La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Florentina Ciobanu A.S 2011/2012 Classe IIIA. Deriva dei continenti La deriva dei continenti è una teoria geologica secondo la quale i continenti si muoverebbero.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Florentina Ciobanu A.S 2011/2012 Classe IIIA. Deriva dei continenti La deriva dei continenti è una teoria geologica secondo la quale i continenti si muoverebbero."— Transcript della presentazione:

1 Florentina Ciobanu A.S 2011/2012 Classe IIIA

2 Deriva dei continenti La deriva dei continenti è una teoria geologica secondo la quale i continenti si muoverebbero luno rispetto allaltro. La deriva dei continenti è una teoria geologica secondo la quale i continenti si muoverebbero luno rispetto allaltro. Fu introdotta.nella sua versione moderna.nel 1912 da Alfred Lothar Wegener,che fu il primo a presentare in una formulazione organica le prove del fenomeno e una spiegazione coerente della sua cause. Fu introdotta.nella sua versione moderna.nel 1912 da Alfred Lothar Wegener,che fu il primo a presentare in una formulazione organica le prove del fenomeno e una spiegazione coerente della sua cause.

3 Lipotesi che i continenti si siano spostati,e in particolare che si siano allontanati luno dallaltro è piuttosto antica. Lipotesi che i continenti si siano spostati,e in particolare che si siano allontanati luno dallaltro è piuttosto antica. Già nel 1560,il cartografo olandese Abraham Ortelius notava nel suo saggio Thesaurus Geographicus che il profilo delle coste dei continenti dimonstrava chiaramente che essi si erano staccati luno dallaltro pervia di terremoti e inondazioni. Già nel 1560,il cartografo olandese Abraham Ortelius notava nel suo saggio Thesaurus Geographicus che il profilo delle coste dei continenti dimonstrava chiaramente che essi si erano staccati luno dallaltro pervia di terremoti e inondazioni.

4 Wegener ebbe il merito di mettere insieme in modo minuzioso tutti gli elementi che potevano essere riconosciuti come prove indirette dell'antica origine comune dei continenti, e di formulare in merito una teoria dettagliata, completa di un tentativo di datazione.

5 Wegener sostenne che nel Paleozoico, e buona parte del Triassico, le terre emerse formavano un unico supercontinente, che battezzò Pangea, contrapposto a un unico superoceano, Pant halassa. La frammentazione di Pangea era iniziata circa 200 milioni di anni fa. Wegener sostenne che nel Paleozoico, e buona parte del Triassico, le terre emerse formavano un unico supercontinente, che battezzò Pangea, contrapposto a un unico superoceano, Pant halassa. La frammentazione di Pangea era iniziata circa 200 milioni di anni fa.PaleozoicoTriassicoPangeasuperoceanoPant halassaPaleozoicoTriassicoPangeasuperoceanoPant halassa La prima spaccatura aveva contrapposto Laurasia (Europa, Asia e Nordamerica) e Gondwana (Sudamerica, Africa e Ocea nia). Ulteriori frammentazioni portarono la suddivisione dei due supercontinenti, che gradualmente andò suddividendosi fino alla conformazione attuale. LaurasiaEuropaAsia NordamericaGondwanaSudamericaAfricaOcea niaLaurasiaEuropaAsia NordamericaGondwanaSudamericaAfricaOcea nia

6 Wegener fece notare che in Africa e in America meridionale erano stati rinvenuti fossili di animali e di piante delle stesse specie, vissuti nella stessa epoca, che non avrebbero in alcun modo potuto attraversare l'Oceano. Questo fatto diventa facilmente spiegabile ipotizzando che fossero stati uniti tra loro.

7 Le zzzz oooo llll llll eeee o pppp llll aaaa cccc cccc hhhh eeee che costituiscono la cccc rrrr oooo ssss tttt aaaa t t t t eeee rrrr rrrr eeee ssss tttt rrrr eeee si spostano di appena pochi centimetri ogni anno. Tuttavia, nei milioni di anni d'età del nostro pppp iiii aaaa nnnn eeee tttt aaaa, hanno percorso migliaia di chilometri, originando nuovi dddd oooo rrrr ssss aaaa llll iiii oooo cccc eeee aaaa nnnn iiii cccc hhhh eeee....

