La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INCONTRO REFERENTI DISABILITA Istituto Calvi – Belluno 7 novembre 2011 A cura di: Bruna Codogno U.S.T Belluno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INCONTRO REFERENTI DISABILITA Istituto Calvi – Belluno 7 novembre 2011 A cura di: Bruna Codogno U.S.T Belluno."— Transcript della presentazione:

1 INCONTRO REFERENTI DISABILITA Istituto Calvi – Belluno 7 novembre 2011 A cura di: Bruna Codogno U.S.T Belluno

2 RUOLO DEL REFERENTE DI ISTITUTO Occuparsi della comunicazione riguardante la disabilità allinterno dellIstituto (procedure, fondi, progetti corsi,…) Coordinare il GLH di istituto (su delega del Dirigente) Conoscere lAccordo di Programma, la normativa e la modulistica (DF, PDF, PEI) Supportare i colleghi nella compilazione dei documenti, nella stesura dei PEI, nel seguire le procedure di integrazione Avere cura della propria preparazione professionale Altri compiti eventualmente delegati dal dirigente

3 DATI RELATIVI ALLE CERTIFICAZIONI 2011/12 Provincia di Belluno Totale alunni iscritti25453 Alunni con certificazione6842,70% Scuola dellInfanzia Totale alunni iscritti3051 Alunni con certificazione411,30% Scuola Primaria Totale alunni iscritti8582 Alunni con certificazione2452,80% Scuola Secondaria di I° grado Totale alunni iscritti5640 Alunni con certificazione2244% Scuola Secondaria di II° grado Totale alunni iscritti8171 Alunni con certificazione1742,1%

4 CERTIFICAZIONI NEL TERRITORIO Distretto 1 Cadore Totale alunni iscritti4098 Alunni con certificazione651,60% Distretto 2 Agordo Totale alunni iscritti2266 Alunni con certificazione542,40% Distretto 3 Belluno Totale alunni iscritti9463 Alunni con certificazione2032,10% Distretto 4 Feltre Totale alunni iscritti9624 Alunni con certificazione3363,5%

5 DIAGNOSI IN BASE ALLA GRAVITA Totali gravità della diagnosi in provincia- Valore assoluto e percentuale Grave8812,90% Medio22332,60% Lieve37354,50% Gravità della diagnosi per ordine di scuola- Valore assoluto e percentuale InfanziaPrimariaI° gradoII° grado Grave 15- 36,6%Grave 34- 13,8%Grave 19- 8,5%Grave 20- 11,5% Medio 18- 43,9%Medio 86- 35%Medio 62- 27,8%Medio 57- 32,8% Lieve 8- 19,5%Lieve 126- 51,2%Lieve 142- 63,7%Lieve 97- 55,7% Gravità della diagnosi per distretto- Valore assoluto e percentuale Distretto 1 Cadore 57 Distretto 2 Agordo 46 Distretto 3 Belluno 211 Distretto 4 Feltre 370 Grave 15- 26,3%Grave 7- 15,2%Grave 27- 12,8%Grave 39- 10,5% Medio 17- 29,8%Medio 17- 37%Medio 74- 35,1%Medio 115- 31,1% Lieve 25- 43,9%Lieve 22- 47.8%Lieve 110- 52,1%Lieve 216- 58,4%

6 TIPO DI DIAGNOSI Tipo di diagnosi in provincia- Totali valore assoluto e percentuale Asse I 281- 23,4%Asse II 221- 18,4% Asse III 499- 41,6%Asse IV 199- 16,6% Tipo di diagnosi per ordine di scuola- Valore assoluto e percentuale InfanziaPrimariaI° gradoII° grado Asse I 12- 15%Asse I 96- 21,5%Asse I 102- 25,8%Asse I 71- 25,4% Asse II 15- 18,8%Asse II 74- 16,6%Asse II 73- 18,5%Asse II 59- 21,1% Asse III 27- 33,8% Asse III 190- 42,6% Asse III 169- 42,8%Asse III 113- 45% Asse IV 26- 32,5%Asse IV 86- 19,3%Asse IV 51- 12,9%Asse IV 36- 12,9%

7 TIPO DI DIAGNOSI NEI TERRITORI Tipo di diagnosi nel Distretto 1 Cadore- Valore assoluto e percentuale Asse I 18- 17,2%Asse II 24- 24,3%Asse III 40- 40,2%Asse IV 17- 17,2% Tipo di diagnosi nel Distretto 2 Agordo- Valore assoluto e percentuale Asse I 12- 17,6%Asse II 10- 14.2%Asse III 26- 38,2%Asse IV 18- 26,5% Tipo di diagnosi nel Distretto 3 Belluno- Valore assoluto e percentuale Asse I 104- 25,6%Asse II 80- 19,7% Asse III 136- 33,5%Asse IV 83- 20,4% Tipo di diagnosi nel Distretto 4 Feltre- Valore assoluto e percentuale Asse I 147- 23,1%Asse II 107- 16,8% Asse III 297- 46,7%Asse IV 81- 12,7%

8 TIPO DI PROGRAMMAZIONE SCUOLA SECONDARIA DI 2° GRADO Programmazione nella Scuola secondaria di II° grado- Percentuali in provincia Differenziata 40,8 %Curricolare 42,5 %Da definire 16,7 % Programmazione nella Scuola secondaria di II° grado per Distretti Distretto 1Distretto 2Distretto 3Distretto 4 Differenziata 58,3%Differenziata 60% Differenziata 43,1%Differenziata 32% Curricolare 25%Curricolare 20%Curricolare 41,7%Curricolare 50,7% Da definire 16,7%Da definire 20%Da definire 15,3%Da definire 17,3%

9 ALUNNI CON CERTIFICAZIONE E POSTI DI SOSTEGNO 684 ALUNNI 313,5 POSTI RAPPORTO DI UN DOCENTE OGNI 2,18 ALUNNI

10 OBBLIGHI PROFESSIONALI (documentazione) dellinsegnante di sostegno PEI degli alunni Verbali del gruppo operativo Scheda richiesta risorse Registro di classe Registro dellinsegnante

11 NOTIZIE UTILI Per le scuole paritarie: entro 28 novembre presentazione dati per richiesta finanziamenti Per le scuole statali: bando per lacquisto di attrezzature (appena scaduto) Iniziative dei CTI: formazione sullautismo (CTI Belluno);sulle relazioni efficaci in classe (CTI Feltre); gruppi di lavoro sulle competenze; servizi e progetti. Formazione: COOPERATIVE LEARNING

12 FORMAZIONE ICF Bando del MIUR per 19.000 euro LICF è un sistema di classificazione della funzionalità della persona Corso strutturato in formazione in aula e gruppi di lavoro per produrre materiali Conduzione la Nostra Famiglia di Conegliano Destinatari: insegnanti e operatori ULSS Tutti i referenti per la disabilità sono invitati a partecipare alle 10 ore di formazione (gennaio – febbraio) Chi darà la disponibilità a partecipare ai gruppi di lavoro (marzo – aprile) sarà compensato

13 RISORSE DEL TERRITORIO CTI di Belluno (Antonella Gris) CTI di Feltre (Orietta Isotton) CTI del Cadore (Wilma Anvidalfarei) CTS – Belluno presso 1° Circolo CTS BESTA – centro di supporto interprovinciale per la disabilità neurosensoriale UST – sito - informazioni


Scaricare ppt "INCONTRO REFERENTI DISABILITA Istituto Calvi – Belluno 7 novembre 2011 A cura di: Bruna Codogno U.S.T Belluno."

Presentazioni simili


Annunci Google