,07-11,9% UG44U - Alberghi e motel ,67365,791,4%42,3638,24-9,7% UM15A - Commercio e riparazione di orologi e gioielli ,96191,56-2,7%26,9024,42-9,2%

9 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) STUDIO DI SETTORE 2008 PRIMI 5 STUDI CON MAGGIORE VARIAZIONE POSITIVA DEI REDDITI Numero RICAVI/COMPENSIREDDITO MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE MEDIA 2007 MEDIA 2008 % VARIAZIONE UG72A - Trasporto con taxi ,0534,785,2%14,3815,235,9% UG31U - Riparazioni autovetture, motocicli e ciclomotori ,69196,315,2%28,4529,784,7% TM85U - Commercio al dettaglio di prodotti del tabacco ,2936,67-1,7%45,6347,213,5% UK05U - Servizi contabili e consulenze del lavoro ,62121,984,6%63,5165,683,4% TK19U - Attività professionali paramediche indipendenti ,5853,253,2%26,2227,083,3%

10 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) -12,0% -10,0% -8,0% -6,0% -4,0% -2,0% 0,0% 2,0% 4,0% 6,0% 8,0% CONGRUO NATURALECONGRUO PER ADEGUAMENTO NON CONGRUO E NON ADEGUATO TOTALE VARIAZIONE % RICAVI E REDDITI DEISOGGETTI CON STUDIO DI SETTOREIN UTILE ANALISI RISPETTO ALLA CONGRUITA' % VARIAZIONE RICAVI% VARIAZIONE REDDITI

11 Roma, 11 febbraio 2010 Analisi dei dati dichiarativi (ricavi e redditi) 2007/2008 (soggetti con modello studi di settore sia nel 2008 che nel panel) -3,0% -2,0% -1,0% 0,0% 1,0% 2,0% 3,0% 4,0% NORDCENTROSUD E ISOLE VARIAZIONE % RICAVI E REDDITI DEI SOGGETTI CON STUDIO DI SETTOREIN UTILE ANALISI DELLADISTRIBUZIONE TERRITORIALE % VARIAZIONE RICAVI% VARIAZIONE REDDITI

12 Roma, 11 febbraio 2010 Accertamenti soggetti non congrui agli studi di settore 2007/2008/2009 NUMERO ACCERTAMENTI (dati al )

13 Roma, 11 febbraio 2010 Accertamenti soggetti non congrui agli studi di settore 2007/2008/2009 ANDAMENTO DELLA MAGGIORE IMPOSTA ACCERTATA MEDIA (dati al )

14 Roma, 11 febbraio 2010 Accertamenti soggetti non congrui agli studi di settore 2007/2008/2009 ANDAMENTO DELLA MAGGIORE IMPOSTA DEFINITA MEDIA (dati al )

15 Sezioni Unite della Corte di Cassazione sentenze nn , 26636, 26637, del 18 dicembre 2009 La procedura di accertamento basata sugli studi di settore costituisce un sistema di presunzioni semplici, la cui gravità, precisione e concordanza non è ex lege determinata in relazione ai soli standard in se considerati, ma nasce procedimentalmente in esito al contraddittorio da attivare obbligatoriamente, pena la nullità dellaccertamento ciò perché il contraddittorio rappresenta lelemento determinante per adeguare alla concreta realtà economica del singolo contribuente lipotesi dello studio è però vero che nel caso in cui il contribuente non abbia rispostoallinvito al contraddittorio restando inerte, lUfficio potrà motivare laccertamento sulla sola base dellapplicazione degli studi di settoredando conto della impossibilità di costituire il contraddittorio con il contribuente, nonostante il rituale invito. Roma, 11 febbraio 2010

16 Le indicazioni fornite nel tempo dallAmministrazione Finanziaria Circolare n. 58/E del 2002 le motivazioni addotte dal contribuente in sede di contraddittorio dovranno essere attentamente valutate dagli uffici, i quali dovranno anche motivare dettagliatamente il rigetto o laccoglimento di tali argomentazioni Circolare 5/E del 23 gennaio 2008 la valutazione di affidabilità dello studio nel caso concreto deve essere effettuata nellambito del contraddittorio instaurato con il contribuente, dopo lavvio della procedura di accertamento con adesione, sulla base anche degli elementi forniti, idonei ad incidere sulla fondatezza della presunzione, nei termini innanzi precisati Direttiva interna del di indirizzo in merito allattività di analisi e selezione dei soggetti a maggior rischio e alla predisposizione degli inviti al contraddittorio, con particolare riferimento alla parte relativa alla motivazione. Roma, 11 febbraio 2010 Le indicazioni fornite dallAgenzia delle entrate nel tempo risultano in linea con le determinazioni del Giudice di legittimità:


Scaricare ppt "Roma, 11 febbraio 2010 TAVOLA ROTONDA STUDI DI SETTORE E IMPRESE Intervento del direttore dellAccertamento Luigi Magistro."

Presentazioni simili


Annunci Google