La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NAZISMO SULLA SCIA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NAZISMO SULLA SCIA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA."— Transcript della presentazione:

1 NAZISMO SULLA SCIA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA

2 LA REPUBBLICA DI WEIMAR -Nasce dopo la prima guerra mondiale (1918); - repubblica socialista democratica; -Suffragio universale maschile e femminile; -Accettazione trattato di Versailles.

3 TRATTATO DI VERSAILLES -Riduzione esercito a unità; Consegna della flotta alle nazioni vincitrici; Smantellamento dell aviazione e dell artiglierie e brigate corazzate pesanti; -Cessione 13% del territorio tedesco alle nazioni vincitrici in cui erano compresi il 75% dei giacimenti di ferro e il 25% di quelli di carbone; -Pagare riparazioni di guerra in 30anni per un valore di 134 miliardi di marchi/oro.

4 INSTABILITA SOCIALE Sfiducia verso la nuova repubblica per la passiva accettazione delle ingiuste condizioni di pace. Forze rivoluzionarie Primi movimenti ispirati alla rivoluzione russa: gli spartachisti. Rosa Luxemburg e Carl Liebknech fondarono questo nuovo partito comunista per la tutela dei lavoratori volto a destituire la poco autorevole repubblica di Weimar. Forze reazionarie Movimenti nazionalisti e pangermanisti. Numerosi sono i movimenti pangermanisti e antisemiti del primo Novecento, non solo in Germania. I due più importanti sono il Volkish e la Nsdap, il partito Nazional socialista dei lavoratori tedeschi, poi partito nazista.

5 LA NSDAP

6 - Fondato nel 1920 avrà molto presto Adolf Hitler come guida; - Ebbe fin da subito un carattere violento e poliziesco (vennero istituite le SA, battaglioni d assalto, che dovevano servire da forza d urto negli scontri di piazza; - Creò fin da subito giornali e opuscoli nazionalisti; - Nel 1923 contava iscritti.

7 RIPRESA ECONOMICA -Torna la fiducia nella Repubblica di Weimar; - Si ha una grave inflazione che però verrà superata; (nel $=4,2 marchi; nel $=17400 marchi) - Piano Dawes; grandi prestiti alle industrie dagli USA; la Germania ritorna alla produzione industriale pre-bellica; -Miglioramento condizioni di lavoro; -ingresso nella società delle nazioni.

8 Prima spallata alla democrazia: putsch di Monaco(1923) Approfittando del crollo del Marco e dellesplosione nazionalista per il controllo della Ruhr, Hitler provò un colpo di Stato simile alla marcia su Roma; esso non riuscì per diffidenza degli ambienti conservatori, ma evidenziò le complicità di cui godeva il nuovo movimento. Hitler imprigionato scrive il Mein Kampf.

9 1929: LA PRIMA SVOLTA - Crollo delleconomia tedesca; -Incubo di una nuova rivoluzione bolscevica; -Sfiducia nella Repubblica; -Appoggio della borghesia e degli industriali ai partiti reazionari anti – semiti, nazionalisti, anti - bolscevichi

10 1933: ANNO DI SVOLTA 1932 Viene eletto presidente della Repubblica il maresciallo Von Hinderburg che un anno più tardi affida ad Hitler l incarico di formare un nuovo governo; Febbraio: incendio del Reichstag; Hitler accusa i comunisti del gesto e di voler sovvertire lo stato e sfruttando la situazione di terrore generale fa firmare ad Hinderburg il decreto per la protezione del popolo e dello stato con il conseguente diniego delle liberta basilari della persona; Marzo: il partito Nazionalsocialista ottiene la maggioranza relativa con il 43,7% di voti; A Giugno il parlamento firma un decreto che attribuisce pieni poteri al Fuhrer; vengono messi fuorilegge i comunisti,vengono sostituiti i burocrati statali post-bellici e quelli non ariani.

