La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA1 Programma delle lezioni LABORATORIO B  Lezione 1: 14 marzomartedi 10-12  Lezione 2: 21 marzomartedi 10-12  Lezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA1 Programma delle lezioni LABORATORIO B  Lezione 1: 14 marzomartedi 10-12  Lezione 2: 21 marzomartedi 10-12  Lezione."— Transcript della presentazione:

1 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA1 Programma delle lezioni LABORATORIO B  Lezione 1: 14 marzomartedi  Lezione 2: 21 marzomartedi  Lezione 3: 24 marzovenerdi  Lezione 4: 28 marzomartedi  Lezione 5: 4 aprilemartedi  Lezione 6: 11 aprile martedi  Lezione 7: 2 maggio martedi  Lezione 8: 9 maggio martedi  Lezione 9: 16 maggio martedi  Lezione 10: 23 maggiomartedi 10-12

2 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA2 Informazioni sul laboratorio  Sito internet di riferimento:  In questo sito troverete: Informazioni sulle modalità d’esame Informazioni sul progetto finale Materiale delle lezioni

3 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA3 Informatica Umanistica A.A. 2005/2006 LEZIONE 9 Progetto di informatica umanistica

4 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA4 Lezione 9 SOMMARIO 1. Scelta dell’argomento 2. Creazione del file XML (Popolare la base di dati) 3. Creazione del DTD (Creare la base di dati) 4. Creazione dei file XSL (Elaborare e visualizzare i dati)

5 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA5 XML – DTD – XSL Nel file XML c’è il contenuto “vero e proprio” semanticamente strutturato La DTD (o lo Schema) definiscono la sintassi dell’XML Il file XSL definisce la visualizzazione

6 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA6 Breve riassunto requisiti  PAGINA.XML (contenuto)  PAGINA.DTD (struttura - almeno 3 livelli)  PAGINA.XSL (visualizzazione)  VALIDATORE:

7 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA7 Scelta dell’argomento  Scegliere l'argomento da trattare  Recuperare informazioni in merito  Recuperare relative immagini  Decidere come rappresentare le informazioni (stile della pagina) e dove caricare i dati dell’XML  Creare un file con estensione.html che contenga le istruzioni HTML

8 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA8 Creazione del file XML e del DTD  Scegliere se voler creare un documento XML con il DTD inglobato [consigliato] o meno  stabilire quali sono gli elementi di un singolo dato.  capire quali sono gli attributi di un elemento.  stabilire come deve essere fatto il contenuto di un elemento.

9 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA9 Creazione del file XML e del DTD (2)  Seguire la sintassi di definizione di elemento, attributo ed entita’.  Popolare l'insieme dei dati secondo le specifiche del DTD  Profondita’ DTD (minimo 3 livelli)  Validare il file per verificarne la correttezza

10 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA10 Creazione dei file XSL  Creare un file con estensione.xsl  Inserire nel blocco di istruzioni html i comandi XSL visti a lezione:

11 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA11 Come creare rapidamente xml che richiamo xsl diversi 1. Creare una copia del file.xml 2. Rinominare il file con un nome significativo (es. se voglio applicare un "sort" al mio xml che contiene la rubrica, lo rinomino in "rubrica- sort.xml") 3. Creare una copia del file.xsl e chiamarlo ad esempio rubrica-sort.xsl 4. Aprire con l’editor la copia del file xsl e aggiungere la nuova istruzione per applicare il nuovo foglio di stile. 5. Collegare i due files nuovi e aprire con un browser il nuovo file xml per controllare che tutto sia andato a buon fine

12 16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA12 Per domande e informazioni:  Potete contattarmi pure via mail:


Scaricare ppt "16 Maggio - Lezione 9POLETTINI NICOLA1 Programma delle lezioni LABORATORIO B  Lezione 1: 14 marzomartedi 10-12  Lezione 2: 21 marzomartedi 10-12  Lezione."

Presentazioni simili


Annunci Google