La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Test con un sistema laser dei componenti di un rivelatore RICH Botticelli Elisabetta Civita Andrea Giudici Federica Lindiri Linda Silvestrelli Gaia Tutori:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Test con un sistema laser dei componenti di un rivelatore RICH Botticelli Elisabetta Civita Andrea Giudici Federica Lindiri Linda Silvestrelli Gaia Tutori:"— Transcript della presentazione:

1 Test con un sistema laser dei componenti di un rivelatore RICH Botticelli Elisabetta Civita Andrea Giudici Federica Lindiri Linda Silvestrelli Gaia Tutori: Mirazita Marco Orlandi Aldo Viticchié Angelo

2 Indice 1.Scopo dell’esperienza:  Test per i componenti del rivelatore RICH 2.Descrizione strumentazione:  Laser e filtri  fotomoltiplicatore (PMT)  Elettronica  QDC 3.Misure:  Caratterizzazione del laser  Caratterizzazione dei filtri  Caratterizzazione del fotomoltiplicatore

3 Laser Il PiLas è un laser :  Genera impulsi ottici molto corti fino a 30 ps  Ha una lunghezza d’onda 407nm (blu)  Ha una frequenza che va da 0 a 1 MHz  L’intensità del fascio è variabile  Il diametro del fascio è di 1 mm La frequenza e il tune possono essere modificate attraverso l’unità di controllo.

4 Servono ad attenuare il fascio del laser e sono posizionati davanti alla testa dello stesso. Densità otticaTrasmissione % 110 % 21.0 % 30.1 % I Filtri

5 PMT (PhotoMultiplier Tube) Fotomoltiplicatore Hamamatsu H8500 matrice di 8x8 pixel di 6.08x6.08mm ogni pixel e’ un PMT indipendente Fotone finestra dinodi anodo alimentatore corrente in uscita elettrodo fotocatodo partitore 5.2 cm

6 QDC (Q-to-Digital-Converter) Il QDC converte il segnale di ingresso in numero digitale, che è acquisito solo se in coincidenza del gate. CARATTERISTICHE: modello CAEN V792; misura fino a 400pC; uscita digitale da 0 a 4095; risoluzione ~0.1 pC. L’oscilloscopio permette di visualizzare nel tempo l’andamento dei segnali elettrici. Ingressi Gate

7 CAEN V792 64ch QDC Schema del sistema di test MA-PMT Hamamatsu H8500 LASER

8

9 Misure 1.Caratterizzazione del laser: Misure al variare del tune del laser HV= 1000 V F= 100 Hz Filtri OD= 3.0 Pixel=36 2.Caratterizzazione dei filtri: Misure con filtri di diversa OD HV= 1000 V F= 100 Hz Tune= 60 % Pixel= 36 3.Risposta del PMT Misura al variare della tensione Tune= 50 % F= 100 Hz Filtri OD= 3.5 Tutti i pixel

10 Prima misura Pixel = 36 Tune= 60 % HV=1000 V F=100 Hz

11 Misure per la caratterizzazione del laser

12 Calibrazione del laser

13 Misure per la caratterizzazione dei filtri

14 Calibrazione dei filtri ODTrasmissione teorica relativaTrasmissione misurata % % 75 % % 58 % % 9 %

15 Curve di tensione Log G= a + bV

16 Risultati dei fit Log G= a + bV

17 Conclusioni Abbiamo utilizzato un sistema per testare un fotomoltiplicatore a multianodo, da utilizzare in un rivelatore RICH. Per questi test abbiamo utilizzato un laser, dei filtri, dei moduli di elettronica, un computer per l’acquisizione. Le misure che abbiamo eseguito hanno mostrato che: –La regione ottimale per il funzionamento del laser è compresa fra 40% e 70% del tune; –I filtri attenuano meno il fascio laser di quanto riportato nelle specifiche; –Ogni pixel ha una risposta diversa dagli altri, però l’andamento con la tensione è lo stesso.

18 FINE


Scaricare ppt "Test con un sistema laser dei componenti di un rivelatore RICH Botticelli Elisabetta Civita Andrea Giudici Federica Lindiri Linda Silvestrelli Gaia Tutori:"

Presentazioni simili


Annunci Google