11

12 Il rogo dei libri Primo campo di concentramento.. Dachau

13 LA NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI Dopo la fase rivoluzionaria per la presa del potere, Hitler voleva togliere quell alone di violenza che circondava il suo partito; le lotte in piazza non gli servivano più. Così il 20 Luglio 1934 le SS massacrarono le SA di Ernst Rohm.

14 LO STATO NAZISTA Diede alla gente ciò che aveva perso: la consapevolezza di essere grandi e importanti …

15 CARATTERISTICHE -Ideologia; - Terrore; - Economia; - Propaganda; - Politica estera; - Politica razziale;

16 IDEOLOGIA -Razza pura ariana; -Ebreo distruttore di civiltà; -Spazio vitale; -Riscatto dall umiliazione di Versailles; -Creazione di un Europa tedesca con capitale Germania..

17 TERRORE Repressione -SS; -Campi di concentramento; -Gestapo; -Politica di annessione dei territori tedeschi; -Emigrazione forzata degli ebrei; Inquadramento società - Hitlerjugend; -Associazioni delle madri tedesche.

18 ECONOMIA -piano quadriennale; -politica inflazionistica; -Unico sindacato nazista; -Manodopera coatta.

19 PROPAGANDA -Joseph Goebbels: diabolico ministro della propaganda del reich = filmati antisemiti.. Ebreo=topo… Ebreo = fungo velenoso.. -Esaltazione di Hitler.. -Albert Speer : architettura monumentale; -Leni Riefenstahl: Il trionfo della volontà.

20

21 Il piccolo Franz è andato con la mamma a cercare funghi nel bosco […] Franz prende un fungo dal suo cesto. Mamma, questo fungo non mi piace. E certamente velenoso! La madre scuote la testa: Hai ragione. Questo è un fungo di Satana. E molto velenoso. Si riconosce subito dal colore e dal terribile odore. […] Qui ce nè un altro campestre! grida Franz e prende un altro fungo. La madre atterrisce. Per amor di Dio, Franz! Questo non è un campestre. Questo è un amanita falloide. E il fungo più velenoso, più pericoloso che ci sia. E doppiamente pericoloso perché si può facilmente scambiare. […] I due prendono in mano i loro cesti e si avviano verso casa. Strada facendo la madre dice: Guarda Franz, come accade per i funghi del bosco, lo stesso accade anche per le persone sulla terra. Ci sono funghi buoni e persone buone. Esistono funghi velenosi, funghi cattivi e persone cattive. E da queste persone bisogna guardarsi come dai funghi velenosi. […] E sai anche chi sono queste persone cattive, questi funghi velenosi dellumanità? incalza la madre. Franz si dà delle arie: Certo, mamma! Lo so. Sono gli ebrei. Il nostro maestro ce lo dice spesso a scuola.

22 POLITICA ESTERA -Patto dacciaio; -Asse Roma-Berlino-Tokio; -Patto di non aggressione; -Anschluss; -Annessione Cecoslovacchia; -Partecipazione guerra civile spagnol a.

23 POLITICA RAZZIALE razza pura - Ariani: (biondi, forti, prolifici), visione bucolica; Razze impure -Slavi: inquinati dal bolscevismo e guidati da giudaico- bolscevichi; -Zingari: associali e Slavi, incurabili; -Individui con difetti psico-fisici: accusati di inquinare la razza; -Ebrei: cospirazione mondiale, responsabili della sconfitta tedesca nella prima guerra mondiale e dellavvento della repubblica,Usurai, improduttivi e deboli fisicamente; leggi di Norimberga – emigrazione forzata – notte dei cristalli – ghettizzazione e campi di concentramento.

24

25

26

27

28

29 Questa presentazione è stata prodotta come ausilio per la spiegazione in classe, pertanto non risulterà esauriente. Per chiarimenti rivolgersi a Matteo Locatelli di 5D.


Scaricare ppt "NAZISMO SULLA SCIA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE VERSO LA SECONDA."

Presentazioni simili


Annunci Google