8 1. Cambriano ( milioni di anni fa): i continenti sono alle latitudini tropicali. Il supercontinente Gondwana t occa il Polo Sud. 1. Cambriano ( milioni di anni fa): i continenti sono alle latitudini tropicali. Il supercontinente Gondwana t occa il Polo Sud.continentilatitudinitropicaliGondwanaPolo SudcontinentilatitudinitropicaliGondwanaPolo Sud 3. Carbonifero ( milioni di anni fa): si sono formati tre continenti: Laurentia, Angara e Gondwana. 3. Carbonifero ( milioni di anni fa): si sono formati tre continenti: Laurentia, Angara e Gondwana.LaurentiaAngaraGondwanaLaurentiaAngaraGondwana 2. Devoniano ( milioni di anni fa): i supercontinenti Laurentia e G ondwana si spostano verso Nord. 2. Devoniano ( milioni di anni fa): i supercontinenti Laurentia e G ondwana si spostano verso Nord.LaurentiaG ondwanaLaurentiaG ondwana 4. Triassico ( milioni di anni fa): i tre continenti si sono uniti formando la Pangea. 4. Triassico ( milioni di anni fa): i tre continenti si sono uniti formando la Pangea.continentiPangeacontinentiPangea 5. Giurassico ( milioni di anni fa): Pangea comincia a dividersi, provocando un generale innalzamento dei mari. 5. Giurassico ( milioni di anni fa): Pangea comincia a dividersi, provocando un generale innalzamento dei mari.Pangea 6. Cretaceo ( milioni di anni fa): mari caldi e poco profondi ricoprono le terre. I livelli delle acque superano quelli attuali di 25 metri. 6. Cretaceo ( milioni di anni fa): mari caldi e poco profondi ricoprono le terre. I livelli delle acque superano quelli attuali di 25 metri.

9 La tettonica a zolle

10 La tettonica delle placche o tettonica a zolle (dal greco τέκτων, tekt ō n che significa "costruttore") è il modello sulla dinamica dellaTerra, su cui concorda la maggior parte degli scienziati che si occupano di scienze della Terra. La tettonica delle placche o tettonica a zolle (dal greco τέκτων, tekt ō n che significa "costruttore") è il modello sulla dinamica dellaTerra, su cui concorda la maggior parte degli scienziati che si occupano di scienze della Terra.modellodinamicaTerrascienze della TerramodellodinamicaTerrascienze della Terra

11 Questa teoria è in grado di spiegare, in maniera integrata e con conclusioni interdisciplinari, i fenomeni che interessano la cccc rrrr oooo ssss tttt aaaa terrestre quali: aaaa tttt tttt iiii vvvv iiii tttt àààà s s s s iiii ssss mmmm iiii cccc aaaa, oooo rrrr oooo gggg eeee nnnn eeee ssss iiii, la disposizione areale dei vvvv uuuu llll cccc aaaa nnnn iiii, le variazioni di chimismo delle rrrr oooo cccc cccc eeee m m m m aaaa gggg mmmm aaaa tttt iiii cccc hhhh eeee, la formazione di strutture come le ffff oooo ssss ssss eeee o o o o cccc eeee aaaa nnnn iiii cccc hhhh eeee e gli archi insulari, la distribuzione geografica delle ffff aaaa uuuu nnnn eeee e ffff llll oooo rrrr eeee ffff oooo ssss ssss iiii llll iiii durante le eeee rrrr eeee gggg eeee oooo llll oooo gggg iiii cccc hhhh eeee e di come le zone interessate da attività vulcanica e quelle di attività sismica siano concentrate su determinate zone.

12 Questo modello ha parzialmente inglobato la precedente teoria della deriva dei continenti, enunciata inizialmente da Alfred Wegener, e sviluppatasi – con accesi dibattiti e scontri nella comunità scientifica – durante la prima metà delXX secolo e gradualmente universalmente accettata a seguito della scoperta, durante gli anni sessanta, dell'espansione dei fondali oceanici. Questo modello ha parzialmente inglobato la precedente teoria della deriva dei continenti, enunciata inizialmente da Alfred Wegener, e sviluppatasi – con accesi dibattiti e scontri nella comunità scientifica – durante la prima metà delXX secolo e gradualmente universalmente accettata a seguito della scoperta, durante gli anni sessanta, dell'espansione dei fondali oceanici.deriva dei continentiAlfred WegenerXX secoloderiva dei continentiAlfred WegenerXX secolo

13

14 Fine ……… Realizzato da: Florentina D. Ciobanu 3°A


Scaricare ppt "Florentina Ciobanu A.S 2011/2012 Classe IIIA. Deriva dei continenti La deriva dei continenti è una teoria geologica secondo la quale i continenti si muoverebbero."

Presentazioni simili


Annunci Google